Português

A DESCOBERTA. UMA BOMBA ATOMICA EM CIMA DA DOENCA DE ALZHEIMER

Aqui. Agora.

O ”CENTRO PROFUNDO” DA COLOSSAL, SENSACIONAL, DESCOBERTA CIENTIFICA DO LENDARIO VISIONARIO DR.ANGELO PUZ.

OS FATORES HUMORAIS E AS DOPAMINAS ESTAO GENETICAMENTE RELACIONADAS COM O SUPER-EGO, DESDE A ESTREIA DOS IMPULSOS INCONSCIENTES DO SUPER-EGO QUE ATIVA O SUPER-EGO CONSCIENTE. E/OU -OS FATORES HUMORAIS E A DOPAMINA- ESTAO RELACIONADOS COM A DESPERSONALIZACAO DO EGO. OS FATORES HUMORAIS E A DOPAMINA (QUE ESTAO RELACIONADOS COM O SUPER-EGO OU COM A DESPERSONALIZACAO DO EGO) SAO ATIVADOS EM UMA ”DEPENDENCIA RECIPROCA” QUE E’ IMEDIATA. BIOLOGICAMENTE IMEDIATA, COMO OS DOIS LADOS DE UMA MOEDA. ESTAS DUAS POSSIBILIDADES DE CARACTERIZACAO INSTINTIVA, PULSIONAL, SAO, ENTRE ELAS, EM OPOSICAO E ALTERNATIVAS NA MORFOLOGIA. SUA CARGA DE TRANSPORTE DA PRODUCAO DE DOPAMINA (ORIGINARIAS E PROVENIENTE DOS FATORES HUMORAIS) E’ REVIRADA NA FISIOLOGIA DOS NEUROTRANSMISORES. DE ACORDO COM A CARGA (QUANTIDADE E QUALIDADE) DA PRODUCAO DE DOPAMINA, OS NEUROTRANSMISSORES, ELES, CARREGAM A MESMA ESPECIFICIDADE FISIOLOGICA. TIPOLOGIA DA QUALIDADE DOS NEUROTRANSMISSORES DE SER BEM OU A DIMENSAO PATOLOGICA DA DETERIORACAO NEURONAL.   

”FATORES HUMORAIS E DOPAMINA” 

”SUPEREGO E DESPERSONALIZACAO DO EGO”

”CONSTRUINDO PONTES DE NOVOS NEURONIOS ENDOGENOS”. 

 ””I MAKE BRAINS GREAT AGAIN””

ANGELO PUZ doct. maximo     SUPERGENIO QUE NAO SO’ HA’ DERROTADO, POEIRIZADO O MAL DE ALZHEIMER. MAS -como resultado da colossal descoperta cientifica- HA’ LIVRADO A EXISTENCIA HUMANA DO VIVER NO TERROR DE NAO TER CURA.

 

 NA FOTO. MONTREAL, CANADÁ, ANO 2015, O PREMIER CANADENSE JUSTIN TRUDEAU E O  DOCT. ANGELO PUZ, DESCOBREDOR DA CAUSA DE ORIGEM DO MAL DE ALZHEIMER (FATORES HUMORAIS E DOPAMINA, PUBLICADO EM 2010, MONTREAL, CANADA) CELEBRAM JUNTOS AS SUAS, COLOSSAIS VITORIAS. O DR.ANGELO PUZ CELEBRA A DESCOBERTA DA CAUSA DE ORIGEM DO MAL DE ALZHEIMER. JUSTIN TRUDEAU CELEBRA A VITORIA DE TER SITO ELEITO PREMIER DO GOVERNO DO CANADA’.

DR.ANGELO PUZ, DESCOBRIDOR DA CAUSA DE ORIGEM DO MAL DE ALZHEIMER, PUBLICADO NO ANO 2010, EM MONTREAL, CANADA, DOCTOR MAXIMUM, E’ O MAIOR GENIO DOS GENIOS MAIS IMPORTANTES DE TODOS OS TEMPOS NA AREA ESPECIFICA DA DOENCA DE ALZHEIMER.

AQUI, BRASIL, MACEIO’, ALAGOAS. ”CENTRO DE ESTUDOS E PESQUISAS DA DOENCA DE ALZHEIMER”, 2 fevereiro  2018

 

ROMA, 20 DE SETEMBRO DE 2017, CONVENÇÃO DIA MUNDIAL DO MAL DE ALZHEIMER. NA FOTO O DR. ANGELO PUZ, REVELA AOS CIENTISTAS E PESQUISADORES PRESENTES E AOS ADMINISTRADORES DAS PRINCIPAIS INDÚSTRIAS FARMACÊUTICAS DO SETOR, A SUA IMANE DESCOBERTA SOBRE A CAUSA DE ORIGEM DO MAL DE ALZHEIMER (FATORES HUMORAIS E DOPAMINA, publicado no Canadá, Montreal, 2010)

Doutor ANGELO PUZ  DESCOBRIDOR DA CAUSA DE ORIGEM DO MAL DE ALZHEIMER (publicado, ano 2010, Canada, Montreal, ”FATORES HUMORAIS E DOPAMINA”, AREA TEGMENTAL VENTRAL)

ROMA. DIA MUNDIAL DO MAL DE  ALZHEIMER. 20 de setembro de 2017. Dr. ANGELO PUZ (existência mundial) DESCOBRIDOR DA CAUSA DE ORIGEM DE ALZHEIMER.  PELA PRIMEIRA VEZ NA ITÁLIA, EM ROMA, AO CONGRESSO INTERNACIONAL DO DIA MUNDIAL DE MAL DE ALZHEIMER, CELEBRADO EM ROMA NO DIA 20 de setembro 2017, DURANTE SEU DISCURSO REVELA AOS MUITOS CIENTISTAS PARTICIPANTES, AOS DELEGADOS E ADMINISTRADORES DAS MAIORES INDÚSTRIAS FARMACÊUTICAS, AO GOVERNADOR DA REGIAO LAZIO,sr. ZINGARETTI, A PREFEITA DE ROMA, s.ra RAGGI, PRESENTES NA CONFERENCIA, A SUA COLOSSAL, SENSACIONAL DESCOBERTA DA CAUSA DE ORIGEM DO MAL ALZHEIMER. ”VERIFICADA CIENTIFICAMENTE INCLUSIVE COM OS MAIS AVANCADOS MEIOS ELETRONICOS” DE ULTIMA GERACAO. “OS FATORES HUMORAIS E DOPAMINA, AREA TEGMENTAL VENTRAL, A AREA MAIS PROFUNDA DO CEREBRO, E’ A SEDE DA PRODUCAO DE DOPAMINA. OS FATORES HUMORAIS QUE PRODUZEM IMEDIATAMENTE A DOPAMINA, NA AREA TEGMENTAL VENTRAL, SÃO CONEXOS FISIOBIOLÓGICAMENTE, IMEDIATAMENTE, ÀO SUPER-EGO E / OU A DESPERSONALISAÇÃO EGOICA. O CARREGAMENTO DE TRANSPORTE DA PRODUÇÃO DE DOPAMINA E’ FEITA PELO  NEUROTRANSMISSORES. DEPENDENDO DA CARGA DE  PRODUÇÃO DE DOPAMINA, NO SENTIDO DE QUANTITADE E QUALIDADE, OS NEUROTRANSMISSORES TRANSMITEM O TAMANHO DA FISIOLOGIA OU O TAMANHO DA PATOLOGIA”. AGORA, JA’ JA’, PELO CIENTISTAS BRASILEIROS E BRASILEIRAS DE AREA ALZHEIMER E PELO EXSTRANGEIROS CIENTISTAS E PESQUISADORES DE AREA ALZHEIMER QUE VIVEM OU ESTUDAM AQUI NO BRASIL, VOU AGORA, AINDA MAIS APROFUNDAR E ILUMINAR A MINHA COLOSSAL DESCOPERTA DA CAUSA DE ORIGEM DA DOENCA DE ALZHEIMER.  CIENTIFICAMENTE, JA’ O ”IMPULSO” DE SUPER-EGO PRODUZ IMEDIATAMENTE MUITA QUANTITADE E QUALIDADE DE DOPAMINA NA AREA TEGMENTAL VENTRAL, AREA MAIS PROFUNDA DO CEREBRO. O ”IMPULSO” DE HUMILIACAO EGOICA, ATIVA O IMPULSO DA DESPERSONALIZACAO DO EGO. FISIO-BIOLOGICAMENTE NAS SEQUENCIAS INICIAIS DE IMPACTO DE ACAO, O ”IMPULSO” DE ”EGO DESPERSONALIZADO” E’ A VARIAVEL OPOSTA E DE OPOSICAO AO SUPER-EGO. O ”IMPULSO” ATIVADO DE ”DESPERSONALIZACAO DO EGO”, REDUZ A QUANTIDADE E A QUALIDADE DE PRODUCAO DE DOPAMINA. NOS CASOS MAIS SEVEROS E AVANCADOS DA DOENCA DE ALZHEIMER, ATIVA-SE A ”DEPLACAO” DOPAMINICA, OU SEJA ATIVA-SE A FALTA OU A DEFICIENCIA DE PRODUCAO DE DOPAMINA NA AREA TEGMENTAL VENTRAL, AREA MAIS PROFUNDA DO CEREBRO (S.N.C.). EM PARALELO, ELEVA-SE A PRODUCAO DE ”INSULTOS” TOXICOS OU VENENOS TOXICOS.  (este e’ o presente imediato de conhecimento cientifico desvendado, da minha descoberta, que faco aos cientistas e pesquisadores brasileiros e brasileira)

DOUTRINA CIENTIFICA AVANCADA SOBRE OS ”IMPULSOS”. O PONTO PSICO-NEUROBIOLOGICO DE SURGIMENTO DA DOENCA DE ALZHEIMER

O segredo cientifico mais profundo, ainda desconecido na doutrina ortodoxa ou nao ortodoxa, corrente, que eu agora revelo aos cientistas e pesquisadores brasileiros/brasileiras, e’ sobre o ”PONTO DE SURGIMENTO” DA DOENCA DE ALZHEIMER. Prestem ATENCAO MAXIMA para entender claramente, perfeitamente bem, o PONTO ”PSICONEUROBIOLOGICO” DE SURGIMENTO DA DOENCA DE ALZHEIMER. Pela primeira vez na historia da humanidade e pela primeira vez na doutrina cientifica ”avancada” do Mal de Alzheimer, que eu explico, revelo, ensino a todos os cientistas do planeta da area de Alzheimer, o seguinte. CHEGAMOS. Este e’ o PONTO DE ABISMO INCONSCIENTE, presente na fisiologia ou na patologia. O ponto cientifico desconecido, invisivel, e’ isto: os ”IMPULSOS” do SUPER-EGO e/ou os ”IMPULSOS” de DESPERSONALISACAO do EGO (impulso de autohumiliacao), sao no ponto mecanico da criacao, da concepcao, ”misturados juntos”. Para ser comprendido, e’ similar ao ato da concepcao humana entre um homen e uma mulher. Somente depois, durante a gestacao de 9 meses, especialmente no momento do inicio da vida, podemos ver a presenca da diferenca entre macho o femea. Igualmente acontece no ”PROCESSO DOS IMPULSOS”, que so’ depois determinam o ”BENESTAR” do SNC (cerebro) ou determinam a ”DESARMONIA NEURONAL”. Eles, OS IMPULSOS, partem de forma identica na fisiologia mecanica de ”criacao” dos mesmos ”impulsos”. Mas somente ”depois”, os ”impulsos” sao caracterizados pela diferenca. Diferenca, que e’ observada nos testos adquiridos. Mostrada, destacada pela PEC e/ou pelos meios electronicos muito sofisticados, da ultima geracao. Diferenca, entre um cerebro que esta’ intacto, saudavel, em saude, e/ou um cerebro afligido pela degeneracao neuronal do devastador, dramatico, tragico, infernal MAL DE ALZHEIMER. O ”IMPULSO DO SUPER-EGO” E/OU O ”IMPULSO DE DESPERSONALIZACAO” SAO OS FATORES HUMORAIS DE CONSTITUICAO, RECONSTITUCAO, DEGENERACAO DO SISTEMA NERVOSO CENTRAL. A FENOMENOLOGIA DO ”IMPULSO” E’ PARTE INTEGRANTE DA VIDA PSIQUICA INCOSCIENTE. PORTANTO, O ”IMPULSO” E’ UM DOS ESTADOS BIOLOGICOS QUE PODE SER DEFINIDO COMO ”NORMAL”. O ”IMPULSO” DESEMPENHA UM PAPEL IMPORTANTE NOS MECANISMOS PRIMITIVOS. DA MINHA DESCOBERTA DA CAUSA DE ORIGEM DO MAL DE ALZHEIMER (FATORES HUMORAIS E DOPAMINA) FOI, E’ A VOZ DA ALMA, O FIO CONDUTOR SUBTERRANEO PARA A DESCOBERTA.

