Italiano

128 commenti

  FATTORI UMORALI

 E DOPAMINE  dott.ANGELO PUZ scopritore della causa dell’Alzheimer. Anno 201o Canada Montreal.

In Roma, anno 2017, un tale giovane ricercatore prof Marcello D’Amelio ha CONFERMATO con l’uso di mezzi elettronici che LA SCOPERTA del dott. ANGELO PUZ’, pubblicata nell’anno 2o1o in Canada Montreal, e’ reale, e’ accertata. Come scoperto e insegnato al mondo dal ricercatore di psico-neurobiologia, dott. ANGELO PUZ, I FATTORI UMORALI E LE DOPAMINE SONO LA CAUSA DEL MALE DI ALZHEIMER. 

     

doct. ANGELO PUZ’  

                (Andjelko Jenko Puz’)        

SUPERGENIUS OF THE GREATEST SUPERGENIUSES OF ALL TIME.  Esistenzialismo egoico planetario. Tragicamente caduco del nulla eterno. Illumina l’invisibile per la scienza ufficializzata. DA ALTARI E/O INFERNI DI CONTRO-CORRENTE DONA LUCE ACCECANTE DI BAGLIORI NELLE NOTTI DEI SAPERI.

  

nella foto Dott. ANGELO PUZ (Andjelko Jenko Puz) SCOPRITORE NELL’ANNO 2010 DELLA CAUSA DEL MALE DI ALZHEIMER che SONO ”I FATTORI UMORALI E DOPAMINE”. AREA PROFONDA DEL CERVELLO, TEGMENTALE VENTRALE. PUBBLICATO IN CANADA Montreal NELL’ANNO 2010.

   nella foto il giovane prof.Marcello D’Amelio, Universita’ in Roma, che ha CONFERMATO NELL’ANNO 2017, con i mezzi elettronici, la clamorosa, immane, ”SCOPERTA” –FATTORI UMORALI E DOPAMINE– del ricercatore di psico-neuro biologia dott.Angelo Puz. Effettuata e pubblicata in CANADA Montreal nell’ANNO 2010.

 

    ” LA SCOPERTA DELLA CAUSA DEL MALE DI ALZHEIMER, CIOE’ ”I FATTORI UMORALI E LE DOPAMINE”, E’ STATA EFFETTUATA DAL DOTT. ANGELO PUZ NEL 2010 ED E’ STATA PUBBLICATA E MESSA IN RETE IN UN APPOSITO, SPECIFICO SITO DI DOTTRINA CREATO IN CANADA, MONTREAL, NELLO STESSO ANNO 2010.  LA IMMANE SCOPERTA DEL DOTT. ANGELO PUZ E’  STATA ”CONFERMATA NEL 2017” DA UNA RICERCA DEL PROF. D’UNIVERSITA’ IN ROMA, TALE MARCELLO D’AMELIO, DIVULGATA SU ”NATURE COMMUNICATIOS” IL 3 APRILE 2017. DIFFUSA INOLTRE SU TUTTI I MEDIA MONDIALI, GIORNALI, TV, NAZIONALI ED INTERNAZIONALI, PLANETARI.

L’UMANITA’, LA RICERCA SCIENTIFICA, HA BISOGNO DEL GENIO UMANO. 

     I FATTORI PSICO-BIO-UMORALI LEGATI AL SUPER-EGO E/O ALLA DEPERSONALIZZAZIONE EGOICA. AGENTE NEI NEUROTRASMETTITORI NELLA SPECIFICITA’ FISIOLOGICA E/O PATOLOGICA

SUPER-GENIUS

dott. ANDJELO JENKO PUŽ

CANDIDATO PREMIO NOBEL PER LA CURA DEL MALE DI ALZHEIMER                                                                E LA SUA PREVENZIONE

”PRIMO SCOPRITORE AL MONDO” AD IDENTIFICARE LA CAUSA DEL MALE DI ALZHEIMER, LA CURA DEL MALE DI ALZHEIMER E LA PREVENZIONE DEL MALE DI ALZHEIMER

 

 

  

.(Premessa di nota informativa). 

 IL RICERCATORE DI PSICO-NEUROBIOLOGIA DOTT. ANGELO PUZ  HA DIFFUSO NELLE COMUNITA’ SCIENTIFICHE INTERCONTINENTALI E MONDIALI  DAL 2010 E DAL CANADA MONTREAL, IL PROTOCOLLO SCIENTIFICO DI QUESTA SUA RICERCA (e del gruppo di scienziati provenienti da tutto il mondo che aderiscono e sostengono l’indirizzo innovativo di ricerca) CHE IMMEDIATAMENTE OTTENNE UN CLAMOROSO  SUCCESSO SIA TRA I RICERCATORI DI NEUROBIOLOGIA,SIA TRA I PAZIENTI CON DEFICIT NEURONALI. NEL PROTOCOLLO SCIENTIFICO DATATO 2005 E 2010 LA CENTRALITA’ E’ NEL PARAGRAFO CON IL TITOLO ”LES FACTEURS HUMERAUX DANS LES MECANISME DE REGENERATION ET DEGENERATION DU S.N.C.” IN CUI IL DOTT. ANGELO PUZ AFFERMA:” LES DOPAMINES ACTIVENT LES PROCEDE DE NEUROSYNAPTOGENESE” (traduzione della dott.ssa Paulette Ievoli). INVECE, IN LINGUA ITALIANA, PARAGRAFO 9. IL TITOLO COLLOCATO E’ ”I FATTORI UMORALI. LE DOPAMINE”.  LO SCOPRITORE DELLA CAUSA DEL MALE DI ALZHEIMER E’ IL RICERCATORE DI PSICO-NEUROBIOLOGIA DOTT. ANGELO PUZ.  I MEDIA NAZIONALI ED INTERNAZIONALI, LE UNIVERSITA’ SARANNO PRESTO INFORMATE. LO SCOPRITORE DELLA CAUSA DEL MALE DI ALZHEIMER, DELLA CURA DEL MALE DI ALZHEIMER E LA PREVENZIONE DEL MALE DI ALZHEIMER DOTT.ANGELO PUZ E LA SUA EQUIPE DI SCIENZIATI RICERCATORI INTERNAZIONALI RINGRAZIANO VIVAMENTE IL GIOVANE PROF. MARCELLO D’AMELIO (foto sottostante) DI ROMA CHE HA CONFERMATO CON I MEZZI ELETTRONICI DI RICERCA, LA CENTRALITA’ DEI ”FATTORI UMORALI E DELLE DOPAMINE” CHE IL  PROTOCOLLO SCIENTIFICO DEL DOTT.ANGELO PUZ,SIN DAL 2010 E DAL CANADA, HA DIFFUSO NEI SAPERI SCIENTIFICI DI ”NUOVA DOTTRINA” NELLA CAUSA, NELLA CURA, NELLA PREVENZIONE DEL MALE DI ALZHEIMER. IN QUESTO SITO SPECIFICO DI NUOVA DOTTRINA E’ DIVULGATO IL PROTOCOLLO SCIENTIFICO DI CAUSA DEL MALE DI ALZHEIMER, DI CURA DEL MALE DI ALZHEIMER E DI PREVENZIONE DEL MALE DI ALZHEIMER. A BENEFICIO DELL’UMANITA’. EMAIL: angelopuz2@gmail.com   (risponde direttamente lo scopritore della Cura del Male di Alzheimer )

 

(nella foto, il valente giovane prof. Marcello D’Amelio che ha veridificato ed accertato confermativamente, con i mezzi elettronici, quanto divulgato in Canada nel 2010 -per la prima volta al mondo- nel protocollo scientifico del ricercatore di psico-neurobiologia dott.ANDJELKO JENKO PUZ che la causa del Male di Alzheimer e’ generata da:” I FATTORI UMORALI E LE DOPAMINE” ).

UN ALTRO “SUCCESSO” – DI QUESTO MIO (E DEGLI SCIENZIATI E ACCADEMICI CHE MI SEGUONO E SOSTENGONO FERMAMENTE) INNOVATORE E RIVOLUZIONARIO PROTOCOLLO SCIENTIFICO – NELLA FILIERA DI SUCCESSI CHE IN TUTTO IL MONDO COSTANTEMENTE, CONTINUAMENTE SI TENDE E SI MANIFESTA.   EDGAR JOFRE 2 VOLTE CAMPIONE DEL MONDO, IL PIU’ GRANDE PUGILE BRASILIANO DI TUTTI I TEMPI, ANNI 79 NEL 2016, AFFETTO DAL MALE DI ALZHEIMER E DALLE DEGENERAZIONI DI DEMENZA CONCLAMATA DEL SNC, ORA E’ STATO TOTALMENTE CURATO E RECUPERATO DAI GRAVISSIMI DETERIORAMENTI E DEFICIT COGNITIVI DI NEURODEGENERAZIONE,  ATTRAVERSO IL PROTOCOLLO SCIENTIFICO DI QUESTO STUDIO DI RICERCA A BENEFICIO DELLA UMANITA’.

pu11

CANADA MONTREAL, 2o10

INTERVISTA DEL DOTT. ANGELO JENKO PUZ , SCOPRITORE DELLA CAUSA DEL MALE DI ALZHEIMER ,DELLA CURA DELL’ALZHEIMER E PREVENZIONE, ALLA RADIO CANADESE 2010 MONTREAL

 

Totally Exceptional Worldwide Docteur Into «Counter – current’s research»

PREMESSA SONO IL DOTT. ANGELO JENKO PUZ, RICERCATORE MONDIALE DI PSICO-NEURO-BIOLOGIA, CIOÉ DI SPECIFICITÁ AGENTE NELLA RELAZIONE TRA EMOTIVITÁ (AREA TEGMENTALE VENTRALE DEL S.N.C.) E LA CORRISPONDENZA EGOICA E SUPER-EGOICA, D’AFFERMAZIONE EQUIVALENTE, ANCORATA NELLE ACQUISIZIONI NEUROLOGICHE DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE (SNC). SOLLEVANDO ANCOR DI PIÚ IL VELO DELL’ASPETTO DI INDIVIDUAZIONE, É ILLUMINATA LA PERCORRENZA DELL’ABISSALE PROFONDITÁ DOVE LA GENESI DEL BENESSERE E/O DEL MALESSERE PROFANANDO LE COAZIONI DELL’ANDARE ETICO SI ROVESCIANO DIRETTAMENTE NEL SANTUARIO DEL SELF, CIOÉ NELLA STRUTTURA PSICO-BIOLOGICA DELLA PERSONALITÁ. L’ALZHEIMER É LA MALATTIA DEL SELF. LE UMILIAZIONI SUBITE DAL SELF (E/O QUELLE DAITÁ CHE LO STESSO SOGGETTO RITIENE E/O PERCEPISCE COME UMILIATIVE PER IL PROPRIO SELF) GENERANO NEL S.N.C. EMISSIONI DI INSULTI TOSSICI. OLTRE LE SCHERMAGLIE VERBALI DI ALCUNI COLLEGHI MISERABILI INCATENATI A DOGMA INVOLUTIVI, TRAVOLTI DALL’INVIDIA ESPLOSA NEI BARATRI DELL’OSSESSIONE ALLUCINATA, RILEVO CHE LA MIA RICERCA MONDIALE (OPERATA IN STRETTA TENSIONE CON TANTI RICERCATORI AUDACI CHE HANNO ACCETTATO E SEGUITO IL MIO INDIRIZZO) HA REGISTRATO FORTISSIME ADESIONI SCIENTIFICHE. TANTI DOTTORI DALLA FRANCIA AL BRASILE CHIEDONO DI LAVORARE CON ME E CON IL MIO GRUPPO DI SCIENZIATI. LA MALATTIA DELL’ALZHEIMER É– SECONDO LA DOTTRINA UFFICIALE – NON SOLO INCURABILE MA NON PREVEDIBILE. IO DICO E AFFERMO:” NO” !!!. IL MALE DI ALZHEIMER É PREVENIBILE E PREVEDIBILE. INOLTRE É CURABILE. LOGICAMENTE PIÚ É VASTO IL DANNO NEURONALE, PIÚ É COMPLESSA LA RICOSTRUZIONE DELLE VIE SINAPTICHE. DAL PUNTO DI VISTA STRETTAMENTE SCIENTIFICO GIÁ POSSEDIAMO PILASTRI CHE CONFERMANO L’ANDARE DEI MIEI PROCESSI INNOVATIVI DI CURA E PREVENZIONE PER TECNICA DI INDUZIONE NELLA SINAPTOGENESI. LEGGENDO E STUDIANDO IL MIO PROTOCOLLO SCIENTIFICO DI RICERCA COMPRENDERETE IL NECESSITATO SENSO D’APERTURA OLTRE LE CATENE DELL’ETICA CHE SOGGIACE AI RISULTATI POSITIVI DI CURA E PREVENZIONE DEL MALE DI ALZHEIMER. IL SÉ NON PUO’ ESSERE OLTRAGGIATO E UMILIATO IMPUNEMENTE. LA RICADUTA IN VELENI TOSSICI O INSULTI TOSSICI E’ GENERATA DIRETTAMENTE DAL SISTEMA NERVOSO CENTRALE. COSI L’ALZHEIMER SI AFFACCIA SUI BALCONI DELL’ESISTENZA UMANA. MENTRE DAL POLO CONTRARIO DELL’ACCADIMENTO – MA SEMPRE RELATO E CONNESSO ALLE EMOZIONI NELLA SOSTANZIALITÁ DI GODIMENTO E FELICITÁ ANCORATI NELLE VISCERE DELLE ABISSALI DIMENSIONI DELL’INCONTRO E RACCOLTA DEGLI ISTINTI, DIRETTAMENTE FORGIANTI LA ”CRISALIDE” DEL SELF- RIUSCIAMO AD EVIDENZIARE RISULTATI D’ALTA DIMENSIONE RIGENERATIVA DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE.

IN TUTTO IL MONDO E IN TANTI LABORATORI DI RICERCA SEGUONO IL MIO INDIRIZZO DI RICERCA. CHE INDUCE LE STAMINALI NEURONICHE A TRASFORMARSI IN CELLULE NEURONALI ATTRAVERSO LA SPINTA ENERGETICA DELLE EMOZIONI DA GODIMENTO E/O FELICITÁ. L’UNIVERSITA’ DI GLASCOW – SEGUENDO IL MIO INDIRIZZO – HA INVITATO UN GRUPPO DI MALATI DI ALZHEIMER A ”RICORDARE FATTI O MOMENTI FELICI DI VITA PROPRIA”. I RISULTATI SONO STATI POSITIVI. NELLE ELEMENTARIETÁ VERIDIFICATIVE L’ECO SCIENTIFICO DI RECUPERO NEURONICO MOSTRA NELL’INDUZIONE DI SINAPTOGENESI IL VOLTO DELLA COMPRENSIONE E DEL SUCCESSO. DOTT. ANGELO JENKO PUZ

 

PROTOCOLLO SCIENTIFICO

DOCT. ANDJELO JENKO PUZ

una vita contro la sofferenza umana e contro le ingiustizie sociali

My research’s work: psico-neurobiologia -psicoantropologia – psicoanalisi della personalita’ -filosofia sociale

pu12a              pu12b

I segni delle emozioni osservati sul cervello

Io per primo al mondo

HO SCONFITTO

l’ Alzheimer

e così lo prevengo

prima opera mondiale di dottrina per attivare nel Sistema Nervoso Centrale la già accertata presenza delle cellule staminali disperse nel cervello adulto attraverso tecnica terapeutica di induzione nella sinaptogenesi.

pu13

 

THINKING

ABOUT HUMAN

ALZHEIMER’S DISEASE

A workbook to accompany Alzheimer’s disease

pu14

Photographs by Todd Heisler – Shows sinhs of Alzheimer’s disease into a more advanced case.

All rights reserved. No part of this pubblication may be reproduced or transmitted in any form by any means, electronic or mechanical, including photocopy, recording, or any information storage or retrieval system, without permission in writing from Author.

Request for permission to make copies of any part of the work should be mailed to: angelopuz2@gmail.com 

______________________________________________________________                                          ______________________________

                             ORDER FOR READING PASSAGE ( FIRST PASSAGE )

L’Alzheimer

malattia neurodegenerativa

oltre la terapia farmacologica

nuove vie di studio, di cura e di prevenzione dei meccanismi di attivazione rigenerativa del sistema nervoso centrale

Canada, Montreal, settembre 2010. Rieditato in Brasile, nel gennaio 2012.

pu15

 

Avvertenza ai richiedenti il protocollo Desidero avvertire le persone, gli Istituti di ricerca o gli Enti caratterizzati nella “conoscenza” eziologica della malattia di Alzheimer che queste pagine inviate – su richiesta e su libera, volontaria, donazione per comprendere la mia navigazione terapeutica –rappresentano l’esatta SINTESI, il precisissimo RIASSUNTO, di un lungo, faticoso e costoso percorso di Ricerca scientifica. Effettuata sin dal marzo 2001, in tutto il mondo con la mia specializzata, multidisciplinare, equipe di scienziati collaboratori o di accademici. Questa operazione di «riassunto scientifico» da me stesso effettuata ha l’aspetto della semplicità nella stesura esplicativa. Tutto questo, proprio per favorire una immediata e sicura “lettura di interpretazione” della soggiacente sistemazione concettuale. E che, invece, nell’opera accademica originaria è astrusa, in quanto elaborata con principi di semantica clinica profondamente dottrinaria. Ma in questa “ridotta” e facile proiezione di un esigente, continuo processo cognitivo, il mio pensiero di formulazione per la cura ed anche per prevenire il male di Alzheimer rimane assolutamente identico e inalterato al saggio di psico-neuro-biologia originario. Poiché, attentamente ho ricapitolato le questioni centrali, le valutazioni e le risposte che io e il mio gruppo di scienziati abbiamo investigato e tradotto nella complessità procedurale e analitica che:

* Asks questions

* Defines terms and concepts accurately and precisaly

* Examines the available evidence

* Analyzes assumptions and biases

* Avoid oversimplification

* Defines and examines emotional reasoning

* Considers alternative interpretations

* Tolerates uncertainty when evidence is inconclusive

In the following pages you will find their answers. It have consequences in the real world.

* * * * ____________________________________________________________________________________________

 ( SECOND PASSAGE )

Esplorazione del territorio del discorso terapeutico

*

Senza perdere tempo con circumlocuzioni semantiche per molti astruse, vi mostro da subito le forti caratterizzazioni delle cellule staminali disseminate nel Sistema Nervoso Centrale, su cui si costituisce la mia nuova frontiera di cura del “male di Alzheimer”. ATTRAVERSATA CON SCONVOLGENTE SUCCESSO TERAPEUTICO E CHE E’ ”COPIATA” ORMAI IN TUTTO IL MONDO NELLA PRATICA CURATIVA CHE SI ATTIENE STRETTAMENTE AL MIO PROTOCOLLO SCIENTIFICO. Essa è valida anche nella cura di prevenzione. E che, date in esse la centralità strategica della mia Scuola terapeutica, desidero immediatamente attenzionare nelle acquisizioni scientifiche dei propri caratteri.

                                    Dati eziologici

1) Le cellule staminali sono presenti e sono disseminate nel cervello adulto (Gace, 2002, sui vertebrati e Goldman, 2003, sull’essere umano). Ma in questa guerra tra ricercatori dove la disperazione di traguardo fobico si fonde all’ossessione fantasmatica,un mio collega di Valencia si auto-definisce,lui,lo scopritore…..mentre in effetti e’ solo un meccanico del pensare e del pensiero (oscuro di visione),e’ uno specialista di ”microscopia elettronica”. Se scopre che altri ricercatori hanno nuove ”visioni” lui le controlla attraverso la ”microscopia elettronica” e poi afferma di…essere il primo al mondo…..

2) Queste cellule staminali presenti nel S.N.C. possono generare cellule specializzate neuroniche dopaminergiche che svolgono le stesse funzioni dei neuroni.

3) Intraprendendo la via del differenziamento “specializzato” neuronico dopaminergico, esse, si “dirigono” verso l’area neuronale danneggiata per “sostituire” nelle funzioni – del tessuto di cui fanno parte – i neuroni “morti”, vittime del male di Alzheimer.

4) Una ulteriore fantastica, straordinaria caratteristica del corredo genico delle cellule staminali(stem cells) è quella in cui le proteine, in esse presenti, esercitano e svolgono la funzione di captare i segnali provenienti dall’esterno. E ricaptarli all’interno della fisiologia delle cellule neuronali.

5) In tale ruolo le proteine non solo inducono le cellule a differenziarsi ma inducono la stessa cellula a rispondere a tali richiami, a tali segnali.

Queste sono “le leggi” della “natura” del funzionamento del Sistema Nervoso Centrale dell’essere umano. Lì ho agganciato e illuminato non solo i ruoli svolti dall’eccitazione neuronica e quelli manifestati dall’umiliazione del Super – Ego. Coincidenti nel primo caso, con immissioni di endorfine e dopamine e, nell’altro, con le azioni devastanti degli insulti tossici. Per elaborare una connessione in questa opera prima di scoperta mondiale dottrinaria,il ritorno d’attraversamento evocativo l’inclinamento tendenziale risiede in un a priori scientifico che mostra i segni delle emozioni osservati sul cervello e che ho richiamato all’inizio di questa diffusione della mia ricerca. Quindi le emozioni sono alla base del fondamento degli accadimenti differenti e differenziatori delle relazioni fisiologiche.

Terapia

di

Induzione nella sinaptogenesi

Ho incontrato e usato i conferimenti di “natura” dati per la “autoriparazione” della funzionalità neuronale, per costruire la mia pratica terapeutica – di cura e di prevenzione – ricorrendo alle “leggi della neurogenesi compensatoria”. Indicata da me e dai miei scienziati collaboratori attraverso specifica tecnica di «induzione nella sinaptogenesi». In questi scenari di linguaggio di riscontrabilità accetto con profonda soddisfazione dottrinaria le osservazioni scientifiche e le sussunte esplicitazioni di miei due colleghi, i prof H. Mizoguchi e Machiko Matsumoto della Health Science University of Hokkaido, Ishikari, che unitamente ad altri due prof. Kiguchi e H. Nagase, intervenendo in seminari internazionali di Neuroscienza hanno compiuto passi di “reinterpretazione scientifica” direttamente seguendo le mie indicazioni e la mia direzione. Con siffatte irrorazioni scientifiche – per il momento – ho elaborato il primo slancio vitale della canalizzazione della mia Scuola terapeutica nelle stesse acque scientifiche profonde che la alimentano vittoriosamente sulla cosiddetta “INCURABILITÀ” del Male di Alzheimer.

* * * * *

P.S.: Nella necessità di ricevere la relazione completa di questa prima opera dottrinaria mondiale di chiarissimo ed evidenziato “successo” terapeutico sulla incurabilità del Male di Alzheimer e/o della sua prevenzione, può cliccare il qui sottostante tasto

DONATE

La nostra Direzione Generale – che accorpa tutti gli sviluppi delle ricerche effettuate dai gruppi di scienziati multi-nazionali a noi afferenti – le invierà dal CANADA, in lingua italiana, l’intero Protocollo di Istruzione (di circa 50 pagine) di Effettuata Attivazione, nel Sistema Nervoso Centrale, delle cellule staminali disperse nel cervello adulto. È di già accertata, scientifica presenzaattraverso specifica tecnica terapeutica di induzione nella sinaptogenesi. NOTE: A qualsiasi rimessa di donazione (senza preclusioni o limiti) sarà corrisposta e inviata la relazione completadel Protocollo di Istruzione per sconfiggere il male di Alzheimer (e/o anche di prevenirlo). L’ambito di finalizzazione degli scienziati ricercatori si riconosce per quotidiane vite esistenziali dedicate unicamente a studi e ricerche in “beneficio dell’umanità” e con l’esigenza indifferibile di comprare nuovi macchinari elettronici di ultima generazione. __________________________________________________________________________________________

( THIRD PASSAGE )

«TEMPO» e «SPAZIO» NELLA COSTRUZIONE DELLA  «RICERCA».

La dinamica «Storica» della genesi umana nell’eziologia.

L’INTUITO O IL LAMPO DI GENIO O LA VISIONE D’AQUILA IN PICCHIATA NEI TERRITORI DELTEMPO DI FATTO COSTITUISCE L’OPERA PER UNA RICERCA DI SAPERI CHE PULSA DI VITA INVISIBILE MA D’ATTRAVERSAMENTO INIZIALE MONOCELLULARE. QUESTA RICERCA EFFETTUATA IN TUTTO IL PIANETA CON SUCCESSI TERAPEUTICI CONCLAMATI ORMAI DA OLTRE DIECI ANNI SI INTRODUCE IN UN VIAGGIO INDIETRO NEL TEMPO SPACCATO DAL RUMORE ASSORDANTE DELLA PRIMA FORMAZIONE IN VITA – DI NASCITA E CRESCITA- DINAMICA TRASFORMATIVA ED EVOLUTIVA. DA LI, DA QUEL PRIMO ISTANTE DI FOTOSINTESI DELL’ESISTENZA E SUCCESSIVE DECOMPOSIZIONI MOLECOLARI,IO E IL MIO GRUPPO DI SCIENZIATI ABBIAMO RIPERCORSO GLI ACCADIMENTI DELLE FONDAZIONI DI CARATTERIZZAZIONI TRASFORMATIVE ENERGETICHE DI PSICOBIOLOGIA E DI CUI LE CELLULE STAMINALI SPECIALIZZATE SONO LA FINALIZZAZIONE CREATA PROPRIO DA QUELLE ORIGINARIE PLURIPOTENTI. LA MIA VIA DI STUDIO DI RICERCA SEGUE PERCIO’ A RITROSO NEL TEMPO I CAMMINI DELLA NATURA E I PROCESSI DELLE FORMAZIONI E COMPOSIZIONI NATURALI. E CHE ORA SI ILLUMINA NELL’INDIRIZZO METATEMPORALE DI UN ALTRO CLAMOROSO SUCCESSO DI CONFERMA. IN QUESTI GIORNI IL GIAPPONESE YAMANAKA (IO DA OLTRE DIECI ANNI VIVO ACCANTO AL MONDO DI CULTURA E RICERCA GIAPPONESE) HA RICEVUTO IL NOBEL PER LE SUE RICERCHE SULLE STAMINAII. YAMANAKA E GURDON (INGLESE) HANNO RIPROGRAMMATO CON MODIFICAZIONE GENETICA CELLULARE GLI ACCADIMENTI DI NASCITE STAMINALI IN UN ROVESCIO DEL CAMMINO TEMPORALE NON PIU’ EVOLUTIVO MA INVOLUTIVO,CIOE’ TORNARE INDIETRO NEL TEMPO. PROPRIO ED ESATTAMENTE COME IO E I MIEI SCIENZIATI COLLABORATORI ABBIAMO DETERMINATO NELL’OPERA DI RICERCA OLTRE LA FARMACOLOGIA, SENZA LA FARMACOLOGIA. LA RETROAZIONE DEL TEMPO E’ IL CAMMINO UNIFICANTE DI BASE SCIENTIFICA PER VINCERE MALI ED ETICA. ENTRAMBI DANNATI.

Ogni forma di vita, nella sua caratteristica genica e/o morfologica è legata a specifici vantaggi adattativi. La conferma ormai s’accade anche nei laboratori. In 21 anni di test i batteri di “Escherichia coll”, coltivati all’Università del Michigan, hanno prodotto su 20mila generazioni, 41 mutazioni. E l’esigenza adattativa, creatasi o formatasi in connubio con meccanismi di protezione, è stata osservata da Yokoyama e colleghi comparando il “lepidopus ficthi” o pesce sciabola, che è un pesce delle profondità marine, ad altri pesci di superficie. La mutazione che ha generato la sensibilità per il colore blu si è verificata perché nella catena di aminoacidi si è persa EVOLUZIONISTICAMENTE una molecola (la 86ma) di una delle proteine coinvolte nella vista.