 

DOUTOR MAXIMUM, ANGELO PUZ, CANDIDATO AO PRÉMIO NOBEL PARA A DESCOBERTA DA CAUSA DA ORIGEM DO MAL DE ALZHEIMER E, PARA INDUCAO DE LOGICA ELEMENTAR, DA METODOLOGIA CIENTIFICA DE CURA DA DOENCA. E PARA A PREVENÇÃO DO MAL DE ALZHEIMER (protocolo cientifico publicado no Canadá Montreal, ano de 2010).

 

 

NÓS INFORMAMOS AOS CIENTISTAS E LEITORES QUE AGORA NÓS REVELAMOS NESTE SITE, COMO OUTRO RESUMO CIENTIFICO, PRIMARIAMENTE, SO’ MAIS UMA “CENTRALIDADE INDICATIVA” DO PROTOCOLO CIENTÍFICO DO CANDIDATO AO NOBEL DOTT. ANGELO PUZ. DEPOIS, EM SEGUIDA, MESMO ACQUI, PUBLICO O COMPLETO PROTOCOLO CIENTIFICO.

          PELA PRIMEIRA VEZ NA DOUTRINA O DR. ANGELO PUZ HA’ DESCOBERTO A CAUSA DE ORIGEM DO MAL DE ALZHEIMER (Fatores humorais e dopamina). DESDE A PUBLICACAO EM 2010, CANADA’, MONTREAL, O SUCESSO NO MUNDO E’ COLOSAL. MEU PROTOCOLO CIENTÍFICO E’ IMPLEMENTADO COM SUCESSO INCREÍVEL EM MILHARES DE CASOS EM TODO O MUNDO. AGORA, APOS ESTA PRIMEIRA IMPORTANTISIMA, FUNDAMENTAL,INTRODUCAO EM PORTUGUES, DEVIDO A UMA INSERCAO FEITA, A GENTE PODE AQUI CONTINUAR A LER -MOMENTANAMENTE- COM O PROTOCOLO EM ITALIANO. DEPOIS, EM BREVE, TUDO SERA’ EM PORTUGUES.

(o protocolo cientifico continua em idioma ”Italiano”, mas em breve tudo sera’ em portugues) BRASIL, MACEIO’, CENTRO DE ESTUDOS E PESQUISAS, 28 de janeiro 2018

INFORMO TAMBEM QUE EM ESTE SITE SERA’ RECOLOCADO EM BREVE TEMPO O INTEIRO E COMPLETO PROTOCOLO CIENTIFICO. DISPONIVEL PARA CIENTISTAS, PESQUISADORES E/OU FAMILIARES DE PACIENTES DE TODO O PLANETA, SO’ COM EMTRADA A PAGAMENTO.

ESTE E’ O MEU E NOSSO TRABALHO DA MINHA EQUIPE INTERNATIONAL. EU SOU, SOMOS CIENTISTAS APAIXONADOS PARA BENEFICIAR A HUMANIDADE DO NOSSO INCANSAVEL TRABALHO DE ESTUDO E PESQUISA, FEITO EM TODO O MUNDO. COROADO PELA PRIMEIRA VEZ NA HISTORIA HUMANA E NA DOUTRINA CIENTIFICA COM A CLAMOROSA, IMANE DESCOBERTA DA CAUSA DE ORIGEM DO MAL DE ALZHEIMER. E COM A FANTASTICA VITORIA SOBRE A TERIVEL DOENCA DE ALZHEIMER. O MEU, O NOSSO TRABALHO DE CIENTISTAS INSTANCAVEIS A BENEFICIO DA HUMANIDADE DEVE SER PAGO.

POREM, COMO JA’ AFIRMADO, ANTES DE COLOCAR O INTEIRO PROTOCOLO CIENTIFICO FEITO DO DOCT. ANGELO PUZ, DESCOBRIDOR DA CAUSA DE ORIGEM DA DOENCA DE ALZHEIMER, DA SUA CURA E DA PREVENCAO DA DOENCA DE ALZHEIMER, PUBLICAMOS PASSAGENS CENTRAIS DO PROTOCOLO CIENTIFICO GANHADOR SOBRE A DOENCA DE ALZHEIMER.

(AINDA AQUI NAO ESTA’ TRADUZIDO EM PORTUGUES, MAIS EM BREVE SERA’ TRADUZIDO O INTEIRO PROTOCOLLO CIENTIFICO)

(do idioma italiano ainda nao traduzido, mais estamos traduzindo tudo, continua em italiano) POI COLLOCHEREMO IN RETE, QUI, L’INTERO ”PROTOCOLLO SCIENTIFICO” CON L’INSERIMENTO DI NUMEROSI VIDEO-CLIP IN MOLTI IDIOMI, INTERVISTE, IMMAGINI. CON ACCESSO SOLO A PAGAMENTO.

IL SITO SARA’ COMPLETAMENTE RISTRUTTURATO E SARA’ DIVULGATO NEL MONDO CON PROVE INCONFUTABILI ED INVIOLABILI CHE IL DOTT. ANGELO PUZ, RICERCATORE DI PSICO-NEUROBIOLOGIA, E’ L’UNICO, SOLITARIO ”SCOPRITORE” DELLA CAUSA D’ORIGINE DEL MALE DI ALZHEIMER, DELLA SUA CURA, DELLA SUA PREVENZIONE. CON NOI, CON IL NOSTRO ”PROTOCOLLO SCIENTIFICO” NON CI SARANNO MAI PIU’ MALATI DI ALZHEIMER SUL PIANETA TERRA. NOI LO ABBIAMO SCONFITTO, LO ABBIAMO CANCELLATO.

IL RICERCATORE DI PSICO-NEUROBIOLOGIA DOTT ANGELO PUZ, SUPER GENIO TRA I SUPER GENI DELLA STORIA UMANA NE E’ L’AUTORE DELLA SCOPERTA. INCONFUTABILMENTE, IRREVERSIBILMENTE.

(A FLECHA AZUL MOSTRA A FREQUENCIA EXCEPCIONAL DE CIENTISTAS, DE PESQUISADORES, DE ESTUDOSOS, DE VISITANTES PARA ESTE SITE, REFERENCIA E GUIA MUNDIAL EM DOUTRINA ESPECIFICA DA DOENCA DE ALZHEIMER.       36.559 VISITANTES EM 24 HORAS, 250.000 VISITANTES EM 7 DIAS, 1.000.000 DE VISITANTES EM 30 DIAS,                                               ONLINE, CONTEMPORANEAMENTE, 109 VISITANTES) 

 FATORES

HUMORAIS 

                              E

DOPAMINA

dr.

ANGELO PUZ

DESCOBRIDOR DA CAUSA DE ORIGEM DA DOENCA DE  ALZHEIMER

PUBLICADO

 EM CANADA MONTREAL, ANO 2010

doct.

ANGELO PUZ’

           (Andjelko Jenko Puz)      SUPERGENIUS OF THE GREATEST SUPERGENIUSES OF ALL TIME.

na foto Dr. ANGELO PUZ (Andjelko Jenko Puz) DESCOBRIDOR, DE VISAO ENORME, ESTRATOSFERICA, JA’ NO ANO 2001, DA CAUSA DE ORIGEM DA DOENCA DE ALZHEIMER. DETERMINADA, ILUMINADA, NOS ”FATORES HUMORAIS”. DOPAMINA OU INSULTOS TOXICOS, PRODUZIDOS NA SEDE DA AREA TEGMENTAL VENTRAL, AREA MAIS PROFUNDA DO CEREBRO. VINCULADOS E CONECTADOS DIRETAMENTE, IMEDIATAMENTE, PELA FISIOLOGIA DA ESTRUTURA HUMANA, AO SUPER-EGO OU A DESPERSONALIZACAO DO EGO. DESCOBERTA CLAMOROSA PUBLICADA NO CANADA, MONTREAL, EM 2010.

” A DESCOPERTA DA CAUSA DE ORIGEM DO MAL DE ALZHEIMER, (”FATORES HUMORAIS E DOPAMINA”)FOI, DE FATO, HISTORICAMENTE REALIZADA PELO PESQUISADOR DE PSICO-NEUROBIOLOGIA, DR.ANGELO PUZ, DESDE 2001. NO FLASH DESLUMBRANTE DO GENIO QUE, COMO RAIO, ILUMINA E REVELA. ONDE, NA PRESENCA DE UMA IDOSA DE 80 ANOS, DOENTE DO MAL DE ALZHEIMER, EU PERGUNTEI A ELA:”COMO VOCE ESTA’?”. AO RECEBER A SEGUINTE RESPOSTA:”AGORA, COM A SUA PRESENCA, BEM”, A VISAO -ILUMINADA E ESCLARECEDORA- FOI LIGADA, SOBRE A CAUSA DE ORIGEM DA DOENCA DE ALZHEIMER, A MODALIDADE DE CURA DA DOENCA DE ALZHEIMER, A PREVENCAO DO ALZHEIMER. OS ”FATORES HUMORAIS E DOPAMINA” SAO O PRINCIPIO CONSTITUENTE DA DEGENERACAO NEURONAL E, AO MESMO TEMPO, O PRINCIPIO CONSTITUENTE DA RECUPERACAO NEURONAL.  MAS, SO’ DEPOIS 9 ANOS DE ESTUDOS E PESQUISAS, REALIZADAS EM TODO O MUNDO, DIRETAMENTE SOBRE OS DOENTES COM ”DEGENERACAO NEURONAL COMCLAMADA”, FOI CRIADO UM PROTOCOLO CIENTIFICO. PUBLICADO E COLOCADO NA REDE INTERNET, EM UM SITE ESPECIFICO DE NOVA DOUTRINA DE ALZHEIMER. ATIVADO NO CANADA, MONTREAL, NO ANO 2010. SITE QUE RECEBEU A FREQUENCIA DE ENTUSIASTAS 40.000 VISITANTES POR DIA. 