« Legge dell’utilità» e «Legge di sopravvivenza»

Aspetti biologici di “mantenimento” e “superamento” nel trasformismo evoluzionista

Lungo i canali di «Tempo» e «Spazio» anche il «cervello» è venuto alla luce da quella dimensione dell’attività creatrice che solitamente e genericamente è concettualizzata con il termine identificativo di «Natura». Accedendo scientificamente alla cognizione – liberata dalle sponde della filosofia anatomopatologica – il cammino del «cervello», nella caratterizzazione endogena, soggiace a due incomparabili, fantastiche spinte di genesi autoattributiva. In cui nella centralità metatemporale della coazione “a ripetere” essa stessa si fonda, si mantiene, si sviluppa, solo se supera la convalida quantistica della “legge dell’utilità” e della “legge di sopravvivenza”. Per verificare questi aspetti biologici di “mantenimento” e “superamento”cioè di fatto “trasformismo e evoluzionismo” – basta osservare in qualsiasi Museo di Antropologia le agghiaccianti autoevoluzioni del nostro genere umano, lì esposte in devastante senso ammonitivo tra sale e saloni. Come in vari fotogrammi di caratterizzazione temporale ora abbiamo davanti ai nostri occhi solo teschi spettrali che in un agghiacciante giuoco di composizione umana evocano direttamente la tragica solitudine evoluzionista del genere. “Dietro” i teschi, come cartina di tornasole, non solo c’erano esseri che ora fuoriescono dalla propria finestra metatemporale per “perturbare” i posteri, ma soprattutto c’è una fonte straordinaria per “allargare” e suggerire una più profonda e reale organizzazione del pensiero scientifico sui presupposti energetici di induzione psicobiologica alla vita.

*

La natura è nei presupposti energetici di autoinduzione psicobiologica alla vita

In miliardi di anni di risposte neuroistocompositive primariamente esigite (step-to-step) da qualsiasi forma di vita esistente sul pianeta, si è creata e composta – in esse stesse – una struttura neurologica reggente, strumentale al compimento delle sue stesse esigenze di funzionalità.Nell’ambito dell’agito, attraverso un ciclo di trasformazioni le “cellule specializzate” si sono aperte alla vita costituendosi nei caratteri dei vari tessuti disposti nella differenziazione. Questa “peculiarità” è propria di ogni singola specie, compreso il genere umano. Ma in tale opera di “autocostruzione”, di “automantenimento” e di “autosuperamento” non vive solo la forza esercitata ininterrottamente da queste attivazioni. La Ricerca mondiale e di letteratura ha già osservato che ogni singolo tessuto ha generato e introdotto all’interno di se stesso un reclutamento di chiamata cellulare – differenziata e differenziatoria – nelle specificità agenti e che in un indirizzo di configurazione ha l’assegnazione e la capacità di “difendere” la vita del proprio tessuto. Nella potenzialità differenziativa delle stesse cellule staminali che possono essere pluripotenti, cellule staminali multipotenti e cellule staminali unipotenti, la «accertata presenza di gruppi di cellule staminali disseminate nel Sistema Nervoso Centrale (SNC) non solo fetale ma “anche” adulto (GACE, 2002, sui vertebrati e Goldman, 2003, su uomo) e che endogenamente sono capaci di dar vita a specifiche vie di differenziamento neuronico, diviene il crocevia, letteralmente la mia centralità insieme agli scienziati ricercatori che ardentemente sostengono e collaborano con lo stato progettuale di indirizzo della mia Ricerca. Ricerca sospinta negli scenari drammatici, infernali, della terribile malattia di Alzheimer per il recupero della funzionalità cerebrale, attraverso trattamenti terapeutici di induzione nella sinaptogenesi. Con una specifica tecnica di “sollecitazione psico-neuroimmaginale” i «segni delle emozioni» non solo sono stati osservati sul cervello da pochi anni ma soprattutto hanno attivato meccanismi rigenerativi del sistema centrale nervoso. E da me usati, sfruttati e indicati per trattamenti di ”induzione nella sinaptogenesi”. Un mio collega Bob Kerbel, conosciuto mondialmente, conduce ricerche e studi nel campo dell’angiogenesi. Cioè, sviluppo di nuovi vasi sanguigni a partire da altri esistenti. Tecnica che a sua volta è stata basilare per il canadese dott. James Perry, del reparto di Neurologia del Sumybrook Healt Sciences Centre di Toronto ed usata per la cura del tumore al cervello nei pazienti affetti da gliobbastoma, il tumore più maligno delle neoplasie delle cellule gliali che insieme ai neuroni formano il Sistema Nervoso. Ed anche in Italia il prof. Massimo Lombardi ha, in una inserzione pubblicitaria di una intera pagina sul giornale “Repubblica” del 25.10.2010, inteso diffondere “la tecnica di attivazione delle cellule staminali della moderna medicina autorigenerativa” nella applicazione oculistica. Ormai mi è chiarissimo che tutti i più bravi ricercatori di tutto il mondo si stanno gettando nel mio indirizzo di “protocollo”, d’induzione nella sinaptogenesi, per essi di riferimento, per attivare le cellule staminali.E che io (con la mia equipe) ho per primo al mondo aperto, attraversato e diffuso nella prassi e in letteratura. Mi aspetto che qualcuno di loro dica da dove gli è venuta l’idea …

«Il super-ego»

Dispiegamenti psicobiologici approdati alla coscienza

Nel mio metodo di Scuola terapeutica dottrinaria per sconfiggere il Male di Alzheimer ed anche sugli enunciati per prevenirlo è emersa una inviolata terra di procedure e dispiegamenti psico-biologici indirizzati e approdati alla “coscienza” del malato proprio poiché direttamente li ho correlati al linguaggio delle leggi che governano l’inquieta natura umana del Super-Ego. Natura umana vessata dall’etica, dalle allucinazioni della non risolta sofferenza dell’Io, percepita e riconosciuta solo inizialmente dal malato stesso ancora nella pienezza del Sé. E da noi scienziati osservata nelle manifestazioni d’affondamento neuro-biologico. Ma soprattutto notato nei continui miglioramenti con il “mirato” e paziente (direi ossessivo nella specificità reiterativa) trattamento della nostra Scuola psico-biologica, introdotta per la elevazione cognitiva di sequenze di recupero identitario, basato sulla riacquisizione della capacità di riflessione. ____________________________________________________________________________________________

( FOURTH PASSAGE )

SCIENCE GET DOWN TO ALZHEIMER’S DISEASE 

*

« Superata l’incurabilità attuale»

L’incontro con il dolore

Le neuroimmagini della risonanza magnetica evidenziano l’agghiacciante patologia della malattia di Alzheimer. Le «placche» – inamovibili e irremovibili a qualsiasi strategia di Ricerca – inchiodano ancora attualmentela Scienzaall’impotenza e la consegnano alla letteratura con il termine drammatico di “incurabilità”. Nell’universo scientifico, fortemente connesso agli Istituti e ai Laboratori di Ricerca, aperti e operativi in tutto il pianeta, si accompagna la “misurazione” dei tentativi di comprensione e soluzione solo con il tradizionale e classico paradigma d’equazione valutativa: «non “diminuendo” e non “riducendosi” nella visibilità della PEC lo spessore e l’area del danno patologico, anche i tentativi effettuati dai ricercatori sono conseguenzialmente errati. Bruciati tra le ceneri del fallimento investigativo». Questo assolutismo aprioristico di scaturigine osservativa e di soggiacente formulazione connessa nell’indirizzo terapeutico – soprattutto se collocato nei percorsi di logica non ortodossa di ricerca e di studio – ha l’eco estremo di una catalogazione dogmatica. Perciò, nella decifrazione assoluta e nella comprensione “totalitaria” può essere anche errata. Particolarmente nelle ottiche sperimentali dovrebbe cadere la ricezione univoca e convergente dell’ascolto … Il sapere può nascere anche tra gli “anomali”…. percorsi investigativi, soprattutto tra gli scienziati e ricercatori di “contro-corrente”. Del resto in questa aderenza tra principio di abitudine e senso anche Ferenczi ha addirittura definito ogni congettura dettata solo dal conservatorismo culturale tradizionale – mostratosi in qualsiasi “cultura” del pianeta – con sarcasmo e ironia come “la patologia delle società analitiche”. Il vero volto della mia Ricerca e delle definizioni di scuola terapeutica di cura e di prevenzione del Male di Alzheimer – proprio con i concetti di Ferenczi – entra di diritto nell’esigenza che lega l’interrogazione alla sua risoluzione. Il Male di Alzheimer io l’ho sconfitto. Il Male di Alzheimer io lo prevengo. ____________________________________________________________________________________________

( FIFTH PASSAGE )

La «incurabilità» superata con uno stravolgimento di clinica procedurale.

Processi di neurogenesi compensatoria

*

pu16

Il punto centrale del mio approccio metodologico di terapia curativa e preventiva è che io – conoscendo a fondo la scaturigine della psico-patologia degenerativa del sistema nervoso “attaccato” dal MALE di ALZHEIMER – opero dirigendo il mio planetario e multinazionale gruppo di scienziati e ricercatori sviluppando proprio lo «spazio oppositivo» alla stessa agghiacciante genesi di “patologia da insulti tossici”, causa del deterioramento cognitivo. In altre parole dato che la patologia degenerativa del Sistema Nervoso Centrale, vittima dell’Alzheimer, incarna il cammino distruttivo degli «insulti tossici», IO SUPPORTO IL PERCORSO CURATIVO DEL RECUPERO MNESTICO ATTRAVERSO DINAMICHE non convenzionali ma DIRETTAMENTE ACCESE nella ESIGENZA DELLA CREAZIONE ISTINTUALE SUPER-EGOICA, COLLOCATA POI IN RISPOSTE DI SINAPTOGENESI. GENERATE PROPRIO PER INDUZIONE DAI FATTORI UMORALI ”POSITIVI”. 

 

Ricostruzione e ristrutturazione nel S.N.C.

(Sistema Nervoso Centrale)

Induzione di sinaptogenesi

La ricostruzione e la ristrutturazione di una corretta conduzione degli impulsi nervosi nel SNC (sistema nervoso centrale) si accade con l’AUTOSTIMOLAZIONE ENERGETICA delle cellule madri (staminali), cioè embrionali neurotrasmettitori, dove io traccio nuovi neurofilamenti. Dottrinariamente proprio grazie alle “cellule staminali presenti e disseminate nel cervello adulto”. E che sono state osservate in letteratura per primi da Gage, 2002 e Goldman, 2003. Nell’indirizzo dottrinario la mia procedura strategica prende il nome di processi di neurogenesi compensatoria di induzione nella costituzione di sinaptogenesi.

La caratteristica anatomica

delle cellule staminali del sistema nervoso centrale (SNC)

*

C’è una suprema constatazione da porre nella massima evidenziazione per gli studi dei ricercatori. Come già dimostrato in letteratura su esperimenti provati su topi «le cellule staminali del SNC, particolarmente quelle delle aree danneggiate (è stato osservato nella zona del giro dentato e in quello sub-ventricolare) si dirigono verso l’area danneggiata e si differenziano in neuroni dopaminergici». Questo ha affermato la letteratura. E qui si ferma. Proprio in funzione non solo della mia esperienza di studio di ricerca, di cura e di prevenzione, ma da una logica che è al contempo ad essa direttamente sottostante nella conseguenzialità causale (cioè, se si verifica il danno in un’area dell’SNC, le cellule staminali presenti non solo emigrano verso le zone danneggiate ma addirittura da sole si differenziano in neuroni dopaminergici) che, si deve trarre l’azione per la possibilità di soluzione del Male di Alzheimer. In effetti, per farlo comprendere similmente con una metafora di riscontro, è come se osservassimo una drammatica scena dove un bambino scivola in acque tumultuose di un fiume ed un soccorritore si getta tra i vortici per salvarlo ma affoga e muore. Noi riproponiamo esattamente la stessa dinamica delle cellule staminali che (addirittura differenziandosi in neuroni dopaminici) corrono a soccorrere la zona neurale dell’SNC ammalata. E lì, in quella area neuronale avvelenata da insulti tossici essi stessi trovano la morte. È così che la patologia, il deficit neuronico non solo non si ferma, ma si estende. Oppure, ancora con altro esempio rappresentativo delle cellule staminali che si dirigono verso la zona malata neuronale e, per sostituire i neuroni “bruciati”, esse stesse si differenziano in neuroni dopaminergici, immaginiamo i pompieri che corrono verso un fitto bosco in fiamme per soccorrere e spegnere l’incendio ma che circondati dal fuoco essi stessi muoiono bruciati. La stessissima sorte mortale accade alle cellule staminali soccorritrici (e che in tale compito e in tale funzione – ripeto – addirittura si differenziano in neuroni dopaminergici per sostituire, nella zona danneggiata, i neuroni malati, non funzionanti, per l’incipiente male di Alzheimer). ____________________________________________________________________________________________

( SIXTH PASSAGE )

LA STRAORDINARIA NOVITA’ EZIOLOGICA

è che

«LE CELLULE STAMINALI NELL’OPERA DI SOCCORSO DIFFERENZIATESI IN NEURONI DOPAMINICI E CHE EMIGRANO VERSO LA ZONA DANNEGGIATA PER SOSTITUIRE I NEURONI MALATI DI ALZHEIMER, PER COSI FAR RIFUNZIONARE IL TESSUTO CEREBRALE DI CUI FANNO PARTE 

vengono “inghiottiti” dal MALE

perché

quell’area è “Area di gravi insulti tossici”

che già ha ucciso le altre cellule neuronali.

così

la patologia si estende, così il male aumenta, drammaticamente, tragicamente si formano ”LE PLACCHE”.