A HUMANIDADE, A PESQUISA CIENTIFICA, PRECISAM DO GENIO HUMANO.

”I FATTORI UMORALI SONO SEDE DELLA ATTIVAZIONE IMMEDIATA GENICA PSICO-BIOLOGICA D’UNIVOCA CONVERGENZA. SONO LEGATI BIOLOGICAMENTE -OLTRE LO STESSO VALORE QUALITATIVO SOGGETTIVO CHE SI TENDE E SI DISTENDE- AL SUPER-EGO E/O ALLA DEPERSONALIZZAZIONE EGOICA. AGENTI NEI NEUROTRASMETTITORI TRASCINANTI LA SPECIFICITA’ FISIOLOGICA E/O PATOLOGICA” (Con questa immane, clamorosa scoperta il psico-neurobiologo di ricerca dott. Angelo Puz vincera’ il Premio Nobel)

SUPER-GENIUS

dott. ANDJELO JENKO PUŽ

CANDIDATO PREMIO NOBEL PER LA CURA DEL MALE DI ALZHEIMER E LA SUA PREVENZIONE

”PRIMEIRO DESCOBRIDOR AO MUNDO” AO IDENTIFICAR A CAUSA DE ORIGEM DE MAL ALZHEIMER, A CURA DE MAL DE ALZHEIMER E A PREVENCAO DE MAL DI ALZHEIMER

pu11

CANADA MONTREAL, 2o10

ENTREVISTA DO DR. ANGELO JENKO PUZ , DESCOPRIDOR DA CAUSA DE ORIGEM DA DOENCA DE ALZHEIMER, DA CURA DO ALZHEIMER E  SUA PREVENCAO, NA RADIO CANADENSE em 2010 MONTREAL

Totally Exceptional Worldwide Docteur Into «Counter – current’s research»

 

QUI, ORA, PUBBLICO PASSAGGI CENTRALI, EVIDENZIATI, DEl ”PROTOCOLLO SCIENTIFICO” CHE HO MESSO IN RETE IN CANADA, MONTREAL, ANNO 2010, IN UN APPOSITO SITO SPECIFICO COMMISSIONATO ED APERTO MONDIALMENTE ALLA CONOSCENZA

DOCT. ANDJELO JENKO PUZ

pu12a pu12b

OS SINAIS DAS EMOCOES OBSERVADAS NO CEREBRO 

EU POR  PRIMEIRO AO MUNDO

DERROTEI A DOENCA DE ALZHEIMER

E ASSIM MESMO PREVENIR

PIMEIRA OBRA MUNDIAL DE DOUTRINA PARA ATIVAR NO SISTEMA NERVOSO CENTRAL A JA’ VERIFICADA PRESENCA DAS CELULAS TRONCAS ESPALHADAS NO CEREBRO ADULTO ATRAVES UMA TECNICA TERAPEUTICA DE INDUCAO NA SINAPTOGENESIS

pu13

 

THINKING

ABOUT HUMAN

ALZHEIMER’S DISEASE

A workbook to accompany Alzheimer’s disease

pu14

Photographs by Todd Heisler – Shows sinhs of Alzheimer’s disease into a more advanced case.

Request for permission to make copies of any part of the work should be mailed to: angelopuz2@gmail.com

Canada, Montreal, settembre 2010. Rieditato in Brasile, nel gennaio 2012.

pu15

 

( FIFTH PASSAGE )

La «incurabilità» superata con uno stravolgimento di clinica procedurale.

Processi di neurogenesi compensatoria

*

pu16

****

pu17

____________________________________________________________________________________

( SEVENTH PASSAGE )

Sintomatologia e conseguenze

A RESPOSTA ENDOGENA DOPAMINICA E ENDORFINICA NAS AUTOREPARACOES  EFETUADAS EM NATUREZA DAS CELULAS TRONCAS DO S.N.C. TRANSFORMADAS EM CELULAS NEURONAIS

_____________________

CAPITOLO 9 OR NINTH PASSAGE

OS FATORES HUMORAIS E AS DOPAMINAS NAS RECONSTRUCAO E NA DEGENERACAO DO S.N.C. (Sistema Nervoso Central)

*

_____________________________________________________________________________________________

( TENTH PASSAGE )

pu18

 

___________________________________________________

( ELEVENTH PASSAGE )

Primeiro intervento terapeutico

 ”BLOQUEAR” AS EMISSOES DOS INSULTOS  TOXSICOS NO S.N.C.

”DOPAMINE ED ENDORFINE” NATURALI NELLA COSTITUZIONE DI ”NUOVE VIE SINAPTICHE”

Noi dobbiamo – proprio dal rovesciamento dei rifornimenti bio-chimici d’emanazioni endogene naturali, cioè dopamine ed endorfine, non più veleni e insulti tossici – generare, con le nostre parole di forza psico-energetica-neuro-biologica Super-Egoica e di sveglia, la attivazione neuronale “benefica”. Quelle dopamine e endorfine collegate, connesse agli stati emotivi dei piaceri profondi, abissali, di forza terremotante istintuale dell’estasi che il paziente abbisogna.Più “innalziamo” il paziente in questi “godimenti del suo Super-Ego, e più si manifestano i principi basici delle manifestazioni neuroniche costituenti le “nuove vie simpatiche”. ________________________

CAPITOLO 12 ( TWELFTH PASSAGE )

DOPAMINE ED ENDORFINE

-ATTIVATE DALL’INDUZIONE UMORALE DI ”RICADUTA POSITIVA”- GENERANO PROCESSI DI CURA DI NEUROSINAPTOGENESI.

pu19

CAPITOLO 13 ( THIRTEENTH PASSAGE )

*

LE LEGGI ENERGETICHE DELL’AUTORINNOVAMENTO NEURONALE

___________________________________

CAPITOLO 14 ( FOURTEENTH PASSAGE )

L’ANIMA DELL’ EGO, DEL SUPER-EGO E DELLA ”DEPERSONALIZZAZIONE” EGOICA NELLA NUOVA FRONTIERA DELLA RICERCA

IL MALE DI ALZHEIMER ossia LA UMLIAZIONE DEL SELF.

La cura e la prevenzione dell’Alzheimer oltre le leggi dell’etica e della deontologia

*

Nella pratica chimico terapeutica ho lasciato, addirittura sollecitato i miei pazienti, i miei malati di Alzheimer a tiranneggiare nelle loro richieste. I loro desideri abissali istintuali sono le loro frecce che – nella cura medica – non hanno mai i veleni dell’aberrazione. Il “peggio” dell’esistenza nella filosofia etica può essere il “meglio” della terapia. Non ci sono nella cura e nella prevenzione – e la Scienza è la madre della logica – protagonisti etici e deontologici a soverchiare ciò che la stessa natura disamina nella fenomenologia costitutiva del suo universo fisiologico. Non dobbiamo aspettare l’avvento di nuovi papi, di nuove etiche, di nuovi accessi ai propri irrinunciabili diritti del malato per poter uscire dalle prigioni del dolore e – soprattutto – dalle sopraffazioni che lo determinano. La ricerca scientifica nella lotta contro la sofferenza e il dolore non può essere la prima vittima di coloro che vogliono porre limiti alla libertà di coscienza, alla libertà di conoscenza. La libertà scientifica della Ricerca deva salvare l’uomo per non farlo marcire prima di morire. A noi – ricercatori e studiosi ossessivi – interessa solo distinguere il vero dal falso, per liberare dalla sofferenza e dal dolore l’uomo.

Ricercatore indipendente planetario di Psico-neurobiologia Dott. ANGELO PUZ (si legge e si pronuncia ”PUSC” come ”pesce” or in english, to ”push”, cosi si pronuncia correttamente il mio cognome che nella ortografia possiede sulla lettera ”z” un accento circonflesso rovesciato, cioe’ una ”v”, comune nelle lingue slave ma che negli alfabeti latini non e’ ottemperato) ”SCOPRITORE” DELLA CAUSA D’ORIGINE DEL MALE DI ALZHEIMER (FATTORI UMORALI E DOPAMINE), ”SCOPRITORE” DELLA CURA DEL MALE DI ALZHEIMER, ”SCOPRITORE” DELL’INDIRIZZO MODALE FENOMENOLOGICO DELLA ”PREVENZIONE” DEL TERRIBILE ”MALE”.

 

BIBLIOGRAFIA

 



A BENEFICIO DA HUMANIDADE

AQUI PUBLICO

O ”PROTOCOLO CIENTIFICO” QUE EU  PUBLIQUEI EM MONTREAL, CANADA, ANO 2010

CON TODO O CURSO DAS FASES DE VINTE ANOS DE PESQUISAS, IMPLANTADAS EM TODO O PLANETA. E QUE ENCONTROU A DESCOBERTA COLOSSAL DA CAUSA DE ORIGEM DA DOENCA DE ALZHEIER, A CURA DA DOENCA DE ALZHEIMER, A PREVENCAO DA DOENCA DE ALZHEIMER. AGORA COLOCADA DE NOVO NA REDE INTERNET, NESTE ESPECIFICO SITE CIENTIFICO DE SUCESSO SOBRE O MAL DE ALZHEIMER.

BRASIL. JANEIRO 2018. CENTRO DE ESTUDOS AVANCADOS E PESQUISAS AVANCADAS

ANDJELO JENKO PUŽ

Docteur MAXIMUM

UM DOS MAIS IMPORTANTE SUPER-GENIO. ENTRE OS MAIORES GENIOS DE TODOS OS TEMPOS NO SETOR ESPECIFICO DA DOENCA DE ALZHEIMER.

CANDIDADO PREMIO NOBEL PELA DESCOBERTA COLOSSAL DA CAUSA DE ORIGEM DA DOENCA DE ALZHEIMER. REVERBERANDO, PELA LOGICA ELEMENTAR DE INDUCAO, NA CURA DA DOENCA DE ALZHEIMER. E MESMO NA PREVENCAO DA DOENCA DE ALZHEIMER

“UN ALTRO “SUCCESSO” – DI QUESTO MIO (E DEGLI SCIENZIATI E ACCADEMICI CHE MI SEGUONO E SOSTENGONO FERMAMENTE) INNOVATORE E RIVOLUZIONARIO PROTOCOLLO SCIENTIFICO – NELLA FILIERA DI SUCCESSI CHE IN TUTTO IL MONDO COSTANTEMENTE, CONTINUAMENTE SI TENDE E SI MANIFESTA- RILEVIAMO, COME DA PRATICA DIVENUTA ”PRASSI DI DOTTRINA NELLA CURA”, CHE ANCHE EDGAR JOFRE, 2 VOLTE CAMPIONE DEL MONDO, IL PIU’ GRANDE PUGILE BRASILIANO DI TUTTI I TEMPI (CON ANNI 79 QUANDO E’ STATO DIAGNOSTICATO DI ESSERE AFFETTO DALLA DEGENERAZIONE DI DEMENZA CONCLAMATA DEL S.N.C.) ORA E’ STATO TOTALMENTE CURATO E RECUPERATO DAI GRAVISSIMI, AGGHIACCIANTI, ATTERIZZANTI DETERIORAMENTI E DEFICIT COGNITIVI DI NEURODEGENERAZIONE, TIPICI E CARATTERIZZANTI DELLA PATOLOGIA, ATTRAVERSO IL PROTOCOLLO SCIENTIFICO, PROPRIO DI QUESTA COLOSSALE, IMMANE, SCOPERTA DIVULGATA QUI NELLO SPECIFICO SITO DI SUCCESSO SUL MALE DI ALZHEIMER.

pu11

CANADA

INTERVISTA DEL. DOTT. ANGELO JENKO PUZ ALLA RADIO CANADESE 2010 MONTREAL

Totally Exceptional Worldwide Docteur Into «Counter – current’s research»

ALZHEIMER. DOENCA DO SELF

PREMESSA SONO IL DOTT. ANGELO JENKO PUZ, RICERCATORE MONDIALE DI PSICO-NEURO-BIOLOGIA, CIOÉ DI SPECIFICITÁ AGENTE NELLA RELAZIONE TRA EMOTIVITÁ E LA CORRISPONDENZA EGOICA E SUPER-EGOICA, D’AFFERMAZIONE EQUIVALENTE, ANCORATA NELLE ACQUISIZIONI NEUROLOGICHE DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE (SNC). SOLLEVANDO ANCOR DI PIÚIL VELO DELL’ASPETTO DI INDIVIDUAZIONE, É ILLUMINATA LA PERCORRENZA DELL’ABISSALE PROFONDITÁ DOVE LA GENESI DEL BENESSERE E/O DEL MALESSERE PROFANANDO LE COAZIONI DELL’ANDARE ETICO SI ROVESCIANO DIRETTAMENTE NEL SANTUARIO DEL SELF, CIOÉ NELLA STRUTTURA PSICO-BIOLOGICA DELLA PERSONALITÁ. L’ALZHEIMER É LA MALATTIA DEL SELF. LE UMILIAZIONI SUBITE DAL SELF (E/O QUELLE DAITÁ CHE LO STESSO SOGGETTO RITIENE E/O PERCEPISCE COME UMILIATIVE PER IL PROPRIO SELF) GENERANO NEL S.N.C. LA RICADUTA DI DEPLAZIONE E RIDUZIONE DELLA PRODUZIONE DI DOPAMINA DALL’AREA PROFONDA DEL CERVELLO, AREA TEGMENTALE VENTRALE. E/O GENERANO EMISSIONI DI INSULTI TOSSICI. OLTRE LE SCHERMAGLIE VERBALI DI ALCUNI COLLEGHI MISERABILI INCATENATI A DOGMA INVOLUTIVI, TRAVOLTI DALL’INVIDIA ESPLOSA NEI BARATRI DELL’OSSESSIONE ALLUCINATA, RILEVO CHE LA MIA RICERCA MONDIALE (OPERATA IN STRETTA TENSIONE CON TANTI RICERCATORI AUDACI CHE HANNO ACCETTATO E SEGUITO IL MIO INDIRIZZO, HA REGISTRATO FORTISSIME ADESIONI SCIENTIFICHE. TANTI DOTTORI DALLA FRANCIA AL BRASILE CHIEDONO DI LAVORARE CON ME E CON IL MIO GRUPPO DI SCIENZIATI. LA MALATTIA DELL’ALZHEIMER É– SECONDO LA DOTTRINA UFFICIALE – NON SOLO INCURABILE MA NON PREVEDIBILE. IO DICO E AFFERMO:”

NO” !!!. IL MALE DI ALZHEIMER É PREVENIBILE E PREVEDIBILE. INOLTRE É CURABILE. LOGICAMENTE PIÚ É VASTO IL DANNO NEURONALE, PIÚ É COMPLESSA LA RICOSTRUZIONE DELLE VIE SINAPTICHE. DAL PUNTO DI VISTA STRETTAMENTE SCIENTIFICO GIÁ POSSEDIAMO PILASTRI CHE CONFERMANO L’ANDARE DEI MIEI PROCESSI INNOVATIVI DI CURA E PREVENZIONE PER TECNICA DI INDUZIONE NELLA SINAPTOGENESI. LEGGENDO E STUDIANDO IL MIO STUDIO DI RICERCA COMPRENDERETE IL NECESSITATO SENSO D’APERTURA OLTRE LE CATENE DELL’ETICA CHE SOGGIACE AI RISULTATI POSITIVI DI CURA E PREVENZIONE DEL MALE DI ALZHEIMER. IL SÉ (IL SELF) NON PUO’ ESSERE OLTRAGGIATO E UMILIATO IMPUNEMENTE. LA RICADUTA DI RIDUZIONE DELLA PRODUZIONE DOPAMINICA, NEGLI STATI AVANZATI DELLA PATOLOGIA ALZHEIMER S’ACCADE LA DEPLAZIONE DOPAMINICA, ASSOCIATA ALLA PRODUZIONE ED IMMISSIONI DI INSULTI TOSSICI GENERATI DIRETTAMENTE DALL’AREA PROFONDA DEL CERVELLO, AREA TEGMENTALE VENTRALE. COSI L’ALZHEIMER SI AFFACCIA SUI BALCONI DELL’ESISTENZA UMANA. MENTRE DAL POLO CONTRARIO DELL’ACCADIMENTO – MA SEMPRE RELATO E CONNESSO ALLE EMOZIONI, ”FATTORI UMORALI”, NELLA SOSTANZIALITÁ DI GODIMENTO E FELICITÁ ANCORATI NELLE VISCERE DELLE ABISSALI DIMENSIONI DELL’INCONTRO E RACCOLTA DEGLI ISTINTI, MARCANTI IL SUPER-EGO, DIRETTAMENTE FORGIANTI LA ”CRISALIDE” DEL SELF- RIUSCIAMO AD EVIDENZIARE RISULTATI D’ALTA DIMENSIONE RIGENERATIVA DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE.

IN TUTTO IL MONDO E IN TANTI LABORATORI DI RICERCA SEGUONO IL MIO INDIRIZZO DI RICERCA. CHE INDUCE LE STAMINALI NEURONICHE A TRASFORMARSI IN CELLULE NEURONALI ATTRAVERSO LA SPINTA ENERGETICA DELLE EMOZIONI DA GODIMENTO E/O FELICITÁ ANCORATE ALL’ACCENSIONE DEL SUPER-EGO. L’UNIVERSITA’ DI GLASCOW – SEGUENDO IL MIO INDIRIZZO – HA INVITATO UN GRUPPO DI MALATI DI ALZHEIMER A ”RICORDARE FATTI O MOMENTI FELICI DI VITA PROPRIA”. I RISULTATI SONO STATI POSITIVI. NELLE ELEMENTARIETÁ VERIDIFICATIVE L’ECO SCIENTIFICO DI RECUPERO NEURONICO MOSTRA NELL’INDUZIONE DI SINAPTOGENESI IL VOLTO DELLA COMPRENSIONE E DEL SUCCESSO. DOTT. ANGELO JENKO PUZ

DOCT. ANGELO PUZ

(nascido em 1944)

UMA VIDA CONTRA O SOFRIMENTO HUMANO E CONTRA AS INJUSTICAS SOCIAIS 

My research’s work: psico-neurobiologia -psicoantropologia – psicoanalisi della personalita’ -filosofia sociale

pu12a pu12b

OS SINAIS DAS EMOCOES OBSERVADAS NO CEREBRO

EU POR PRIMEIRO AO MUNDO

DERROTEI

A DOENCA DE ALZHEIMER

ASSIM EU CURO A DOENCA DE ALZHEIMER

E ASSIM MESMO PREVENIR

SENDO QUE DESCOBRI A CAUSA DE ORIGEM DO MAL DE ALZHEIMER

PRIMEIRA OBRA MUNDIAL DE DOUTRINA PARA ATIVAR A JA’ VERIFICADA PRESENCA DAS CELULAS TRONCAS ESPALHADAS NO CEREBRO ADULTO. ATRAVES TECNICA TERAPEUTICA DE INDUCAO NA SINAPTOGENESIS

pu13

 

THINKING

ABOUT HUMAN

ALZHEIMER’S DISEASE

a workbook to accompay Alzheimer’s disease

pu14

Photographs by Todd Heisler – Shows sinhs of Alzheimer’s disease into a more advanced case.

All rights reserved. No part of this pubblication may be reproduced or transmitted in any form by any means, electronic or mechanical, including photocopy, recording, or any information storage or retrieval system, without permission in writing from Author.

Request for permission to make copies of any part of the work should be mailed to: angelopuz2@gmail.com

______________________________________________________________ ______________________________

ORDER FOR READING PASSAGE ( FIRST PASSAGE )

IL MALE DI ALZHEIMER

malattia neurodegenerativa

OLTRE LA TRAGICA, TOTALMENTE INEFFICACE, DRAMMATICA, INUTILE TERAPIA FARMACOLOGICA.

NUOVA VIA DI CURA DEL MALE DI ALZHEIMER E DELLA PREVENZIONE DELL’ALZHEIMER E’ NEI MECCANISMI RIGENERATIVI DEI ”FATTORI UMORALI” DI ATTIVAZIONE DELLA PRODUZIONE DOPAMINICA DELL’AREA PROFONDA DEL CERVELLO, AREA TEGMENTALE VENTRALE. ARRIVATI IN DOTTRINA DALLA MIA SCOPERTA DELLA CAUSA D’ORIGINE DEL MALE DI ALZHEIMER.

Pubblicato in Canada, Montreal, settembre 2010. Rieditato in Brasile, nel gennaio 2012. Ed, ultimamente, ritracciato nel gennaio 2018 dal mio Centro Studi e Ricerca, in Brasile.

pu15

 

Avvertenza ai richiedenti il protocollo Desidero avvertire le persone, gli Istituti di ricerca o gli Enti caratterizzati nella “conoscenza” eziologica della malattia di Alzheimer che queste pagine inviate – su richiesta e su libera, volontaria, donazione per comprendere la mia navigazione terapeutica –rappresentano l’esatta SINTESI, il precisissimo RIASSUNTO, di un lungo, faticoso e costoso percorso di Ricerca scientifica. Effettuata sin dal marzo 2001, in tutto il mondo con la mia specializzata, multidisciplinare, equipe di scienziati collaboratori o di accademici. Questa operazione di «riassunto scientifico» da me stesso effettuata ha l’aspetto della semplicità nella stesura esplicativa. Tutto questo, proprio per favorire una immediata e sicura “lettura di interpretazione” della soggiacente sistemazione concettuale. E che, invece, nell’opera accademica originaria è astrusa, in quanto elaborata con principi di semantica clinica profondamente dottrinaria. Ma in questa “ridotta” e facile proiezione di un esigente, continuo processo cognitivo, il mio pensiero di formulazione per la cura ed anche per prevenire il male di Alzheimer rimane assolutamente identico e inalterato al saggio di psico-neuro-biologia originario. Poiché, attentamente ho ricapitolato le questioni centrali, le valutazioni e le risposte che io e il mio gruppo di scienziati abbiamo investigato e tradotto nella complessità procedurale e analitica che:

  • ASK QUESTIONS
  • DEFINES TERMS AND CONCEPTS ACCURATELY AND PRECISALY
  • EXAMINES THE AVAILABLE EVIDENCE
  • ANALYZES ASSUMPTIONS AND BIASES
  • AVOID OVERSIMPLIFICATION
  • DEFINES AND EXAMINES EMOTIONAL REASONING
  • CONSIDERS ALTERNATIVE INTERPRETATIONS
  • TOLERATES UNCERTAINTY WHEN EVIDENCE IS INCONCLUSIVE

 

 

 

 

In the following pages you will find their answers. It have consequences in the real world.