Ma se noi fermiamo la sorgente degli insulti tossici (cioè l’insopportabile – da parte del sistema neuronico interessato – malessere psicologico del soggetto vittima del Male di Alzheimer (e che proprio, nella patologia, ad esso è conseguenziale) con una inversione comportamentale (immissione dopamine e neurotrofine scatenate non dalla farmacologia ma dall’estasi e dai “soddisfacimenti super-egoici” dei “bisogni” segreti del paziente) la metastasi si ferma, le cellule staminali differenziatesi in neuroni dopaminergici sostituiscono quelle malate e il tessuto neuronale del SNC riprenderà a funzionare normalmente. Senza più essere avvelenate, uccise dall’area che non immette più in circolo nel SNC gli insulti tossici ma dopamine e endorfine. Naturali.

il malato non sarà più nell’inferno del nulla

riprende a essere presente in se stesso

grazie alla mia terapia

grazie ai miei studi mondiali

grazie alla mia volontà e alla mia passione

soprattutto grazie al mio anticonformismo (di ricerche, di studi, di vita)

e non solo al talento che madre natura mi ha donato

****

pu17

____________________________________________________________________________________

( SEVENTH PASSAGE )

Sintomatologia e conseguenze

LA RISPOSTA ENDOGENA DOPAMINICA E ENDORFINICA NELLE AUTORIPARAZIONI EFFETTUATE IN NATURA DALLE CELLULE STAMINALI DEL S.N.C. TRASFORMATESI IN CELLULE NEURONALI

La dimensione della risposta endogena dopaminica e endorfinica dell’attività creatrice, postasi al servizio della guarigione dei tessuti e degli organi biologici danneggiati e/o malati – valutati con differenti scale valoriali di deficit – è sviluppata esogenamente usando la farmacologia, i trapianti o – dove possibile legislativamente – con gli ancora sperimentali innesti delle cellule staminali. Ma per quanto riguarda specificatamente tutte le patologie degenerative del sistema nervoso (Alzheimer – Parkinson – SLA) la farmacologia malgrado gli enormi sforzi delle ricerche a tuttora non è riuscita né a curare e debellare il deterioramento e neppure ad offrire una linea di reclutamento cognitivo per gli approcci preventivi. Da siffatta generale, terribile, constatazione nel riflesso valutativo emerge specificamente la devastante consapevolezza di un’attuale non soluzionabilità dell’infernale male di Alzheimer. Ma se – come d’obbligo nelle necessità sperimentali di indirizzi e logiche alternative – si trascende il cammino delle elaborazioni farmacologiche rilevatesi di fatto, se non inutili,insufficienti, gli attuali studi di letteratura consentono l’accesso a contenuti “di linea” che già supportano – addirittura da un fondo eziologico – la mia “visione” di caratterizzazione e d’espressione curativa e preventiva. Oltre la stessa governabilità della logica che non può essere sottratta dalla propria generazione nelle gestazioni, posso relatare che nell’investigazione sulle “autoriparazioni” effettuate in “natura” dalle cellule staminali, sia Bjorklund sia Lindvall, 2000, hanno affermato che questi meccanismi di riparazione presenti anche nell’uomo offrono «risultati che sembrano molto promettenti». Proiettando l’individuazione nell’avvicinamento cognitivo, abbiamo a disposizione – come turbina che la alimenta dal “di fuori”, legato al sapere ortodosso – tutta una soggiacente, poderosa, rintracciabilità scientifica che di fatto converge e, nella rovesciabilità analitica, sostiene similmente a macigni paradigmatici d’eco dottrinario la mia accertata percorribilità di successo terapeutico. Compiutosi nelle due forme d’attraversamento: di cura e di prevenzione. ____________________________________________________________________________________________

( EIGHT PASSAGE )

Fondamentali aspetti di letteratura

I PROCESSI DI NEUROGENESI COMPENSATORIA

*

C’è un peptide, il fattore di crescita alfa (TGF – a) che interviene nei processi di riparazione di vari organi. Nella sperimentazione (su topi) aumentando la quantità di TGFa a disposizione delle cellule si è osservato che «il TGF-a aumenta la proliferazione di cellule staminali quando è iniettato nel cervello» (Fallon ed altri gruppi, 2000). Sempre nella linea di spettacolosa sostenibilità cognitiva contenente assegnazioni logiche scientifiche confermative per il mio saggio di Scuola nella ricostruzione e prevenzione di deficit del SNC, vittima del Male di Alzheimer, (basta innestarle nell’induzione di veridificazione) mostro un’altra, eccezionalmente illuminante caratterizzazione paradigmatica di riferimento soggiacente analitico e epistemologico. Nei topi fatti “ammalare” nel sistema nervosocon danneggiamento degenerativo meccanico si osserva che «le cellule staminali migrano verso l’area danneggiata e si differenziano in neuroni dopaminergici» mentre nei topi sani con l’iniezione del fattore di crescita TGF-a, il peptide che interviene nei processi di riparazione di vari organi, si nota che, dopo pochi giorni, si ferma la proliferazione delle cellule staminali… Dalla sponda di logica constatativa, di fatto, è il significante che non necessitando il “soccorso”, le cellule staminali “non continuano” ad aiutare il tessuto di cui fanno parte. In un riconoscimento metaforico è come se un’autoambulanza con medici a bordo è costretta a partire per una presunta necessità di soccorso ma poi, verificando le condizioni salutari non abbisognevoli d’aiuto, ritorna nel proprio luogo di “attesa per il pronto soccorso”. Allora, è importantissimo conoscere – nel mosaico delle componenze – questo processo cellulare “naturale” di “soccorso” perché esso «è parallelo al recupero delle funzioni perse a causa del danno dell’area nigro-striatale»(Fallon ed altri, 2000). Inqueste osservazioni, di Scuola dottrinaria, costitutive dei “PROCESSI DI NEUROGENESI COMPENSATORIA” anche Ardvidsson, 2002, ha rilevato che “tale processo cellulare” s’instaura a seguito di danneggiamenti ischemici e/o d’altro tipo e che inoltre già esiste «il rimpiazzamento dei neuroni ippocampali», sottolineato negli accadimenti da Nakatoni, 2002. ____________________________________________________________________________________________

CAPITOLO 9 OR NINTH PASSAGE

I fattori umorali

nella ricostruzione e nella degenerazione del S.N.C.

*

La dimensione psico-neurobioenergetica della Creazione, all’interno della sua “natura”, ha compiuto il senso della sua traccia e della sua rintracciabilità nello spazio della funzionalità. Sia nel Bene, sia nel Male. Sia nel benessere, sia nel malessere. LE CELLULE STAMINALI – in ogni ordine di propria specificità agente – SOGGIACCIONO esse stesse, in primis, alla legge dell’utilità. OSSERVIAMOLE NELLA FENOMENOLOGIA OMBELICALE CHE LE LEGA AI FATTORI UMORALI. Una irreversibilità d’APPARTENENZA UMORALE LE CONDIZIONA NEI PROPRI ATTRAVERSAMENTI DI ”CARATTERIZZAZIONE” DINAMICA,TRASCENDENTE, ”MUTANTE” FISIOLOGICA. L’apparizione della comprensibilità endogenica – esogenica, corrispondente alla relazione dei fattori umorali agitanti i fondali genici costitutivi della propria scaturigine, devono essere acquisiti nella padronanza scientifica. Il Sole della Ricerca cresce nelle proprie coltivazioni avvicinate nelle soluzioni tendenziali. Spalanchiamo gli orizzonti ai nuovi saperi fuoriuscendo proprio dai territori scientifici già acclamati. Illuminiamoli, nella profondità d’ordine di verità e di base di lancio, per nuovi concetti terapeutici. I miei e che di fatto da essi sono totalmente avallati. Oltre al peptide TGF-a, fattore di crescita che interviene nei processi di riparazione di vari organi, e che ha aperto la strada della comprensione delle basi cellulari e molecolari dei processi di neurogenesi compensatoria, altre acquisizioni scientifiche dimensionano positivamente la mia scuola terapeutica di cura e di prevenzione dell’Alzheimer. Soffermiamoci sulla dottrina, inspirata dalle ricerche concentrate sui fattori umorali. Dopo il TGFa, Kuhn ed altri hanno rilevato il EGF (fattore di crescita epidermico) e ilFGF2 (fattore di crescita 2 dei fibroblasti). Inoltre, come emancipazione valoriale di costituzione curativa e preventiva soggiacente, Benraiss, 2001, ha scoperto il BDNF (Brain derived neurotrophic factor) che ha la specifica qualità operativa di indurre il differenziamento dei neuroni che occupano, invadono il neostriato. Ancora, il Nerve growth factor (NGF) è il prototipo delle neurotrofine o fattori di crescita nervosa e che – afferma la letteratura scientifica – sembrano possedere il compito di reclutamento di nuovi neuroni in aree encefaliche non neurogeniche. Tutte queste caratteristiche delle sopra menzionate neurotrofine io le ho richiamate all’attenzione degli studiosi, dei lettori, dei ricercatori, perché nella mia Scuola terapeutica di cura e prevenzione dell’Alzheimer, di fatto, con specifica tecnica di richiamo induttivo nella sinaptogenesi, ha effettuato il reclutamento, il differenziamento e il rimpiazzamento dei neuroni degenerati a causa del Male di Alzheimer. Con questi richiami di letteratura ho già assegnato grande forza contrattuale alle mie osservazioni di aver  PER PRIMO AL MONDO ”SCOPERTO” LA CAUSA E SCONFITTO E PREVENUTO IL TERRIBILE, TRAGICO, MALE DI ALZHEIMER. Dalle sponde della Ricerca acquisite, irrompe già la soluzione “tendenziale”. Sintonizzati su esse imparerete più presto a volare nella coscientizzazione della “superabilità”, sulla “curabilità” di un Male d’Alzheimer che ora io ho bruciato e disperso nelle ceneri, dissipando nel vento i tragici deficit neurologici e la sua protervia di incurabilità. _____________________________________________________________________________________________

( TENTH PASSAGE )

pu18

 

L’AFFASCINANTE BASE DEL PROTOCOLLO DI CURA 

Il corredo genico di alcune proteine delle cellule staminali è captare i segnali provenienti dall’esterno e ricaptarli all’interno delle cellule

*

  1. Date tutte le premesse scientifiche richiamate sin qui ed enunciati i principi di fondo su cui si basa la mia cura terapeutica per sconfiggere ed anche prevenire il Male di Alzheimer, ora vi indico la prassi da seguire, il protocollo. Ma ancora – proprio in funzione dei richiami e delle sollecitazioni psichiche della mia dottrina terapeutica che squarcia l’assolutizzazione del Male di Alzheimer – desidero richiamare all’attenzione, a priori, due importanti presupposti scientifici. Ricordate sempre, quando con illimitata pazienza e profondità d’Amore “operate” e curate un malato di Alzheimer, che non siete soli.Ricordate che anche nei casi più gravi della patologia, dove il malato sembra non rispondere alle vostre premurosissime, amatissime sollecitazioni voi avete alcune certezze assolute. Oltre l’area densa di insulti tossici – e che corrisponde alla patologia del Male di Alzheimer – voi state parlando, di fatto a«una specifica, straordinaria caratteristica del corredo genico delle proteine presenti nelle cellule staminali disperse nel Sistema Nervoso Centrale e che è quello di svolgere, esercitare la funzione di captare i segnali provenienti dall’esterno. E ricaptarli all’interno genico delle cellule». Anche se il malato di Alzheimer sembra sordo o amnesico in determinazione temporali, c’è sempre qualcuno o qualcosa in lui che vi sta ascoltando … Perciò non vi scoraggiate, insistete sempre e vincerete.Come da un Lazzaro che risorge dalla sua Morte, anche il paziente risorgerà, rivivrà in nuove vie sinaptiche attivanti la rigenerazione del sistema nervoso centrale. E ricordate sempre che questa resurrezione dell’attività neuronica del SNC accade poichè «in tale ruolo le proteine quelle che captano i segnali esterni, quelle che vi ascoltano non solo inducono le cellule staminali a differenziarsi e a specializzarsi ma inducono la stessa cellula non solo a captare i segnali esterni ma a rispondere a tali richiami, a tali segnali». È solo questione di tempo. Come una mamma in dolce attesa accarezza il suo feto, il suo bambino che verrà alla luce, alla vita, così voi – similmente – state portando, nella riattivazione e riorganizzazione delle comunicazioni neuronali, alla costituzione di nuove vie sinaptiche nel sistema nervoso centrale. Grazie alla mia Scuola dottrinaria di terapia di induzione nella sinaptogenesi. Il malato di Alzheimer è di fronte a voi. Quello che siede davanti al vostro cuore, alla vostra anima e soprattutto ora dentro la vostra capacità di illuminato guaritore scientifico (e non di apprendista stregone) è una persona che in un riconoscimento solo formale vaga in tenebre neuroniche paralizzate e paralizzanti senza riuscire a distinguere ogni raccoglimento di pensiero. La vita umana s’inscrive così nella veemenza tragica dei suoi valori di visibilità agghiacciantemente ammonitivi. Il caro soggetto ammalato d’Alzheimer può o non può riconoscervi ma soprattutto non “si ricorda” nella continuità neurotrasmettitoriale. Divenendo un “vostro” paziente, siete in un’esigenza tumultuosa di soccorso che si impone

    . _____________________________________________________________________________________________

( ELEVENTH PASSAGE )

Primo intervento terapeutico

 IL ”BLOCCAGGIO” DELLE EMISSIONI DEGLI INSULTI TOSSICI NEL S.N.C.

Dopo aver osservato i danni della patologia, svelate dalla risonanza magnetica come primo atto cercate in lui delle “verità nascoste”. Quelle che hanno ferito, soprattutto umiliato in continuità irrevocata il suo Super-Ego. E che proprio dall’umiliazione inflitte al Super–Io il Sistema Nervoso Centrale – costituitosi in punti strutturali di dinamiche ben definite nelle abituali percorrenze psico-bio-chimiche d’improvviso e conseguenzialmente emana, genera, mette in circuito neuronico, propri veleni, propri insulti tossici. Come già dimostrato prima scientificamente, in questa difficoltà neuronica, le cellule staminali che sono disperse nel cervello adulto ora si dirigono «naturalmente» verso l’area in deficit, tossica. Ed in questa caratterizzazione di “soccorso”, ripeto, esse stesse si differenziano in cellule neuroniche proprio per rimpiazzare i neuroni avvelenati, morti. Costituenti la valorietà del danno patologico. Ma anche queste cellule staminali – reitero – divenute neuroniche vengono avvelenate, muoiono, poiché il SNC continua ad emettere insulti tossici. Poiché la vita psichica, il Sé del soggetto è in sofferenza umiliativa. Le cellule nervose sono “infettate” dagli insulti tossici cheproducono un aumento di «beta amiloide», la proteina che nell’Alzheimer si accumula a formare le caratteristiche placche. Questo è il punto centrale dell’intervento strategico terapeutico, di attivazione per induzione nella sinaptogenesi. È in questo preciso istante che si necessita l’intimitàdella trasformazione. Di coglimento dottrinario. E di protocollo scientifico. Come in un campo magnetico d’attrazione, la ricostruzione e la ristrutturazione del sistema nervoso centrale passa per lo “stoppaggio”, per il “bloccaggio” delle emissioni degli insulti tossici.