* * * * ____________________________________________________________________________________________

( SECOND PASSAGE )

Esplorazione del territorio del discorso terapeutico

*

Senza perdere tempo con circumlocuzioni semantiche per molti astruse, vi mostro da subito le forti caratterizzazioni delle cellule staminali disseminate nel Sistema Nervoso Centrale, su cui si costituisce la mia nuova frontiera di cura del “male di Alzheimer”. Attraversata con sconvolgente successo terapeutico e che con estrema soddisfazione è copiata nell’indirizzo scientifico. Essa è valida anche nella cura di prevenzione. E che, date in esse la centralità strategica della mia Scuola terapeutica, desidero immediatamente attenzionare nelle acquisizioni scientifiche dei propri caratteri. Dati eziologici

1) Le cellule staminali sono presenti e sono disseminate nel cervello adulto(Gace, 2002, sui vertebrati e Goldman, 2003, sull’essere umano). Ma in questa guerra tra ricercatori dove la disperazione di traguardo fobico si fonde all’ossessione fantasmatica,un mio collega di Valencia si auto-definisce,lui,lo scopritore…..mentre in effetti e’ solo un meccanico del pensare e del pensiero (oscuro di visione),e’ uno specialista di ”microscopia elettronica”. Se scopre che altri ricercatori hanno nuove ”visioni” lui le controlla attraverso la ”microscopia elettronica” e poi afferma di…essere il primo al mondo…..

2) Queste cellule staminali presenti nel S.N.C. possono generare cellule specializzate neuroniche dopaminergiche che svolgono le stesse funzioni dei neuroni.

3) Intraprendendo la via del differenziamento “specializzato” neuronico dopaminergico, esse, si “dirigono” verso l’area neuronale danneggiata per “sostituire” nelle funzioni – del tessuto di cui fanno parte – i neuroni “morti”, vittime del male di Alzheimer.

4) Una ulteriore fantastica, straordinaria caratteristica del corredo genico delle cellule staminali(stem cells) è quella in cui le proteine, in esse presenti, esercitano e svolgono la funzione di captare i segnali provenienti dall’esterno. E ricaptarli all’interno della fisiologia delle cellule neuronali.

5) In tale ruolo le proteine non solo inducono le cellule a differenziarsi ma inducono la stessa cellula a rispondere a tali richiami, a tali segnali.

Queste sono “le leggi” della “natura” del funzionamento del Sistema Nervoso Centrale dell’essere umano. Lì ho agganciato e illuminato non solo i ruoli svolti dall’eccitazione neuronica e quelli manifestati dall’umiliazione del Super – Ego. Coincidenti nel primo caso, con immissioni di endorfine e dopamine e, nell’altro, con le azioni devastanti degli insulti tossici. Per elaborare una connessione in questa opera prima di scoperta mondiale dottrinaria,il ritorno d’attraversamento evocativo l’inclinamento tendenziale risiede in un a priori scientifico che mostra i segni delle emozioni osservati sul cervello e che ho richiamato all’inizio di questa diffusione della mia ricerca. Quindi le emozioni sono alla base del fondamento degli accadimenti differenti e differenziatori delle relazioni fisiologiche.

TERAPIA

di

INDUZIONE NELLA SINAPTOGENESI

Ho incontrato e usato i conferimenti di “natura” dati per la “autoriparazione”della funzionalità neuronale, per costruire la mia pratica terapeutica – di cura e di prevenzione – ricorrendo alle “leggi della neurogenesi compensatoria”. Indicata da me e dai miei scienziati collaboratori attraverso specifica tecnica di «induzione nella sinaptogenesi». In questi scenari di linguaggio di riscontrabilità accetto con profonda soddisfazione dottrinaria le osservazioni scientifiche e le sussunte esplicitazioni di miei due colleghi, i prof H. Mizoguchi e Machiko Matsumoto della Health Science University of Hokkaido, Ishikari, che unitamente ad altri due prof. Kiguchi e H. Nagase, intervenendo in seminari internazionali di Neuroscienza hanno compiuto passi di “reinterpretazione scientifica” direttamente seguendo le mie indicazioni e la mia direzione. Con siffatte irrorazioni scientifiche – per il momento – ho elaborato il primo slancio vitale della canalizzazione della mia Scuola terapeutica nelle stesse acque scientifiche profonde che la alimentano vittoriosamente sulla cosiddetta “INCURABILITÀ” del Male di Alzheimer.

* * * * *

P.S.: Nella necessità di ricevere la relazione completa di questa prima opera dottrinaria mondiale di chiarissimo ed evidenziato “successo” terapeutico sulla incurabilità del Male di Alzheimer e/o della sua prevenzione, può cliccare il qui sottostante tasto

DONATE

La nostra Direzione Generale – che accorpa tutti gli sviluppi delle ricerche effettuate dai gruppi di scienziati multi-nazionali a noi afferenti – le invierà dal CANADA, in lingua italiana, l’intero Protocollo di Istruzione (di circa 50 pagine) di Effettuata Attivazione, nel Sistema Nervoso Centrale, delle cellule staminali disperse nel cervello adulto. È di già accertata, scientifica presenzaattraverso specifica tecnica terapeutica di induzione nella sinaptogenesi. NOTE: A qualsiasi rimessa di donazione (senza preclusioni o limiti) sarà corrisposta e inviata la relazione completadel Protocollo di Istruzione per sconfiggere il male di Alzheimer (e/o anche di prevenirlo).L’ambito di finalizzazione degli scienziati ricercatori si riconosce per quotidiane vite esistenziali dedicate unicamente a studi e ricerche in “beneficio dell’umanità” e con l’esigenza indifferibile di comprare nuovi macchinari elettronici di ultima generazione.__________________________________________________________________________________________

( THIRD PASSAGE )

«TEMPO» e «SPAZIO»

«NELLA COSTRUZIONE DELLA RICERCA».

LA DINAMICA «STORICA» DELLA GENESI UMANA NELL’EZIOLOGIA.

L’INTUITO O IL LAMPO DI GENIO O LA VISIONE D’AQUILA IN PICCHIATA NEI TERRITORI DELTEMPO DI FATTO COSTITUISCE L’OPERA PER UNA RICERCA DI SAPERI CHE PULSA DI VITA INVISIBILE MA D’ATTRAVERSAMENTO INIZIALE MONOCELLULARE. QUESTA RICERCA EFFETTUATA IN TUTTO IL PIANETA CON SUCCESSI TERAPEUTICI CONCLAMATI ORMAI DA OLTRE DIECI ANNI SI INTRODUCE IN UN VIAGGIO INDIETRO NEL TEMPO SPACCATO DAL RUMORE ASSORDANTE DELLA PRIMA FORMAZIONE IN VITA – DI NASCITA E CRESCITA- DINAMICA TRASFORMATIVA ED EVOLUTIVA. DA LI, DA QUEL PRIMO ISTANTE DI FOTOSINTESI DELL’ESISTENZA E SUCCESSIVE DECOMPOSIZIONI MOLECOLARI, IO E IL MIO GRUPPO DI SCIENZIATI ABBIAMO RIPERCORSO GLI ACCADIMENTI DELLE FONDAZIONI DI CARATTERIZZAZIONI TRASFORMATIVE ENERGETICHE DI PSICOBIOLOGIA E DI CUI LE CELLULE STAMINALI SPECIALIZZATE SONO LA FINALIZZAZIONE CREATA PROPRIO DA QUELLE ORIGINARIE PLURIPOTENTI. LA MIA VIA DI STUDIO DI RICERCA SEGUE PERCIO’ A RITROSO NEL TEMPO I CAMMINI DELLA NATURA E I PROCESSI DELLE FORMAZIONI E COMPOSIZIONI NATURALI. E CHE ORA SI ILLUMINA NELL’INDIRIZZO METATEMPORALE DI UN ALTRO CLAMOROSO SUCCESSO DI CONFERMA. IN QUESTI GIORNI IL GIAPPONESE YAMANAKA (IO DA QUASI VENTI ANNI VIVO ACCANTO E DENTRO AL MONDO DI CULTURA E RICERCA GIAPPONESE. CHE HA FINANZIATO I MIEI STUDI) HA RICEVUTO IL NOBEL PER LE SUE RICERCHE SULLE STAMINAII. YAMANAKA E GURDON (INGLESE) HANNO RIPROGRAMMATO CON MODIFICAZIONE GENETICA CELLULARE GLI ACCADIMENTI DI NASCITE STAMINALI IN UN ROVESCIO DEL CAMMINO TEMPORALE NON PIU’ EVOLUTIVO MA INVOLUTIVO,CIOE’ TORNARE INDIETRO NEL TEMPO. PROPRIO ED ESATTAMENTE COME IO E I MIEI SCIENZIATI COLLABORATORI ABBIAMO DETERMINATO NELL’OPERA DI RICERCA OLTRE LA FARMACOLOGIA, SENZA LA FARMACOLOGIA. LA RETROAZIONE DEL TEMPO E’ IL CAMMINO UNIFICANTE DI BASE SCIENTIFICA PER VINCERE MALI ED ETICA. ENTRAMBI DANNATI.

Ogni forma di vita, nella sua caratteristica genica e/o morfologica è legata a specifici vantaggi adattativi. La conferma ormai s’accade anche nei laboratori. In 21 anni di test i batteri di “Escherichia coll”, coltivati all’Università del Michigan, hanno prodotto su 20mila generazioni, 41 mutazioni. E l’esigenza adattativa, creatasi o formatasi in connubio con meccanismi di protezione, è stata osservata da Yokoyama e colleghi comparando il “lepidopus ficthi” o pesce sciabola, che è un pesce delle profondità marine, ad altri pesci di superficie. La mutazione che ha generato la sensibilità per il colore blu si è verificata perché nella catena di aminoacidi si è persa EVOLUZIONISTICAMENTE una molecola (la 86ma) di una delle proteine coinvolte nella vista.

« Legge dell’utilità» e «Legge di sopravvivenza»

Aspetti biologici di “mantenimento” e “superamento” nel trasformismo evoluzionista

Lungo i canali di «Tempo» e «Spazio» anche il «cervello» è venuto alla luce da quella dimensione dell’attività creatrice che solitamente e genericamente è concettualizzata con il termine identificativo di «Natura». Accedendo scientificamente alla cognizione – liberata dalle sponde della filosofia anatomopatologica – il cammino del «cervello», nella caratterizzazione endogena, soggiace a due incomparabili, fantastiche spinte di genesi autoattributiva. In cui nella centralità metatemporale della coazione “a ripetere” essa stessa si fonda, si mantiene, si sviluppa, solo se supera la convalida quantistica della “legge dell’utilità” e della “legge di sopravvivenza”. Per verificare questi aspetti biologici di “mantenimento” e “superamento”cioè di fatto “trasformismo e evoluzionismo” – basta osservare in qualsiasi Museo di Antropologia le agghiaccianti autoevoluzioni del nostro genere umano, lì esposte in devastante senso ammonitivo tra sale e saloni. Come in vari fotogrammi di caratterizzazione temporale ora abbiamo davanti ai nostri occhi solo teschi spettrali che in un agghiacciante giuoco di composizione umana evocano direttamente la tragica solitudine evoluzionista del genere. “Dietro” i teschi, come cartina di tornasole, non solo c’erano esseri che ora fuoriescono dalla propria finestra metatemporale per “perturbare” i posteri, ma soprattutto c’è una fonte straordinaria per “allargare” e suggerire una più profonda e reale organizzazione del pensiero scientifico sui presupposti energetici di induzione psicobiologica alla vita.

*

La natura è nei presupposti energetici di autoinduzione psicobiologica alla vita

In miliardi di anni di risposte neuroistocompositive primariamente esigite (step-to-step) da qualsiasi forma di vita esistente sul pianeta, si è creata e composta – in esse stesse – una struttura neurologica reggente, strumentale al compimento delle sue stesse esigenze di funzionalità.Nell’ambito dell’agito, attraverso un ciclo di trasformazioni le “cellule specializzate” si sono aperte alla vita costituendosi nei caratteri dei vari tessuti disposti nella differenziazione. Questa “peculiarità” è propria di ogni singola specie, compreso il genere umano. Ma in tale opera di “autocostruzione”, di “automantenimento” e di “autosuperamento” non vive solo la forza esercitata ininterrottamente da queste attivazioni. La Ricerca mondiale e di letteratura ha già osservato che ogni singolo tessuto ha generato e introdotto all’interno di se stesso un reclutamento di chiamata cellulare – differenziata e differenziatoria – nelle specificità agenti e che in un indirizzo di configurazione ha l’assegnazione e la capacità di “difendere” la vita del proprio tessuto. Nella potenzialità differenziativa delle stesse cellule staminali che possono essere pluripotenti, cellule staminali multipotenti e cellule staminali unipotenti, la «accertata presenza di gruppi di cellule staminali disseminate nel Sistema Nervoso Centrale (SNC) non solo fetale ma “anche” adulto (GACE, 2002, sui vertebrati e Goldman, 2003, su uomo) e che endogenamente sono capaci di dar vita a specifiche vie di differenziamento neuronico, diviene il crocevia, letteralmente la mia centralità insieme agli scienziati ricercatori che ardentemente sostengono e collaborano con lo stato progettuale di indirizzo della mia Ricerca. Ricerca sospinta negli scenari drammatici, infernali, della terribile malattia di Alzheimer per il recupero della funzionalità cerebrale, attraverso trattamenti terapeutici di induzione nella sinaptogenesi. Con una specifica tecnica di “sollecitazione psico-neuroimmaginale” i «segni delle emozioni» non solo sono stati osservati sul cervello da pochi anni ma soprattutto hanno attivato meccanismi rigenerativi del sistema centrale nervoso. E da me usati, sfruttati e indicati per trattamenti di ”induzione nella sinaptogenesi”. Un mio collega Bob Kerbel, conosciuto mondialmente, conduce ricerche e studi nel campo dell’angiogenesi. Cioè, sviluppo di nuovi vasi sanguigni a partire da altri esistenti. Tecnica che a sua volta è stata basilare per il canadese dott. James Perry, del reparto di Neurologia del Sumybrook Healt Sciences Centre di Toronto ed usata per la cura del tumore al cervello nei pazienti affetti da gliobbastoma, il tumore più maligno delle neoplasie delle cellule gliali che insieme ai neuroni formano il Sistema Nervoso. Ed anche in Italia il prof. Massimo Lombardi ha, in una inserzione pubblicitaria di una intera pagina sul giornale “Repubblica” del 25.10.2010, inteso diffondere “la tecnica di attivazione delle cellule staminali della moderna medicina autorigenerativa” nella applicazione oculistica. Ormai mi è chiarissimo che tutti i più bravi ricercatori di tutto il mondo si stanno gettando nel mio indirizzo di “protocollo”, d’induzione nella sinaptogenesi, per essi di riferimento, per attivare le cellule staminali.E che io (con la mia equipe) ho per primo al mondo aperto, attraversato e diffuso nella prassi e in letteratura. Mi aspetto che qualcuno di loro dica da dove gli è venuta l’idea …

«Il SUPER-EGO»

DISPIEGAMENTI PSICOBIOLOGICI APPRODATI ALLA COSCIENZA

Nel mio metodo di Scuola terapeutica dottrinaria per sconfiggere il Male di Alzheimer ed anche sugli enunciati per prevenirlo e’ emersa una inviolata terra di procedure e dispiegamenti psico-biologici indirizzati e approdati alla ”coscienza” del malato proprio poiche’ direttamente li ho correlati al linguaggio delle leggi che governano l’inquieta natura umana del Super-Ego. Natura umana vessata dall’etica, dalle allucinazioni della non risolta sofferenza dell’Io,percepita e riconosciuta solo inizialmente dal malato stesso ancora nella pienezza del Se’. E da noi scienziati osservata nelle manifestazioni d’affondamento neuro-biologico. Ma soprattutto notato nei continui miglioramenti con il ”mirato” e paziente (direi ossessivo nella specificita’ reiterativa) trattamento della mia scuola psico-biologica, introdotta per la elevazione cognitiva di sequenze di recupero identitario, basato sulla riacquisizione della capacita’ di riflessione.

____________________________________________________________________________________________

( FOURTH PASSAGE )

*

TRADITIONAL SCIENCE GETS DOWN TO ALZHEIMER’S DISEASE

CON LA MIA COLOSSALE SCOPERTA DELLA CAUSA D’ORIGINE DEL MALE DI ALZHEIMER

HO, ABBIAMO, LA SCIENZA HA SCAVALCATO, SUPERATO LA STORICA DEFINIZIONE DI ”MALE INCURABILE”.

O INCONTRO COM A DOR.

O INCONTRO CON A HUMILIACAO DE SI MESMO (SELF).

O INCONTRO COM A DOENCA DE ALZHEIMER.

Le neuroimmagini della risonanza magnetica evidenziano l’agghiacciante patologia della malattia di Alzheimer. Le «placche» – inamovibili e irremovibili a qualsiasi strategia di Ricerca – inchiodano ancora attualmentela Scienzaall’impotenza e la consegnano alla letteratura con il termine drammatico di “incurabilità”. Nell’universo scientifico, fortemente connesso agli Istituti e ai Laboratori di Ricerca, aperti e operativi in tutto il pianeta, si accompagna la “misurazione” dei tentativi di comprensione e soluzione solo con il tradizionale e classico paradigma d’equazione valutativa: «non “diminuendo” e non “riducendosi” nella visibilità della PEC lo spessore e l’area del danno patologico, anche i tentativi effettuati dai ricercatori sono conseguenzialmente errati. Bruciati tra le ceneri del fallimento investigativo». Questo assolutismo aprioristico di scaturigine osservativa e di soggiacente formulazione connessa nell’indirizzo terapeutico – soprattutto se collocato nei percorsi di logica non ortodossa di ricerca e di studio – ha l’eco estremo di una catalogazione dogmatica. Perciò, nella decifrazione assoluta e nella comprensione “totalitaria” può essere anche errata. Particolarmente nelle ottiche sperimentali dovrebbe cadere la ricezione univoca e convergente dell’ascolto … Il sapere può nascere anche tra gli “anomali”…. percorsi investigativi, soprattutto tra gli scienziati e ricercatori di “contro-corrente”. Del resto in questa aderenza tra principio di abitudine e senso anche Ferenczi ha addirittura definito ogni congettura dettata solo dal conservatorismo culturale tradizionale – mostratosi in qualsiasi “cultura” del pianeta – con sarcasmo e ironia come “la patologia delle società analitiche”. Il vero volto della mia Ricerca e delle definizioni di scuola terapeutica di cura e di prevenzione del Male di Alzheimer – proprio con i concetti di Ferenczi – entra di diritto nell’esigenza che lega l’interrogazione alla sua risoluzione. CON LA MIA COLOSSALE SCOPERTA DELLA CAUSA D’ORIGINE DEL MALE DI ALZHEIMER, IL MALE DI ALZHEIMER IO L’HO SCONFITTO. IL MALE DI ALZHEIMER IO LO PREVENGO. ____________________________________________________________________________________________

( FIFTH PASSAGE )

LA TRADIZIONALE ”INCURABILITA’ ” DEL MALE DI ALZHEIMER SUPERATA CON UNO STRAVOLGIMENTO DI CLINICA PROCEDURALE

PROCESSI DI NEUROGENESI COMPENSATORIA

*

pu16

Il punto centrale del mio approccio metodologico di terapia curativa e preventiva è che io – conoscendo a fondo la scaturigine della psico-patologia degenerativa del sistema nervoso “attaccato” dal MALE di Alzheimer opero dirigendo il mio planetario e multinazionale gruppo di scienziati e ricercatori sviluppando proprio lo «spazio oppositivo» alla stessa agghiacciante genesi di “DEPLAZIONE E/O RIDUZIONE DELLA PRODUZIONE DOPAMINICA DELL’AREA TEGMENTALE VENTRALE, SCATENANTE LA NEUROTOSSICITA’ DIRETTA DA INSULTI TOSSICI”, causa del deterioramento cognitivo. In altre parole dato che la patologia degenerativa del Sistema Nervoso Centrale, vittima dell’Alzheimer, incarna il cammino distruttivo degli «insulti tossici»,io supporto il percorso curativo del recupero mnestico attraverso dinamiche non convenzionali ma direttamente accese nell’esigenza della creazione istintuale Super-egoica, collocate poi in risposte di sinaptogenesi, generate proprio per induzione dai fattori umorali “positivi”.

Ricostruzione e ristrutturazione nel S.N.C.

(Sistema Nervoso Centrale)

INDUZIONE DI SINAPTOGENESI

La ricostruzione e la ristrutturazione di una corretta conduzione degli impulsi nervosi nel SNC (sistema nervoso centrale) si accade con l’AUTOSTIMOLAZIONE ENERGETICA delle cellule madri (staminali), cioè embrionali neurotrasmettitori, dove io traccio nuovi neurofilamenti.Dottrinariamente proprio grazie alle “cellule staminali presenti e disseminate nel cervello adulto”. E che sono state osservate in letteratura per primi da Gage, 2002 e Goldman, 2003. Nell’indirizzo dottrinario la mia procedura strategica prende il nome di PROCESSI DI DI NEUROGENESI COMPENSATORIA DI INDUZIONE NELLA COSTITUZIONE DI SINAPTOGENESI.