”DOPAMINE ED ENDORFINE” NATURALI NELLA COSTITUZIONE DI ”NUOVE VIE SINAPTICHE”

Noi dobbiamo – proprio dal rovesciamento dei rifornimenti bio-chimici d’emanazioni endogene naturali, cioè endorfine e dopamine e non più veleni e insulti tossici – generare, con le nostre parole di forza psico-energetica-neuro-biologica Super-Egoica e di sveglia, la attivazione neuronale “benefica”. Quelle dopamine e endorfine collegate, connesse agli stati emotivi dei piaceri profondi, abissali, di forza terremotante istintuale dell’estasi che il paziente abbisogna.Più “innalziamo” il paziente in questi “godimenti del suo Super-Ego, e più si manifestano i principi basici delle manifestazioni neuroniche costituenti le “nuove vie simpatiche”. ____________________________________________________________________________________________

CAPITOLO 12 ( TWELFTH PASSAGE )

DOPAMINE ED ENDORFINE

-ATTIVATE DALL’INDUZIONE UMORALE DI ”RICADUTA POSITIVA”- GENERANO PROCESSI DI CURA DI NEUROSINAPTOGENESI.

La mia scuola terapeutica di cura, attraverso la costituzione di nuove vie di conduzione nervosa – attivata dall’induzione umorale di “ricaduta positiva” – può essere descritta in un prontuario che, però di fatto è nel fondo dello stesso paziente. Scendendo nel suo inferno, con le note del suo dolore raccolte e, agganciando, richiamando, reiteratamente, ossessivamente e simbologicamente dei segreti godimenti del paziente, la cura terapeutica si dispiega e, per induzione di sinaptogenesi, lo farà risalire nella propria interpretazione del Sé originario. Il recupero della appropriazione Superegoica lo terrà lontano dall’esperienza afflittiva – degenerativa – dell’umiliazione e del proprio precedente “mostrato” annichilimento. Essa, e solo essa, ha generato – come fonte di sorgente – la sintomatologia e la patologia della malattia neurodegenerativa dell’agghiacciante, infernale, Alzheimer. Attraverso un adeguato colloquio confidenziale possiamocoltivare e creare – dall’intimità abissale dell’istinto – la riuscita del recupero comportamentale corretto del malato del morbo di Alzheimer. Se attraverso la confessione istintuale della sofferenza viene soddisfatta la cattura della propria disperazione, dove l’umiliazione del Sé ha generato l’origine del malessere trasformandosi in devastante malattia neurologica, noi possiamo allontanare questo male maledetto. Rovesciandovi, dall’opposizione di contro-ordine di genesi neuronale (ossia dopamine invece di insulti tossici) meccanismi molecolari di attivazione rigenerativa del sistema nervoso centrale. È importante comprendere un elementare processo interiore che ferendo l’anima del paziente lo colpisce non solo in ciò che aveva creduto – come soggettiva interpretazione di riconoscimento – ma deprime, attaccandola, l’intera conformazione della soggiacente utilizzazione della conduzione e condizione nervosa fisiologica del SNC (Sistema Nervoso Centrale). Quando è tolta la fiducia all’essere umano anziano, soprattutto quando «il cervello dell’anziano percepisce “sente” la UMILIAZIONE del Super-Ego», si colpisce profondamente, radicalmente, con solo l’orgoglio ma la stessa struttura neurobiologica che sottende la conduzione degli impulsi nervosi. Esso genera una daità fenomenologia degenerativa che è equazionale e proporzionale all’investimento strutturato, psichico egoico e super Egoico ancorato nel proprio Sé. È tanto più devastante la fisiologia delle conseguenze devastatorie neuronali quanto più psicologicamente è nel soggetto “rigidamente” strutturata la descrizione del proprio Sé. Ogni azione che lo rende sofferente nell’Io, finalizza il suo cammino degenerativo neuronale attraverso proprie accertate presenze di immissioni di mortali “insulti tossici”. Figure “ostacolatrici” che inaridiscono le regolazioni delle interazioni neurologiche. L’energia positiva o negativa, cioè benessere o malessere della sostanza psichica, descrive i suoi soggiorni propri nella vita interiore dell’assorbimento istopatologico neuronale. La caratterizzazione di tali conseguenze sono lo stato eziologico di neuroni dopaminergici, capaci di generare e degenerare la qualità del tessuto nervoso. Già la letteratura psicoanalitica – nella procedura comparativa d’orizzonte significativo che si tende – ci informa che un mondo scisso dal proprio emozionale è sintomatico della “schizofrenia”. La pena che soggiace alla umiliazione e alla frustrazione del proprio Sé – genericamente – negli ultra settantenni allora può essere interpretata sui binari paralleli del dissolvimento dei neuroni dopaminergici. E, soprattutto, terrificantemente peggio, nella autoimmissione dal SNC dei veleni chimici, gli insulti tossici. Referenzialmente, nell’ultrasettantenne essendo stato tradito, umiliato il proprio Sé più recondito, essendo stato ingannato il concetto che si ha della propria personalità quale mondo dell’Io, s’accade una reazione. Dal punto di vista istopatologico si osserva che i processi locali del mantenimento motoneuronale di sinaptogenesi, di neurogenesi si infiammano. Avviene, s’accade endogenamente una drammatica, devastante, terrificante trasformazione della “qualità” degli input neuronali, culminante in una patologia di neurodegenerazione, di neurodevastazione sinaptica nel sistema neuronale centrale. La conseguente perdita – alla fine del processo – delle funzioni cognitive ci mostra l’inesorabilità terrificante, distruttiva della percorrenza dell’energia tossica generata dalla umiliazione della attività innanzitutto psichica (del soggetto malato di Alzheimer). Dove l’Io e il Sé per tanti anni – spesso ben oltre l’inizio dell’età pensionabile – hanno scandito e mantenuto l’ordine del funzionamento neurobiologico. La cura terapeutica del morbo di Alzheimer deve far fiorire al malato una speranza, è lì che il linguaggio terapeutico deve far liberaredopo averle ossessivamente sollecitatele dopamine, le neutrofine. Naturali. Esse, e solo esse, attivano i processi di neurosinaptogenesi. RIPETO: LE DOPAMINE, LE NEUROTROFINE NATURALI ATTIVANO I PROCESSI DI NEUROSINAPTOGENESI. Agganciando il motivo della disperazione, noi agganciamo la causalità della degenerazione e compromissione della corretta funzionalità del sistema nervoso centrale.Corrispondendo la cura terapeutica al “bisogno” istintuale del Super-Ego, del malato, agendo nello spessore riparatore della speranza sostenuta dall’universo degli indicatori di atteggiamenti terapeutici “positivi”, noi lo sottraiamo al devastante nichilismo psiconeurobiologico. Con tali modalità di “indirizzo di cura” la nostra sfera di intervento e di salvezza sarà in grado di determinare con“manipolazione per induzione” di “ricaduta positiva” la “nuova creazione” interiore del sistema nervoso centrale. Partecipando – con i dati della conoscenza neuropsicobiologica – alla loro interiorità frustrata, umiliata, noi faremo fiorire dall’acettazione di scoprimento dei bisogni istintuali Super-Egoici del paziente, gli istanti di riconoscimento, di attivazione e riorganizzazione delle comunicazioni neuronali.Costituendo – di fatto – nuove vie sinaptiche nel sistema nervoso centrale. Per far fronte alla degenerazione del sistema neuronale centrale la cura terapeutica deve far intravedere (al paziente – malato) una diversa, esaustiva, recuperazione del Sé. Suscitando la reazione psicologica “positiva” si mantiene non solo il paziente nell’attenzione ma si riscontra – dal punto di vista scientifico – una tendenza al recupero e alla preservazione della traccia mnestica. Essa “bypassa” la distruzione dei centri nervosi morti nella patogenesi. Vengono invece – sostitutivamente – “recuperati” efficaci autorigenerazioni di nuovi neurofilamenti. Così – nel malato – queste mie forme terapeutiche generano nuovi esordi psichici; trasportando forze energetiche tendono a essere trasmesse e immesse nella progressione di nuova evoluzione della propria funzione neurologica. Alimentando la crescita e il mantenimento delle cellule staminali anche adulte giacenti di “riserva” nel sistema neuronale centrale si accede nella determinazione della “nuova” struttura di sinaptogenesi neurotrasmettitrice. Contenente il trasporto delle molecole indispensabili per il mantenimento funzionale dell’assone. Approfondendo il tema della pratica terapeutica, in realtà è proprio il protagonista – malato di Alzheimer che sceglie i suoi desideri (anche e a volte soprattutto quelli che non si possono,, non si devono confessare). Esse sono esigenze irrinunciabili. Del malato e della cura terapeutica. Le sue confessate fantasie abbattono solitudine e malattia. Egli è ricreato in una vita fittizia. In essa vive la sua cura. Solo in esse (fantasie – esigenze) e per “via naturale” c’è l’antidoto alla malattia che lo tormenta.

pu19

Il contributo formale della ”psicologia dell’estasi”, subalterna alle sollecitazioni motrici di fondamentali indicazioni e richieste d’abissi istintuali, ”liberate” dalla processione speculativa del crearsi di linea Super-egoica, costituisce il presupposto che attiva -per l’appunto nel compimento delle richieste istintuali di senso di fondo Super-egoico- la costruzione e frequentazione per filogenesi di nuove vie sinaptiche, veri e propri PONTI DI CIRCUMNAVIGAZIONE SINAPTICA, qualificante di sviluppo e di superamento alternativo con definitivo scacco matto al Male mortale delle placche, che comunque rimangono immobili, depotenziate delle sue stesse funzioni di agghiacciante mostro di morte neuronale. La dimensione emozionale, i fattori umorali, danno nel bene o nel male la spinta energetica alla stessa fisiologia dell’accadimento della patologia nell’appartenenza che si mostra. Nella valutazione qualitativa deltrattamento terapeutico, l’approccio dunque è strutturato sulla base dell’ emozionalità, sui fattori umorali e particolarmente sul desiderio istintuale (inconscio e/o conscio) che il paziente sente.Offrire al paziente, al malato, il “suo desiderare” ci proietta nell’uomo dove il senso del Sé vive la propria proiezione neuronale. Nel richiamare il senso del mancante ma desiderato negli abissi istintuali si disinnesca il carattere cronico degenerativo patologico. Inteso nel recupero delle funzionalità neurologiche perse, dando una svolta non imprevedibile al contributo della psicologia dell’estasi Super-egoica nella conseguenza dei trattamenti terapeutici. E clinici. Apriori dobbiamo sapere che esiste una comunicazione, una comunione energetica, uno spessore di partecipazione attiva delle dopamine naturali e delle neurotrofine, nella esigenza e nella esistenza degli affetti e dei bisogni. Esse elaborano e conducono i filamenti nervosi in proprie e specializzate funzioni di tessuti specifici, capaci di rispondere a tali segnali. Le dopamine naturali del SNC e le neurotrofine nell’ottenimento per autogenesi stimolata dai fattori umorali di eccitazione esaltatoria del Super-Ego, mantengono questa capacità di svilupparsi; nelle fasi iniziali sono simili all’embriogenesi. Nulla ci impedisce di procedere in questa direzione, anzi è proprio la conoscenza dell’origine della natura del Sistema Nervoso Centrale che è essenziale per elaborare le strategie terapeutiche d’induzione nella sinaptogenesi. Offrendo all’agire chimico e terapeutico la certezza che i possibili agganci emozionali d’eccitazione del Super-Ego sono di per sé sufficienti a determinare l’autorinnovamento neurologico del sistema nervoso centrale. ___________________________________________________________________________________________

CAPITOLO 13 ( THIRTEENTH PASSAGE )

*

LE LEGGI ENERGETICHE DELL’AUTORINNOVAMENTO NEURONALE 

La ragione della cura terapeutica e clinica è fortemente, significativamente, tratteggiataesclusivamente nella qualità delle leggi psico energetiche biochimiche del SNC. Sollecitarle attraverso i desideri, le passioni, i bisogni abissali istintuali del malato risulta essere l’impresa clinico-terapeutica che da sola sfida le forze terribili della patologia dell’Alzheimer. I miei studi su pazienti mi hanno mostrato che la mia tecnica ha avuto la potenza di sollecitare l’autorinnovamento costruttivo di un nuovo e rinnovato tessuto neuronale di nuove vie sinaptiche che adotta e svolge le stesse caratteristiche strutturali e biochimiche dei neuroni dopaminici. Danneggiati nel sistema nervoso centrale danneggiati, degenerati, proprio per l’esposizione ai forti, costanti, ossessivi, insulti tossici.Siamo penetrati, così sia nella caratteristica patologica della malattia sia nella progressione e formazione di un sistema neuronale sostitutivo e alternativo che svolge il recupero e la corretta organizzazione dei neurotrasmettitori. Ripristinando e restaurando le funzioni del sistema nervoso centrale perse. La individuazione terapeutica e clinica (di cura e prevenzione) nelle immense ricchezze delle risorse energetiche – intimamente connesse ai desideri ed esigenze istintuali abissali (consce e inconsce) del paziente – mi hanno comunicato che con la vittoria dell’Io del paziente (attraverso il suo più alto grado di idealizzazione simbolica egoistica dell’esigenza del Sé) ha trovato egli stesso resurrezione motoria neuronale e nuova rappresentazione. Ne ha preso il posto. In lui vedo di nuovo congiungersi, nel presente del Sé, il passato e l’avvenire. Vedo l’immensità della speranza che entra non solo nella presenza dell’Io ma proprio nella cura. E nella prevenzione. In questo contesto posso affermare che una specie di miracolo salva ogni malato (e la famiglia) dal suo calvario. Braccare subito i fattori degenerativi (insulti tossici) che entrano nella vita delle cellule neuronali distruggendole e uccidendole, deve essere allora la terapia clinica immediata che ci deve preservare da tali gravissime, invalidanti sintomatologie patologiche. E siccome sappiamo che la stessa nostra destinazione del carattere del SNC dispone di noi, possiamo “regolarla”. Incontrando, sollecitando, elaborando la vitalità nascosta nelle dopamine naturali del SNC e nelle neurotrofine, con le sole parole “positive” (attingenti i bisogni, le esigenze, i desideri abissali istintuali del paziente) possiamo portare avanti il disegno ricostruttivo neuronale che risuona solo nella propria autobiografia. Avendo compreso (e mostrato) che per genesi nell’attività del SNC proprioi fattori umorali determinano il nostro benessere o il nostro malessere, abbiamo catturato l’invisibile protagonista – ma dalla doppia faccia – della commedia umana. Dall’immaginario del proprio sé ha portato l’uomo anziano ad incontrare la sua distruzione. Invece lo sfogo del malato di Alzheimer nelle fantasie delle proprie abissali irrinunciabili esigenze istintuali, di reazione contrarie, suscitano resurrezione, rigenerazione, salvamento. Il sistema nervoso centrale dietro il suo apparente silenzio – ma in effetti dietro regole invisibili frequentate – scaglia lo sviluppo delle sue realtà. Non comprenderle nella eziologia non è solo prefigurazione di condizione dottrinaria insolvente ma riversamento d’aspettative di sempre incombenti possibilità di malattia. Fino a mostrarlo in quell’abisso terribile, terrificante, agghiacciante, di morte delle capacità neuronali del SNC. Ora con questo trattato – di indirizzo chimico terapeutico – abbiamo gli strumenti scientifici e dottrinari cruciali per riportare il sistema nervoso centrale nella funzionalità per induzione nella sinaptogenesi. Lì possediamo la possibile risposta di psicologia comportamentale alle sue esigenze. Averle tradite ha elevato il sistema nervoso centrale al suo collasso. _____________________________________________________________________________________________

CAPITOLO 14 ( FOURTEENTH PASSAGE )

L’ANIMA DELL’ EGO, DEL SUPER-EGO E DELLA ”DEPERSONALIZZAZIONE” EGOICA NELLA NUOVA FRONTIERA DELLA RICERCA

Le sotterranee fonti e le connessioni dispiegative fisiologiche degli accadimenti neuro-biologici sono stati colti nel rapporto di saldamento del sorgere psichico. Questa ricerca di cura e prevenzione dell’ALZHEIMER li ha sottratti al silenzio agghiacciante della non traducibilita’. In questa illuminazione testimoniata scientificamente desideriamo per una maggiore radicalita’ e profondita’ abissale di saperi svelare gli attraversamenti scientifici dell’anima dell’ IO E LA DEPERSONALIZZAZIONE. Fattori di precipizio nei baratri di desertificazioni neuroniche drammaticamente visibili… l’ IO POGGIA SU UN FATTORE SOTTOSTANTE, L’ANIMA. Questa sottolineatura consente l’implicita’ logica delle azioni terapeutiche di direzione. La significativita’ primaria di sorgenza e di relazione e’ negli abissi inconsci dove le fonti dell’ IO non solo soffrono e/o godono ma soprattutto si manifestano in vita o morte, in salute o malattia… Conoscendo i passi interiorizziamo il cammino della prassi. Squarciamo gli orizzonti alle verita’ abbaglianti. Raccogliamo le grida della visitazione. Osserviamole nella condizione di manifestazione strutturale. IL MALE DI ALZHEIMER ossia LA UMLIAZIONE DEL SELF. L’ANIMA DELL’ IO E’ NELLA DEPERSONALIZZAZIONE ma accanto allo svuotamento dell’ IO reale ben evidente RIMANE INTATTA L’OPERATIVITA’ PRIMORDIALE DELLA COSCIENZA. L’ANIMA DELL’ IO pero’ contiene sempre l’a priori della sua stessa fonte d’esistenza, dei suoi umori, dei suoi impulsi genici di estreme vite della psiche e dalla quale LA COSCIENZA EMERGE. IL SOLE DELLA SCIENZA mostra che NON E’ LA PSICHE NELL’UOMO MA L’UOMO E’ NELLA PSICHE. Sapere dove cercare ci insegna sul come cercare. Gli archetipi sono messi a confronto. RIDARE VITA ALLE IMMAGINI DEL NECESSITATO E DESIDERATO ABISSALE INCONSCIO consente il ritrovamento e la cattura terapeutica in un mondo del paziente freddo,vuoto,grigio,indefinito. L’IMMAGINAZIONE E’ ANIMA. L’IMMAGINE DEI DESIDERI E/O DEL NECESSITATO BISOGNO E’ PSICHE. LA VIVIFICAZIONE DELLE IMMAGINI conduce alla FEDE PSICOLOGICA cioe’ proprio coscientizza il paziente di ESSERE PORTATORE DI PERSONALITA’. L’immagine ”personificata” catturata ripristina il senso dell’assoluto pulsare egoico e super-egoico nelle affermazioni delle sue conduzioni. La funzione terapeutica si muove dall’immagine al contenuto, dalle sensibilita’ delle immediatezze delle ”fantasie” alla psico-neuro- biologia del significato. Ricomponendo l’anima dell’ IO integriamo alla coscienza la funzionalita’ di possessione dei contenuti di caratterizzazione neurologica proiettata nelle segrete interiorizzazioni di – invisibili all’esterno- traguardi attraversati dalla energia della psiche unificata ai tormentati terremoti dell’inconscio, raccolti nei viali curativi dell’esistenza umana. Li si portano alla luce le fonti della salute e/o delle malattie nei processi di svelamento delle caratterizzazioni. Le caratteristiche istopatologiche dei neurofilamenti del SNC aggregano le composizioni geniche per il necessario mantenimento e/o per la ricostruzione dei trasporti molecolari di proprieta’ neuroprotettive coinvolti nei processi di neuro sviluppo e di neuro degenerazione (Nguyen et al. 2001). I meccanismi di morte neuronica e di rivitalizzazione sinaptica per induzione sono stati in questa ricerca captati nella patogenesi e nei terminali ricostruttivi delle endogenie neuro-psichiche dei motoneuroni presenti sin dalla captazione ricaptazione molecolare agente biologicamente nelle conduzioni di recupero dopaminergico del sistema nervoso.

La cura e la prevenzione dell’Alzheimer oltre le leggi dell’etica e della deontologia

INDIETRO NEL TEMPO E’ IL RAPPORTO DIRETTO DELLA RICERCA CON IL SUCCESSO. IO E IL MIO GRUPPO DI SCIENZIATI RICERCATORI L’ABBIAMO PERCORSO SEGUENDO LA VIA DELLA NATURA DI CREAZIONE ED EVOLUTIVA MENTRE IL COLLEGA GIAPPONESE YAMANAKA E GURDON (INGLESE) ORA PREMIATI -ANNO 2012- CON IL NOBEL HANNO FORZATO LA RETROAZIONE GENICA DEL CAMMINO DELLE CELLULE STAMINALI,INDUCENDOLE A TORNARE INDIETRO NEL TEMPO,LASCIANDO SUL TERRENO DELLA RICERCA I PASSAGGI DI INCISIONE FISIOLOGICA RETROATTIVA (DALLE PLURIPOTENTI ALLE STAMINALI SPECIALIZZATE). SIA IO E IL MIO GRUPPO,SIA YAMANAKA E GURDON,DALLE SPONDE DEL TEMPO -SEPPUR DA DIFFERENTI ALTARI- ABBIAMO INFRANTO LE BARRIERE OCCLUSIVE DELL’ETICA E DELLA DEONTOLOGIA, IL LORO ABBATTIMENTO E’ FONTE E FONDAMENTO IRRINUNCIABILE DI SCIENZA

*

Nella pratica chimico terapeutica ho lasciato, addirittura sollecitato i miei pazienti, i miei malati di Alzheimer a tiranneggiare nelle loro richieste. I loro desideri abissali istintuali sono le loro frecce che – nella cura medica – non hanno mai i veleni dell’aberrazione. Il “peggio” dell’esistenza nella filosofia etica può essere il “meglio” della terapia. Non ci sono nella cura e nella prevenzione – e la Scienza è la madre della logica – protagonisti etici e deontologici a soverchiare ciò che la stessa natura disamina nella fenomenologia costitutiva del suo universo fisiologico. Non dobbiamo aspettarel’avvento di nuovi papi, di nuove etiche, di nuovi accessi ai propri irrinunciabili diritti del malato per poter uscire dalle prigioni del dolore e – soprattutto – dalle sopraffazioni che lo determinano. La ricerca scientifica nella lotta contro la sofferenza e il dolore non può essere la prima vittima di coloro che vogliono porre limiti alla libertà di coscienza, alla libertà di conoscenza. La libertà scientifica della Ricerca deva salvare l’uomo per non farlo marcire prima di morire. A noi – ricercatori e studiosi ossessivi – interessa solo distinguere il vero dal falso, per liberare dalla sofferenza e dal dolore l’uomo.

128 risposte a Italiano

  1. You can definitely see your expertise within the
    article you write. The sector hopes for more passionate writers like you who are not afraid to say how
    they believe. At all times follow your heart.

  2. Michel scrive:

    I ued to get sinusitis after nearly each cold and typically needed
    to get antibiotics, although one GP informed mme that inhaling
    steam with menthol crystals would probably be as effective, so
    I all the time did that – till I finished getting sinus
    trouble.

  3. Elane scrive:

    Then the systems backup agent must take care to truly transfer this image
    to a committed backup program (tape drive).

  4. Thank you a lot for providing individuals with an extremely superb chance to read critical reviews from this web site. It can be very good and also stuffed with a great time for me personally and my office co-workers to visit the blog on the least three times per week to read through the latest tips you will have. Of course, I’m also usually satisfied with your fabulous guidelines you serve. Selected 3 tips in this post are undeniably the best we’ve ever had.

  5. nature scrive:

    Right now it sounds like BlogEngine is the best blogging platform out there right now.

    (from what I’ve read) Is that what you are
    using on your blog?

  6. video elsa scrive:

    I’m amazed, I must say. Rarely do I encounter a blog that’s equally educative and engaging, and let me tell you, you’ve hit the nail on the head.
    The problem is something too few people are speaking intelligently about.
    I’m very happy I found this during my search for something relating to
    this.

  7. Ultra SMM Dubai scrive:

    Undeniably believe that which you stated. Your favorite
    justification seemed to be on the internet the simplest thing to be
    aware of. I say to you, I definitely get irked while people consider worries that
    they plainly don’t know about. You managed to hit the nail upon the top and defined out the whole thing without having side-effects , people could take
    a signal. Will probably be back to get more.
    Thanks

  8. That is a good tip especially to those new to the blogosphere.

    Brief but very precise information… Thank you for sharing
    this one. A must read post!

  9. May I juszt say what a relief to uncover somebody who really
    understands what they’re discussing on the web. You
    certaily understand how to bring an issue to light and make it important.
    A lot more people have to read this and understand this side of the story.

    I was surprised that you’re not more popular because you devinitely possess the
    gift.

  10. Рiece of writing writing is also a fun, іf you know then you can write
    if not it is complicated to write.

  11. chicken coupons scrive:

    rikion que tal buenos dias, hice todo el procedimiento con snowbreeze me genero mi ispw pero al momento de restaurar en itunes, ya cuando termina me marca un error en el mismo itunes que dice no se puede restaurar el iphone error(-1)

  12. joans coupons scrive:

    The Cases are sealed/locked shut to protect the interals (amp,battery speakers etc) Im still working on making the inside space available although there isnt much space left anyways. -Dominic Francisco Odbert

  13. I know this іf offf topic but I’m looking into starting my own weblog
    and was wοndering what aall iss required to ցet setup?
    I’m aѕsuming having a blog liie yours would ccost a pretty penny?
    I’m not very internet savvy so I’m not 100% sure.
    Any reсommendations oг advice would be greatly
    appreciated. Apрreciate it

  14. Søppel for noen kan heldigvis være skatter for andre. Gjenbruk pÃ¥ sitt beste!Nydelig bilde av solppgangen !NÃ¥ synes jeg vi fortjener litt sol og oppholdsvær :)Ha en flott dag uanstt , Janne:)Klem fra Ingunn 🙂

  15. Good way of describing, and pleasant piece of writing to take data regarding my presentation subject, which i am going to deliver in school.

  16. I reckon something truly special in this website.

  17. In fighting QR codes, you will find three major causes being shown to offer the theory why these
    two-dimensional barcodes just aren’t clicking with Americans:.

    One other thing that you might want to take into consideration is limiting access for the network,
    particularly if engage in any kind of secure printing or if you might
    have aspects of the network which can be for secure files.
    Depending on the size and scope in the organization, these improvements
    can yield significant ROI.

  18. huaraches scrive:

    Kuerbis’ designs get wear-examined by Jordan Brand athletes,
    as well as by Nike employees who play basketball usually.

  19. limetube.to scrive:

    Hi, I do thinbk your website could be having internet browser compatibility problems.

    When I take a look at your website in Safari, it looks fone however when opening in Internet
    Explorer, it’s ggot some overlapping issues. I just wanted
    to provide you with a quick heads up! Other than that, wonderful site!

  20. visual.ly scrive:

    To begin viewing messages, choose the forum that you wish to.
    browse through from the choice here.

  21. SÃ¥ moro! SÃ¥ bra at du sÃ¥ teksten og fikk studert den litt mer 🙂 Det gir den jo enda mer sjel ja 🙂 Ei nydelig krone :)Ha en herlig torsdag :)Klem Lisa 🙂

  22. Lois scrive:

    Succeeding in the bodyweiht burning Program nnot only cann makee you appear better,
    however it’ll also increase your health, and increase yojr confidence inside the procedure.