LA CARATTERISTICA ANATOMICA DELLE CELLULE STAMINALI DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE (SNC)

*

C’è una suprema constatazione da porre nella massima evidenziazione per gli studi dei ricercatori. Come già dimostrato in letteratura su esperimenti provati su topi «le cellule staminali del SNC, particolarmente quelle delle aree danneggiate (è stato osservato nella zona del giro dentato e in quello sub-ventricolare) si dirigono verso l’area danneggiata e si differenziano in neuroni dopaminergici». Questo ha affermato la letteratura. E qui si ferma. Proprio in funzione non solo della mia esperienza di studio di ricerca, di cura e di prevenzione, ma da una logica che è al contempo ad essa direttamente sottostante nella consequenzialità causale (cioè, se si verifica il danno in un’area del SNC, le cellule staminali presenti non solo emigrano verso le zone danneggiate ma addirittura da sole si differenziano in neuroni dopaminergici) che, si deve trarre l’azione per la possibilità di soluzione del Male di Alzheimer. In effetti, per farlo comprendere similmente con una metafora di riscontro, è come se osservassimo una drammatica scena dove un bambino scivola in acque tumultuose di un fiume ed un soccorritore si getta tra i vortici per salvarlo ma affoga e muore. Noi riproponiamo esattamente la stessa dinamica delle cellule staminali che (addirittura differenziandosi in neuroni dopaminici) corrono a soccorrere la zona neurale dell’SNC ammalata. E lì, in quella area neuronale avvelenata da insulti tossici, essi stessi trovano la morte. È così che la patologia, il deficit neuronico non solo non si ferma, ma si estende. Oppure, ancora con altro esempio rappresentativo delle cellule staminali che si dirigono verso la zona malata neuronale e, per sostituire i neuroni “bruciati”, esse stesse si differenziano in neuroni dopaminergici, immaginiamo i pompieri che corrono verso un fitto bosco in fiamme per soccorrere e spegnere l’incendio ma che circondati dal fuoco essi stessi muoiono bruciati. La stessissima sorte mortale accade alle cellule staminali soccorritrici (e che in tale compito e in tale funzione – ripeto – addirittura si differenziano in neuroni dopaminergici per sostituire, nella zona danneggiata, i neuroni malati, non funzionanti, per l’incipiente male di Alzheimer). ____________________________________________________________________________________________

( SIXTH PASSAGE )

LA STRAORDINARIA, ECCEZIONALE NOVITA’ EZIOLOGICA E’ CHE

”LE CELLULE STAMINALI NELL’OPERA DI SOCCORSO DIFFERENZIATESI IN NEURONI DOPAMINERGICI E CHE EMIGRANO VERSO LA ZONA DANNEGGIATA PER SOSTITUIRE I NEURONI MALATI DI ALZHEIMER, PER COSI FAR RIFUNZIONARE IL TESSUTO CEREBRALE DI CUI FANNO PARTE, VENGONO ”INGHIOTTITI”, ”AVVELENATI”, ”MUOIONO” PERCHE’ QUELLA AREA E’ ”AREA DI GRAVI INSULTI TOSSICI”. E CHE HA GIA’ UCCISO, AVVELENANDOLE, ASFISSIANDOLE, LE ALTRE, GIACENTI, CELLULE NEURONALI. COSI LA PATOLOGIA SI ESTENDE, COSI IL MALE AUMENTA.

NOI DOBBIAMO FERMARE LA SORGENTE ENDOGENA DI DEPLAZIONE O DI RIDUZIONE DELLA PRODUZIONE DOPAMINICA CON CONNESSA SOGGIACENTE, SOTTERRANEA DEGENERAZIONE PATOLOGICA SCATENATA DALLA SORGENTE ENDOGENA DEGLI INSULTI TOSSICI. LA SORGENTE DI PRODUZIONE ENDOGENA DELLA DEPLAZIONE O RIDUZIONE DOPAMINICA E/O DI INSULTI TOSSICI E’ DETERMINATA DA CIO’ CHE E’ INSOPPORTABILE PER IL SISTEMA NERVOSO CENTRALE ”PROFONDO”. IL MALESSERE PSICOLOGICO D’UMILIAZIONE CONTINUATA E CONTINUATIVA CHE FERISCE IL SUPEREGO, UMILIAZIONE DEL SELF, PRESENTA IL SUO CONTO CON L’INSORGENZA NEURO-DEGENERATIVA. IL MALE DI ALZHEIMER TRAGICAMENTE LA CARATTERIZZA. SI NECESSITA UNA INVERSIONE E ROVESCIAMENTO COMPORTAMENTALE. SCATENANTE -NEI CASI PIU’ GRAVI DELLA PATOLOGIA- ADDIRITTURA UNA REINIZIAZIONE DELLA PRODUZIONE DOPAMINICA NELL’AREA TEGMENTALE VENTRALE. OLTRE AL NORMALE, FISIOLOGICO, AUMENTO D’INTENSITA’ NELLA SEDE DI PRODUZIONE DI DOPAMINA, NELL’AREA PROFONDA DEL CERVELLO, AREA TEGMENTALE VENTRALE. DOPAMINA ENDOGENAMENTE PRODOTTA ED IMMESSA DALL’ESTASI E DAI ”SODDISFACIMENTI” SUPER-EGOICI DEI ”BISOGNI” SEGRETI DEL PAZIENTE. lD’IMMEDIATO LA DIMENSIONE NEURODEGENERATA DELLA PATOLOGIA NON SOLO E’ BLOCCATA, SI FERMA, MA UNA NUOVA FRONTIERA DI NUOVI TRATTI E FILAMENTI NERVOSI COMPARE. IL GODERE ISTINTUALE D’ABISSI E’ CONNESSO ”IMMEDIATAMENTE”, FISIOLOGICAMENTE, ALL’ATTIVAZIONE DEL PULSARE INVISIBILE DEL SUPER-EGO, NELL’AREA PROFONDA DEL CERVELLO, AREA TEGMENTALE VENTRALE, SEDE DELLA PRODUZIONE DOPAMINICA. DAI FONDALI CEREBRALI ALLE FASI DI COMUNICAZIONE ED INTERAZIONE DI NUOVE VIE SINAPTICHE NEL S.N.C. ORA, CON TALE ROVESCIAMENTO COMPORTAMENTALE, LE CELLULE STAMINALI DIFFERENZIATESI IN NEURONI DOPAMINERGICI, SOSTITUISCONO QUEI NEURONI MALATI O AVVELENATI O MORTI PER AZIONE AUTOGENA. IL TESSUTO NEURONALE DEL SNC RIPRENDERA’ AFUNZIONARE NORMALMENTE, SECONDO E COMPATIBILMENTE CON LA PROPRIA DIMENSIONE DEL CARATTERE GENICO NEURONALE. SENZA PIU’ ESSERE AVVELENATI, UCCISI DALL’AREA TEGMENTALE VENTRALE CHE NON IMMETTE PIU’ IN CIRCOLO LA DEPLAZIONE O RIDUZIONE DELLA PRODUZIONE DOPAMINICA E/O CONCOMITANTI INSULTI TOSSICI, MA IMMETTE DOPAMINE, NATURALI, IL MALATO NON SARA’ PIU’ NELL’INFERNO DEL NULLA. RIPRENDE AD ESSERE PRESENTE IN SE STESSO.

GRAZIE ALLA MIA TERAPIA,

GRAZIE ALLA MIA SCOPERTA,

GRAZIE AI MIEI STUDI E RICERCHE MONDIALI.

GRAZIE ALLA MIA VOLONTA’ E ALLA MIA PASSIONE.

SOPRATTUTTO GRAZIE AL MIO ANTICONFORMISMO (DI RICERCHE, DI STUDI, DI VITA).

E NON SOLO AL TALENTO CHE MADRE NATURA MI HA DONATO.

****

pu17

____________________________________________________________________________________

( SEVENTH PASSAGE )

Sintomatologia e conseguenze

Autoriparazioni effettuate in natura dalle cellule staminali

La dimensione della risposta endogena dopaminica e endorfinica dell’attività creatrice, postasi al servizio della guarigione dei tessuti e degli organi biologici danneggiati e/o malati – valutati con differenti scale valoriali di deficit – è sviluppata esogenamente usando la farmacologia, i trapianti o – dove possibile legislativamente – con gli ancora sperimentali innesti delle cellule staminali. Ma per quanto riguarda specificatamente tutte le patologie degenerative del sistema nervoso (Alzheimer – Parkinson – SLA) la farmacologia malgrado gli enormi sforzi delle ricerche a tuttora non è riuscita né a curare e debellare il deterioramento e neppure ad offrire una linea di reclutamento cognitivo per gli approcci preventivi. Da siffatta generale, terribile, constatazione nel riflesso valutativo emerge specificamente la devastante consapevolezza di un’attuale non soluzionabilità dell’infernale male di Alzheimer. Ma se – come d’obbligo nelle necessità sperimentali di indirizzi e logiche alternative – si trascende il cammino delle elaborazioni farmacologiche rilevatesi di fatto, se non inutili,insufficienti, gli attuali studi di letteratura consentono l’accesso a contenuti “di linea” che già supportano – addirittura da un fondo eziologico – la mia “visione” di caratterizzazione e d’espressione curativa e preventiva. Oltre la stessa governabilità della logica che non può essere sottratta dalla propria generazione nelle gestazioni, posso relatare che nell’investigazione sulle “autoriparazioni” effettuate in “natura” dalle cellule staminali, sia Bjorklund sia Lindvall, 2000, hanno affermato che questi meccanismi di riparazione presenti anche nell’uomo offrono «risultati che sembrano molto promettenti». Proiettando l’individuazione nell’avvicinamento cognitivo, abbiamo a disposizione – come turbina che la alimenta dal “di fuori”, legato al sapere ortodosso – tutta una soggiacente, poderosa, rintracciabilità scientifica che di fatto converge e, nella rovesciabilità analitica, sostiene similmente a macigni paradigmatici d’eco dottrinariola mia accertata percorribilità di successo terapeutico. Compiutosi nelle due forme d’attraversamento: di cura e di prevenzione.____________________________________________________________________________________________

( EIGHT PASSAGE )

Fondamentali aspetti di letteratura

I processi di neurogenesi compensatoria

*

C’è un peptide, il fattore di crescita alfa (TGF – a) che interviene nei processi di riparazione di vari organi. Nella sperimentazione (su topi) aumentando la quantità di TGFa a disposizione delle cellule si è osservato che «il TGF-a aumenta la proliferazione di cellule staminali quando è iniettato nel cervello» (Fallon ed altri gruppi, 2000). Sempre nella linea di spettacolosa sostenibilità cognitiva contenente assegnazioni logiche scientifiche confermative per il mio saggio di Scuola nella ricostruzione e prevenzione di deficit del SNC, vittima del Male di Alzheimer, (basta innestarle nell’induzione di veridificazione) mostro un’altra, eccezionalmente illuminante caratterizzazione paradigmatica di riferimento soggiacente analitico e epistemologico. Nei topi fatti “ammalare” nel sistema nervosocon danneggiamento degenerativo meccanico si osserva che «le cellule staminali migrano verso l’area danneggiata e si differenziano in neuroni dopaminergici» mentre nei topi sani con l’iniezione del fattore di crescita TGF-a, il peptide che interviene nei processi di riparazione di vari organi, si nota che, dopo pochi giorni, si ferma la proliferazione delle cellule staminali… Dalla sponda di logica constatativa, di fatto, è il significante che non necessitando il “soccorso”, le cellule staminali “non continuano” ad aiutare il tessuto di cui fanno parte. In un riconoscimento metaforico è come se un’autoambulanza con medici a bordo è costretta a partire per una presunta necessità di soccorso ma poi, verificando le condizioni salutari non abbisognevoli d’aiuto, ritorna nel proprio luogo di “attesa per il pronto soccorso”. Allora, è importantissimo conoscere – nel mosaico delle componenze – questo processo cellulare “naturale” di “soccorso” perché esso «è parallelo al recupero delle funzioni perse a causa del danno dell’area nigro-striatale»(Fallon ed altri, 2000). Inqueste osservazioni, di Scuola dottrinaria, costitutive dei “PROCESSI DI NEUROGENESI COMPENSATORIA” anche Ardvidsson, 2002, ha rilevato che “tale processo cellulare” s’instaura a seguito di danneggiamenti ischemici e/o d’altro tipo e che inoltre già esiste «il rimpiazzamento dei neuroni ippocampali», sottolineato negli accadimenti da Nakatoni, 2002. ____________________________________________________________________________________________

CAPITOLO 9 OR NINTH PASSAGE

OS FATORES HUMORAIS E DOPAMINA

NA RECONSTRUCAO CEREBRAL DO SNC

E NA DEGENERACAO CEREBRAL DO SNC

*

La dimensione psico-neurobioenergitica della Creazione, all’interno della sua “natura”, ha compiuto il senso della sua traccia e della sua rintracciabilità nello spazio della funzionalità. Sia nel Bene, sia nel Male. Sia nel benessere, sia nel malessere. Le cellule staminali – in ogni ordine di propria specificità agente – soggiacciono esse stesse, in primis, alla legge dell’utilità. Osserviamole nella fenomenologia ombelicale che le lega ai fattori umorali. Una irreversibilità d’appartenenza umorale le condiziona nei propri attraversamenti. L’apparizione della comprensibilità endogenica – esogenica, corrispondente alla relazione dei fattori umorali agitanti i fondali genici costitutivi della propria scaturigine, devono essere acquisiti nella padronanza scientifica. Il Sole della Ricerca cresce nelle proprie coltivazioni avvicinate nelle soluzioni tendenziali. Spalanchiamo gli orizzonti ai nuovi saperi fuoriuscendo proprio dai territori scientifici già acclamati. Illuminiamoli, nella profondità d’ordine di verità e di base di lancio, per nuovi concetti terapeutici. I miei e che di fatto da essi sono totalmente avallati. Oltre al peptide TGF-a, fattore di crescita che interviene nei processi di riparazione di vari organi, e che ha aperto la strada della comprensione delle basi cellulari e molecolari dei processi di neurogenesi compensatoria, altre acquisizioni scientifichedimensionano positivamente la mia scuola terapeutica di cura e di prevenzione dell’Alzheimer. Soffermiamoci sulla dottrina, inspirata dalle ricerche concentrate sui fattori umorali. Dopo il TGFa, Kuhn ed altri hanno rilevato il EGF (fattore di crescita epidermico) e ilFGF2 (fattore di crescita 2 dei fibroblasti). Inoltre, come emancipazione valoriale di costituzione curativa e preventiva soggiacente, Benraiss, 2001, ha scoperto il BDNF (Brain derived neurotrophic factor) che ha la specifica qualità operativa di indurre il differenziamento dei neuroni che occupano, invadono il neostriato. Ancora, il Nerve growth factor (NGF) è il prototipo delle neurotrofine o fattori di crescita nervosa e che – afferma la letteratura scientifica – sembrano possedere il compito di reclutamento di nuovi neuroni in aree encefaliche non neurogeniche. Tutte queste caratteristiche delle sopra menzionate neurotrofine io le ho richiamate all’attenzione degli studiosi, dei lettori, dei ricercatori, perchénella mia Scuola terapeutica di cura e prevenzione dell’Alzheimer, di fatto, con specifica tecnica di richiamo induttivo nella sinaptogenesi, ha effettuato il reclutamento, il differenziamento e il rimpiazzamento dei neuroni degenerati a causa del Male di Alzheimer. Con questi richiami di letteratura ho già assegnato grande forza contrattuale alle mie osservazioni di aver per primo al mondo sconfitto e prevenuto il terribile, agghiacciante, Male di Alzheimer. Dalle sponde della Ricerca acquisite, irrompe già la soluzione “tendenziale”. Sintonizzati su esse imparerete più presto a volare nella coscientizzazione della “superabilità”, sulla “curabilità” di un Male d’Alzheimer che ora io ho bruciato e disperso nelle ceneri, dissipando nel vento i tragici deficit neurologici e la sua protervia di incurabilità. _____________________________________________________________________________________________

( TENTH PASSAGE )

pu18

 

A BASE FASCINANTE DO PROTOCOLO DE CURA.

O CONJUNTO GENICO DE ALGUMAS PROTEINAS DAS CELULAS TRONCAS E’ PEGAR OS SINAIS DE FORA E COLOCAR-LOS DENTRO DAS CELULAS

*

Date tutte le premesse scientifiche richiamate sin qui ed enunciati i principi di fondo su cui si basa la mia cura terapeutica per sconfiggere ed anche prevenire il Male di Alzheimer, ora vi indico la prassi da seguire, il protocollo. Ma ancora – proprio in funzione dei richiami e delle sollecitazioni psichiche della mia dottrina terapeutica che squarcia l’assolutizzazione del Male di Alzheimer – desidero richiamare all’attenzione, a priori,due importanti presupposti scientifici. Ricordate sempre, quando con illimitata pazienza e profondità d’Amore “operate” e curate un malato di Alzheimer, che non siete soli.Ricordate che anche nei casi più gravi della patologia, dove il malato sembra non rispondere alle vostre premurosissime, amatissime sollecitazioni voi avete alcune certezze assolute. Oltre l’area densa di insulti tossici – e che corrisponde alla patologia del Male di Alzheimer – voi state parlando, di fatto a«una specifica, straordinaria caratteristica del corredo genico delle proteine presenti nelle cellule staminali disperse nel Sistema Nervoso Centrale e che è quello di svolgere, esercitare la funzione di captare i segnali provenienti dall’esterno. E ricaptarli all’interno genico delle cellule». Anche se il malato di Alzheimer sembra sordo o amnesico in determinazione temporali, c’è sempre qualcuno o qualcosa in lui che vi sta ascoltando … Perciò non vi scoraggiate, insistete sempre e vincerete.Come da un Lazzaro che risorge dalla sua Morte, anche il paziente risorgerà, rivivrà in nuove vie sinaptiche attivanti la rigenerazione del sistema nervoso centrale. E ricordate sempre che questa resurrezione dell’attività neuronica del SNC accade poichè «in tale ruolo le proteine quelle che captano i segnali esterni, quelle che vi ascoltano non solo inducono le cellule staminali a differenziarsi e a specializzarsi ma inducono la stessa cellula non solo a captare i segnali esterni ma a rispondere a tali richiami, a tali segnali». È solo questione di tempo. Come una mamma in dolce attesa accarezza il suo feto, il suo bambino che verrà alla luce, alla vita, così voi – similmente – state portando, nella riattivazione e riorganizzazione delle comunicazioni neuronali, alla costituzione di nuove vie sinaptiche nel sistema nervoso centrale. Grazie alla mia Scuola dottrinaria di terapia di induzione nella sinaptogenesi. Il malato di Alzheimer è di fronte a voi. Quello che siede davanti al vostro cuore, alla vostra anima e soprattutto ora dentro la vostra capacità di illuminato guaritore scientifico (e non di apprendista stregone) è una persona che in un riconoscimento solo formale vaga in tenebre neuroniche paralizzate e paralizzanti senza riuscire a distinguere ogni raccoglimento di pensiero. La vita umana s’inscrive così nella veemenza tragica dei suoi valori di visibilità agghiacciantemente ammonitivi. Il caro soggetto ammalato d’Alzheimer può o non può riconoscervi ma soprattutto non “si ricorda” nella continuità neurotrasmettitoriale. Divenendo un “vostro” paziente, siete in un’esigenza tumultuosa di soccorso che si impone. _____________________________________________________________________________________________

( ELEVENTH PASSAGE )

Primo intervento terapeutico

il “bloccaggio” delle emissioni degli insulti tossici nel SNC

Dopo aver osservato i danni della patologia, svelate dalla risonanza magnetica come primo atto cercate in lui delle “verità nascoste”. Quelle che hanno ferito, soprattutto umiliato in continuità irrevocata il suo Super-Ego. E che proprio dall’umiliazione inflitte al Super–Io il Sistema Nervoso Centrale – costituitosi in punti strutturali di dinamiche ben definite nelle abituali percorrenze psico-bio-chimiche d’improvviso e conseguenzialmente emana, genera, mette in circuito neuronico una forte riduzione o deplazione della produzione di dopamina propri veleni, fiancheggiandola con immissione di propri insulti tossici. Come già dimostrato prima scientificamente, in questa difficoltà neuronica, le cellule staminali che sono disperse nel cervello adulto ora si dirigono «naturalmente» verso l’area in deficit, tossica. Ed in questa caratterizzazione di “soccorso”, ripeto, esse stesse si differenziano in cellule neuroniche proprio per rimpiazzare i neuroni avvelenati, morti. Costituenti la valorietà del danno patologico. Ma anche queste cellule staminali – reitero – divenute neuroniche vengono avvelenate, muoiono, poiché il SNC continua ad emettere insulti tossici. Poiché la vita psichica, il Sé del soggetto è in sofferenza umiliativa. Le cellule nervose sono “infettate” dagli insulti tossici cheproducono un aumento di «beta amiloide», la proteina che nell’Alzheimer si accumula a formare le caratteristiche placche. Questo è il punto centrale dell’intervento strategico terapeutico, di attivazione per induzione nella sinaptogenesi. È in questo preciso istante che si necessita l’intimità della trasformazione. Di coglimento dottrinario. E di protocollo scientifico. Come in un campo magnetico d’attrazione, la ricostruzione e la ristrutturazione del sistema nervoso centrale passa per lo “stoppaggio”, per il “bloccaggio” delle emissioni degli insulti tossici.

DOPAMINE ED ENDORFINE DI ENDOGENA AUTOGENA PRODUZIONE FISIOLOGICA DEL S.N.C. (AREA TEGMENTALE VENTRALE) NELLA COSTITUZIONE DI ”NUOVE VIE SINAPTICHE”

Noi dobbiamo – proprio dal rovesciamento dei rifornimenti bio-chimicid’emanazioni endogene naturali, cioè endorfine e dopamine e non più veleni e insulti tossicigenerare, con le nostre parole di forza psico-energetica-neuro-biologica Super-Egoica e di sveglia, la attivazione neuronale “benefica”.Quelle dopamine e endorfine collegate, connesse agli stati emotivi dei piaceri profondi, abissali, di forza terremotante istintuale dell’estasi che il paziente abbisogna.Più “innalziamo” il paziente in questi “godimenti del suo Super-Ego, e più si manifestano i principi basici delle manifestazioni neuroniche costituenti le “nuove vie simpatiche”.____________________________________________________________________________________________

CAPITOLO 12 ( TWELFTH PASSAGE )

La mia scuola terapeutica di cura, attraverso la costituzione di nuove vie di conduzione nervosa – attivata dall’induzione umorale di “ricaduta positiva” – può essere descritta in un prontuario che, però di fatto è nel fondo dello stesso paziente. Scendendo nel suo inferno, con le note del suo dolore raccolte e, agganciando, richiamando, reiteratamente, ossessivamente e simbologicamente dei segreti godimenti del paziente, la cura terapeutica si dispiega e, per induzione di sinaptogenesi, lo farà risalire nella propria interpretazione del Sé originario. Il recupero della appropriazione Superegoica lo terrà lontano dall’esperienza afflittiva – degenerativa – dell’umiliazione e del proprio precedente “mostrato” annichilimento. Essa, e solo essa, ha generato – come fonte di sorgente – la sintomatologia e la patologia della malattia neurodegenerativa dell’agghiacciante, infernale, Alzheimer. Attraverso un adeguato colloquio confidenziale possiamocoltivare e creare – dall’intimità abissale dell’istinto – la riuscita del recupero comportamentale corretto del malato del morbo di Alzheimer. Se attraverso la confessione istintuale della sofferenza viene soddisfatta