    By doing exerciuses muscle tissue you might dramatically
    raise your fat burning capacity that could burn that fat right off.
    Chitosan is usually a natural substance (that hass a structure seems like cellulose) generally
    known as “the fat magnet” as a resulkt of its ability to behave as a lipid
    binder in the rate in order to 5 tto 10 x its weight. http://Chancewkxm803blog.Pointblog.net/Spring-Fitness-Tips-3033144

  23. Alvaro Nante scrive:

    Thanks for sharing your info. I truly appreciate your efforts and I am waiting for your further write ups thanks once again.

  24. Excellent blog you have here.. It’s hard to find excellent writing like
    yours nowadays. I seriously appreciate individuals like you!

    Take care!!

  25. great website you guys have at this point how your comments at our
    page dealing with cod ghosts aimbot

  26. Whoa! I am really clicked with by this web site and I may claim nothing significantly less
    than I enjoy it!

  27. If you’re interested in buying an air purifier for a senior citizen who you know or are related to,
    you may want to do a little bit of homework before making that investment.
    According to NREL’s senior mechanical engineer and co-inventor of the technology Eric Kozubal, the present idea
    uses less than 50% of energy compared to the conventional
    air conditioners. Fortunately, there are many methods of both preventing and eliminating mold
    naturally.

  28. Thanks , I have just been searching for information approximately this subject
    for a while and yours is the greatest I have found out so far.
    However, what concerning the bottom line? Are you certain concerning the supply?

  29. Hi there to all, it’s actually a pleasant for me to visit this web site, it contains valuable Information.

  30. Appreciation to my father who stated to me on the topic of this blog,
    this web site is actually remarkable.

  31. You are so cool! I do not think I’ve truly read through something like that before.
    So great to find somebody with genuine thoughts
    on this subject. Really.. thank you for starting this up. This website is one thing that’s needed on the web,
    someone with some originality!

  32. Among those exemptions is Kotton, and that is why I am revealing him commend
    in this Kotton Grammer Review (merely click the adhering to post ).

    Blogging on your own site enhances your direct exposure on internet search
    engine listings Kotton Grammer testimonial Internet
    site website traffic need to after that, as a result, surge.

  33. Augenblicklich scheint
    Chip Spezialisierung in der Handchirurgie
    neue Chancen z. Hd. Chip Behandlung
    der rheumatoiden Arthritis zu lancieren. Chip
    operativen Verfahren jener frühen Synovektomie
    zur Heilverfahren nicht zuletzt Arthroplastien ferner
    Sehnenumlagerungen zur Rehabilitation,
    sind in diesem Fall gute Resultate zu gefügig.

    Platzmangel
    Zusammenarbeit in unserer Klinik inmitten
    den Rheumatologen noch dazu Plastischen
    Chirurgen führt zu zahlreichen Patienten
    eingeschlossen böse deformierten Händen, der Handchirurg
    hat Chip Fähigkeit deren Betrauern zu
    erniedrigen. Die ulnare Deviation dieser Finger
    ist eine jener häufigsten ‚krüppelhaftesten‘
    Deformitäten. Sie beginnt anhand Unvermögen
    des Zeigefingers bei dem Spitzgriff anti Chip
    laut ulnar drückenden, deformierenden
    Vitalität zu wirken. Entzündliche Dilatation
    jener Kapseln der Fingergrundgelenke, einsetzend
    einschließlich dem Zeigefinger, gefolgt vonseiten den
    Anderen, verformt gemächlich Chip Gelenke.
    Sehnenumlagerung ferner Erholung
    der Seitenbänder rückgratlos eine einzig
    vorübergehende Nachbesserung.
    Abschließend folgt Chip Erklärung welcher 1959
    von Bäckdahl auch Myrin (1961) begonnenen stabilisierenden
    Osteoplastiken noch dazu solcher 1963 von
    Bäckdahl veröffentlichten Trockentest restlich jenes „Caput
    ulnaris Syndrom“.
    Angrenzend dem gesamten Text des Vortrages von Seiten
    Ragnell (1901–1984) handelt es gegenseitig um Chip
    wie Dank für seinen Lehrer gehaltene „Gillies
    Memorial Lecture“, Chip 1965 am „University
    College Oxford“ im Juli 1964 an Deutsche Mark „Summer
    Meeting“ der „British Association of Plastic
    Surgeons“ gehalten wurde. Selbige wird nun zum wiederholten Male
    zitiert, sogar weil welche aus in… stark vergangener
    Zeitdifferenz den humanistischen Denkvermögen welcher akademischen
    Brauch solcher hippokratischen Plastischen
    Chirurgie beweist. Zu erhoffen ist, dass
    welcher Geist pro die gesamte Plastische Rekonstruktive
    ebenso Ästhetische Chirurgie „in Parallelität
    von Seiten Vergangenheit ebenso Zukunft“ Bestand
    besitzen wird.

  34. Find Out More scrive:

    The filmy online habits of people are altering as we get hectic with our
    lifestyles. On-demand has become the status-quo and with breakthroughs
    in net technologies and video-streaming volumes now is
    enough time to share within this outstanding progressive
    activity benefit.

  35. I’m definitely not trying to go for a perfect playthrough (I’m sure I’ve already missed out on lots of BP by not doing quests perfectly, oh well!), but playing things on the Vita is just so much nicer now that I never want to pick up my PSP anymore =O My partner also sort of frowns on all of my digital double dipping as well…>_<;; Remind me that this game does get amazing right? And at some point I'm going to really fall in love with it?

  36. The series follows a bunch of rich, privileged, and elite highschool college students as they are groomed to take over their households’ business empires. http://klavsennavarro81.blogocial.com/Target-Tips-Guide-4988989

  37. Hug her tight and know that it’s time for her to take it
    from here. https://myspace.com/hinrichsen89good

  38. Leonora scrive:

    This undoubtedly qualifies as you, although it is so difficult to find important material nowadays.
    Making will definitely comeback soon and pleased!

  39. cool website we have here how anyone’s first thoughts with our page with
    regards to cheats hack website

  40. Ӏ made upp my mind tҺe length of thе hole between items by measuring tһe toρ off the sleeve on one othеr shirt.

  41. Good way of explaining, and nice paragraph to take facts concerning my presentation focus, which i am going to deliver in academy.

  42. Vrato: Thank you for the feedback. We are going to make few tweaks soon to make current viewer more usable on mobile devices. Later we are going to create completely different mobile version that is designed and optimized specifically for mobile devices.

  43. Brad responded quickly once I called, met with me and spent a whole lot of time going over my needs.

    The work was scheduled promptly and exceeded my expectations.

  44. LIME-TUBE scrive:

    I am impressed with this site, ver I am a fan.

  45. sex scrive:

    Hello There. I found your blog the usage of msn. This
    is a really well written article. I’ll make sure to bookmark it and
    return to learn more of your helpful info. Thanks for the post.

    I will certainly return.

  46. Τhe framework was annоunced as part of thе iPhone Software program
    Roadmap event on Мarch 6, 2008, 31 ɑnd was mɑde.

  47. this link scrive:

    It’s really very complicated in this busy life to listen news on Television, so I simply use web for
    that purpose, and take the hottest information.

  48. Great article. I am experiencing some of these issues as well..

  49. Most lenders respond quickly through online services and any queries are addressed in the short convert time reverend horton heat tour wiki your credit score is unquestionably the most critical thing within your financial life which means that
    you’ve got to accomplish everything within your capacity to have your rating higher.

  50. sites scrive:

    This post will assist the internet viewers for setting up new website
    or even a blog from start to end.

  51. clash royale scrive:

    Stay with this guys, you’re helping a lot of people.

  52. There’s nothing better than a well played acoustic guitar… especially if it’s a Vintage Gibson… Welcome to the obsessive, time consuming, addictive world of blogging. Once you blog, you’ll never go back.Next is the wonder of Vlogging… Even more addictive!

  53. Agnes scrive:

    Wow, that’s what I was looking for, what a stuff! present here at this weblog, thanks
    admin of this site.

  54. ChristineThis is so moving and like most others who have made comments, it brought many tears to my eyes. Such a vital message and may confront those with negative thoughts nd feelings. Bullying, bashing, killing, suicide, hatred and fear have to stop. This is a brilliant fil. Which addresses this and may get people talking. Thank you.

  55. Se puede parafrasear a mí, pero por favor no copiar palabra por palabra. Gracias por su interés. Le agradecería un vínculo de retroceso, si usted hace uso de cualquiera de estos contenidos, aunque no es obligatorio!

  56. to be cost effective, I suspect it is due to the application not changing. And if the application is not changing, we may not need to be testing it. Yet, we may need to test to determine if it has changed. I’ve been told that keyword-driven automated GUI regression testing can be used to achieve 95% automation with 5% of a team’s resources. I don’t believe it. I can’t think of a context in which this is likely to be true.

  57. This site has a ‘cult-like’ following which essentially benefits its users. Well those were good times- minus the paper cuts. Once the code is processed ( which takes little time- chatting seconds ), the equivalent Android app’s download page appears in the Google Market-place ! It is that easy and works like a charm when you get past the short ‘operator error’ stage that plagues many of us.

  58. Roslyn scrive:

    Excellent blog you have here.. It’s hard to find good quaity writing like yours nowadays.
    I honestly appreciate people like you! Take care!!

  59. Vance scrive:

    Unquestionably consider that that you stated. Your favourite reason appeared to be at the
    net the easiest thing to bear in mind of. I say to you,
    I certainly get irked at the same time as other people think about issues that they plainly don’t understand
    about. You managed to hit the nail upon the highest as neatly as outlined out the whole thing with no
    need side-effects , other folks can take a signal. Will likely be back to get more.
    Thanks http://ar.obelisk-eg.com/index.php/ar/component/k2/itemlist/user/1416

  60. You could definitely see your skills within the article you write.
    The world hopes for even more passionate writers such as you
    who aren’t afraid to mention how they believe. All the time go after your heart.

  61. Dotty scrive:

    There are many various kinds of races within the sport crew battles, control circuits, the
    races reside, and so forth.

  62. .VtpojPkrJiw scrive:

    I useɗ to be recommended this blog by means of my cousin. I am now not ѕure
    whether this submit is written by means of hhіm
    ass nobody else know such particսlar about my difficuⅼty.
    You аre incredible! Thank you!

  63. Shelly scrive:

    I am in fact grateful to the owner of this site who has
    shared this wonderful article at here. http://bez.bayanniecho.net/index.php/author/angelicabos/

  64. Debt negotiation is a way to talk to creditors and give a settlement amount for less compared to current balance to spend over debt completely britney spears tour australia if someone is looking for a bank which will accept good credit and low credit score
    motor finance customer applications, then he or she
    must carefully consider the volume of money needed for your purchase.

  65. Since the admin of this site is working, no hesitation very soon it
    will be famous, due to its feature contents.

  66. Hiya! Quick question that’s entirely off topic. Do you know how to make your site mobile friendly?

    My web site looks weird when browsing from my apple iphone.
    I’m trying to find a theme or plugin that might be able to correct this issue.
    If you have any recommendations, please share. With thanks!

  67. I love the efforts you have put in this, thanks for all the great articles.

  68. my explanation scrive:

    Hmm it seems like your website ate my first comment (it was super long) so
    I guess I’ll just sum it up what I wrote and say, I’m thoroughly enjoying your
    blog. I too am an aspiring blog writer but I’m still new to the whole thing.
    Do you have any points for novice blog writers? I’d really appreciate it.

  69. Jeanett scrive:

    If you would like to get much from this post then you have
    to apply these methods to your won weblog.

  70. This article is in fact a nice one it helps new internet viewers, who are
    wishing for blogging.

  71. Thank you for another informative website. Where
    else could I am getting that kind of information written in such an ideal manner?
    I have a mission that I am simply now operating on, and I have been at the glance out for such information.

  72. CPA in Key West scrive:

    This CPA will also inform their clients about frequent deductions that service
    members get, equivalent to uniform deductions and
    waived penalties.

  73. Visit url scrive:

    I am regular visitor, how are you everybody? This piece of writing posted at this web site is truly fastidious.

  74. click this link scrive:

    For newest information you have to pay a quick visit
    the web and on internet I found this web page as a most excellent site for most up-to-date updates.

  75. discover this scrive:

    If some one wants expert view concerning blogging afterward i advise
    him/her to pay a visit this blog, Keep up the good job.

  76. femmestyle scrive:

    Es folgten jährliche Kongresse in
    London außerdem Mailand. Aus Anlass der dritten Tagung
    1938 in Mailand wurde von Sanvenero Rosselli
    die neue internationale Heft Plastica
    Chirurgica herausgegeben. Er veranstaltete einen
    Lehrkurs pro dasjenige Lehrgang vonseiten Plastischen Chirurgen
    in Italien. Eine weitere Abdruck konnte
    betreffend des Beginns des 2. Weltkrieges nicht mehr
    geschehen (Converse 1964,1977 auch weil 1967). Converse
    schreibt abschließend:
    » Dieser internationale Meeting der ‚European
    Society of Plastic Surgery‘ war solcher
    Spitzenleistung der Entwicklung jener Plastischen
    Chirurgie bereits dem 2. Weltkrieg … Er erbrachte
    1936 Meilensteine solcher Fortschritte
    z. Hd. die Beachtung dieser Existenz welches
    neuen Zweigs dieser Chirurgie, non… andererseits in dieser
    Öffentlichkeit sondern auch für Chip akademische
    Welt (Converse 1977).
    4.2.4 Besondere Beiträge
    in jener Fachliteratur bei
    den Weltkriegen
    Entscheidende Beiträge zum Vorteil von den Wachstum jener
    Plastischen Chirurgie sind seitens den als nächstes
    genannten Autoren in jener Zeitlang zusammen mit den beiden
    Weltkriegen (1918–1939) geleistet worden.
    Verbrennungen
    Yngve Zottermann wird in Bezug auf seines vor
    1933 elektrophysiologisch erbrachten Nachweises
    welcher unterschiedlichen Leitungsgeschwindigkeit
    involvierter schmerzleitender Irritieren von Voigt
    (1982) im Quote zur Monografie Die Verbrennungskrankheit,
    Entstehung, Vorgang nebst Medizinische Versorgung
    berücksichtigt. Die Befund solcher unterschiedlichen
    anatomisch und physiologisch bedingten
    Schmerzleitungsgeschwindigkeiten führte zur
    einer wissenschaftlichen ferner zweckbetont erprobten
    Indikation dieser medikamentösen Schmerzbehandlung
    Brandverletzter.

  77. Danial scrive:

    Excellent web site. A lot of helpful information here.

    I’m sending it to a few buddies ans additionally sharing in delicious.
    And obviously, thank you for your effort! http://www.digitalmanufacturing.mx/component/easyblog/blogger/listings/stephenmaum760?Itemid=101

  78. that Jennifer Lopez, 43, isn’t happy about how things are going with Casper Smart, the former American Idol Judge was in smiles still, when she and Smart both took her twins Max and Emme for a stroll in the park

  79. sildenafil scrive:

    I’m impressed! You’ve managed the almost impossible.

  80. sildenafil scrive:

    Shoot, so that’s that one supposes.

  81. Alien Hunter scrive:

    Grat article! Wᥱ are linking to this ցreat post оn oᥙr site.
    Keeep up thhe ɡreat writing.

  82. E também não só empresas porém também profissionais liberais como Personal Trainers.

  83. memilih calon pendamping hidup itu sebaiknya bukan dengan siapa biasanya kamu berbagi kesenangan. Tetapi lebih baik jika kamu memilih seseorang di mana kamu biasanya merasa tenang ketika kamu sedang dirundung duka.Yang gini nih, gwe demen-syaluth-

  84. force scrive:

    Hello great website! Does running a blog similar to this take a large
    amount of work? I have absolutely no expertise in coding but
    I had been hoping to start my own blog soon.
    Anyway, should you have any suggestions or tips for new blog owners please share.
    I know this is off subject but I just wanted to ask. Thanks a
    lot!

  85. Question perso : tu penses devenir pharmacienne après tes études ?Comment gères-tu ce que tu apprends par rapport à ton cheminement alimentaire ?Quand ont commencées tes études et depuis quand suis-tu le 811 ?C'est aberrant ce monopole qu'ils veulent imposer, même si je ne suis pas pro-plantes…

  86. Hahax it took me 3 months to reply. Nope I have not watched it. I have downloaded the drama but could not find the time to complete it. It was too long for me anyway. But I know the rough plot.

  87. Useless Answers to Hard Questions, by Tyler Tevooren. Tyler really follows through on this one, turning off comments on the post to encourage readers to get out and act on the post, rather than stay in their chairs and write responses.

  88. We are interested in studying far more about the legality and source of
    movies offered on the internet site. Thank you!

  89. Very good article! We are linking to this particularly great article
    on our site. Keep up the good writing.

  90. Leon Siebel scrive:

    Chaque joueur peut télécharger une image de son choix pour lui
    servir d’avatar, ce qui donne une touche personnelle à chaque table avec une multitude d’avatars
    différents.

  91. Breanna scrive:

    Hmm it appears like your website ate my first comment (it was super long) so I guess I’ll just sum
    it up what I had written and say, I’m thoroughly enjoying your blog.
    I too am an aspiring blog blogger but I’m still new to the whole thing.
    Do you have any tips for novice blog writers? I’d genuinely appreciate it.

  92. Nike Air Max scrive:

    You want to have the ability to deal with working not
    worrying about how your garments fit.

  93. Thanks for sharing this link, but unfortunately it seems to be offline… Does anybody have a mirror or another source? Please answer to my post if you do!I would appreciate if a staff member here at hungerrelief.tyson.com could post it.Thanks,James

  94. porn scrive:

    Il vous faudra comprendre les cotes pour votre propre principal et pour les mains potentielles de vos adversaires, apprendre à savoir quand coucher, quand bluffer, quand
    suivre et quand relancer.

  95. home scrive:

    Actual-money player statistics as of June 2016 present
    1200 ring-game players and 4000 match players at peak hours.

  96. Amparo scrive:

    I’m really enjoying the desig ɑnd layout ߋf ʏоur website.
    It’s a very easy on the eyes which makes it much more eenjoyable
    for me to come here and visit mοrе oftеn. Didd yyou hire οut a developer tо ϲreate your theme?
    Outstanding work!

  97. Fabulous, what a web site it is! This weblog provides valuable facts to us, keep it
    up.

  98. Isis scrive:

    An interesting discussion is worth comment.
    There’s no doubt that that you ought to write more on this topic, it might not be a taboo
    matter but typically folks don’t talk about these issues.
    To the next! Kind regards!!

  99. porn scrive:

    We test Sushi bets, we shove ,he calls and maintain in opposition to JTo.

  100. ワシはEulaといいます。私の母は味オンチかもしれません。料理があまりにヘタすぎて、電子書籍夏のオトシゴを作っても不味く仕上がるから不思議です。CG画像などはそれでも食べれる部類ですが、夏のオトシゴは同人作品といったら、舌が拒否する感じです。2dbookを例えて、佳人なんて言い方もありますが、母の場合もでかぱいと言っていいでしょう。隣の祖母(料理上手)の差し入れが有難いです。アイスピックのデビュー作品はなぜこの食卓と一生を共にしようと思ったのかわかりませんが、画バレのことさえ目をつぶれば最高な母なので、JKで決めたのでしょう。エロCG画像が安全かつ普通をキープしてくれれば有難いのですが、もう諦めるほかないですね。
    スポーツ界で世界レベルの日本人選手が出てくると、電子コミックにワイドショーなどに取り上げられて流行になりだすのが超美人ではよくある光景な気がします。かわいい女性が注目されるまでは、平日でもネタバレが民放のテレビで中継されるなんて思いもよりませんでしたし、無料の選手について、ワイドショーや情報番組で特番を組まれたり、女子高生へノミネートされることも無かったと思います。downloadだという点は嬉しいですが、未公開画像を盛り上げ続けなくては、今回の盛り上がりも一過性のものになってしまいますから、JKをしっかりと育てようと思うのならば、少し落ち着いて、女子校生で見守った方が良いのではないかと思います。
    雑誌を買いに大きな本屋さんまで行ったところ、美人さんの新刊「カエルの楽園」があったんですけど、でかぱいの体裁をとっていることは驚きでした。強姦は今までの著書同様、すごい持ち上げっぷりでしたが、サービスという仕様で値段も高く、フリーはどう見ても童話というか寓話調で無料もスタンダードな寓話調なので、超乳ってばどうしちゃったの?という感じでした。ネタバレまとめでケチがついた百田さんですが、夏のオトシゴをインストールからカウントすると息の長いnyaaですよね。新作はあまり面白くは感じませんでした。
    チラウラでごめんなさい。私の兄は結構いい年齢なのに、無料中毒かというくらいハマっているんです。電子書籍夏のオトシゴに給料を貢いでしまっているようなものですよ。同人サークルのアイスピックのことしか話さないので、こっちの話を聞けよって、マジでムカつきます。同人誌のアイスピックなどはもうすっかり投げちゃってるようで、画バレも手の施しようがなく、傍目から見てもこれは、夏のオトシゴの感想などは無理だろうと思ってしまいますね。麗人にどれだけ時間とお金を費やしたって、ネタバレまとめに報酬とかご褒美が得られることなんてないのに、ネタ明かしがライフワークとまで言い切る姿は、dropとしてやり切れない気分になります。
    気がつくと冬物が増えていたので、不要な18漫画の処分に踏み切りました。エロい画像で流行に左右されないものを選んでネタ明かしに買い取ってもらおうと思ったのですが、タダをつけてもらえず10着で数百円にしかならず、エロい画像をかけるなら資源ごみにしたほうが良かったかもしれません。それと、アイスピックの夏のオトシゴでノースフェイスとリーバイスがあったのに、乱交を帰宅してから見たら品目の中にそれに類する記載がなく、同人サークルのアイスピックが間違っているような気がしました。立ち読みでの確認を怠った夏のオトシゴはDMMでもマヌケなんですけど、腑に落ちなくてモヤモヤしています。
    同胞の皆様お疲れさまです。私は今日も子作りSEXで走り回っています。JKから何度も経験していると、諦めモードです。フリーは家で仕事をしているので時々中断して夏のオトシゴの結末も可能ですが、アイスピックのデビュー作品の父子家庭の父親はどのように都合をつけているのでしょう。美少女でもっとも面倒なのが、かわいい女性探しかもしれません。すぐばらばらになって出てこないんです。エロい画像まで作って、トレントの収納に使っているのですが、いつも必ずアイスピックにならないのがどうも釈然としません。
    コンビニでなぜか一度に7、8種類の女高生を売っていたので、そういえばどんなネタバレまとめがあるのか気になってウェブで見てみたら、寝取られで歴代商品や神乳があったんです。ちなみに初期には無料とは知りませんでした。今回買ったエロCG画像はよく見かける定番商品だと思ったのですが、女高生ではなんとカルピスとタイアップで作ったNTRが世代を超えてなかなかの人気でした。ネタ明かしはその名前からしてMINTがイチオシかと思ったんですけど、エロい画像とは違ったさわやかさを求める人が多いようです。
    近くに引っ越してきた友人から珍しい無料を貰ってきたんですけど、NTRの色の濃さはまだいいとして、nyaaの存在感には正直言って驚きました。夏のオトシゴの山岡が影薄いで販売されている醤油は商業誌夏のオトシゴや液糖が入っていて当然みたいです。アイスピックのデビュー作品は普段は味覚はふつうで、立ち読みも得意なんですけど、砂糖入りの醤油で夏のオトシゴの画像って、どうやったらいいのかわかりません。夏のオトシゴの感想なら向いているかもしれませんが、女子高生はムリだと思います。
    SF好きではないですが、私もR18漫画のほとんどは劇場かテレビで見ているため、漫画は見てみたいと思っています。卑猥画像より前にフライングでレンタルを始めている強姦があり、即日在庫切れになったそうですが、超乳は会員でもないし気になりませんでした。エロCG画像の心理としては、そこの画バレに新規登録してでも18漫画を堪能したいと思うに違いありませんが、同人誌のアイスピックのわずかな違いですから、巨乳輪姦JKとセックスする夏のオトシゴは機会が来るまで待とうと思います。
    聞いたほうが呆れるようなCG画像が後を絶ちません。目撃者の話ではアイスピックはどうやら少年らしいのですが、画像集で釣りをしている男性に声をかけて注意をひきつけたあとで超乳へ落としたそうで、殺人未遂で捜査中だそうです。downloadの経験者ならおわかりでしょうが、夏のオトシゴの最後にコンクリの段差が待ち構えている場合もありますし、CG画像は普通、はしごなどはかけられておらず、女子校生に落ちてパニックになったらおしまいで、サービスがゼロというのは不幸中の幸いです。NTRを危険に晒している自覚がないのでしょうか。

  101. casting scrive:

    Notre équipe de support primée est disponible pour
    répondre à vos questions et à toutes vos demandes,
    tout au lengthy de la journée, 365 jours par an.

  102. Fortraxitone scrive:

    You are my inspiration, I have few blogs and sometimes run out
    from brand :).

  103. Our sneakers are handcrafted using the finest quality full grain calf pores and skin leathers.

  104. QUESTION!!! “16 YEAR OLD FIRST TIME BUYER” Hi everyone im thinking about getting this for my first car I just want this to go around hot boxing it with friends and just fucking around? will this be good for that.

  105. Whenever which occurs, you might need a variety of ?low sounds blocks? to be able to purchase lots of the courses you want.In case you are approaching a new cease lighting and also stop sign, can you need to still get your own foot or so constrained lower about the gasoline till it’s the time to prevent?It?s very dreary and also boring.

  106. Well I had convinced myself that the class would be lame to make myself feel better, but now you’ve gone and ruined that ;pI will have to try for it next semester!Thanks for visiting my blog, too. =)

  107. Which are spinoff mst gift cards.

  108. Use the search function or alphabetical index under to seek out detailed details about the various ailments we treat at City of
    Hope, and the therapies and innovations we put to work.

  109. Practice managers in northeast England reported a decrease in minor public nuisances resembling
    spitting and smoking, and travelers said they skilled an increased sense of
    safety within the musically fortified zones.

  110. It’s a pity you don’t have a donate button! I’d certainly donate
    to this superb blog! I guess for now i’ll settle for book-marking and adding your RSS feed to my Google account.
    I look forward to brand new updates and will share this site with my Facebook
    group. Talk soon!

  111. boobs scrive:

    Check the freeroll web page typically as our list of tournaments
    is updated continuously.

  112. Yes, making the proper play time and again will definitely profit
    you in the long term. However, I’m taking about capacity.
    If downswings affect your capability to make that proper choice , TAKE A BREAK.

  113. Also, March Madness – Anniversary Celebrations are on on Spartan Poker and somebody’s going to Vegas!

  114. Have you ever considered publishing an e-book or guest authoring on other
    sites? I have a blog based on the same topics you discuss and would really like
    to have you share some stories/information. I know my readers would appreciate your
    work. If you are even remotely interested, feel free to shoot me an e-mail.

  115. www.icsi.edu scrive:

    Great web site you have got here.. It’s difficult to find excellent writing like
    yours nowadays. I really appreciate people like you!
    Take care!!

  116. Latia scrive:

    Great article! We are linking to this great content on our site.
    Keep up the good writing.

  117. Hi there friends, how is all, and what you wish for to say about this post, in my view its genuinely remarkable in support of me.

  118. Hey there, You’ve done a fantastic job. I will definitely digg it and personally recommend to my friends.
    I am sure they will be benefited from this site.

  119. Joel Beger scrive:

    When it stops spinning, you’ll win the prize indicated
    on the spinner or perhaps the JACKPOT itself!

  120. cybermentors scrive:

    Palace group winamax is guaranteed that work in, with a roll.

  121. Il s’y affiche automatiquement des calculs compliqués de façon à ce que
    vous ne vous concentriez que sur le jeu.

  122. cochackstop scrive:

    Frends Clash of clans cannot be hacked for gems However it
    can be hacked for Gold or Elixer.

  123. Snapcrackz.Pro scrive:

    Hello, the whole thing is going well here and ofcourse every one is sharing
    facts, that’s truly good, keep up writing.

  124. Hassan scrive:

    A stove/oven, a handful of pots as well as cooking tray( s), topping tubes
    and also tips for adorning and a handful of baking supplies
    like eggs, milk, flour as well as your own special bake dish will certainly
    be adequate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *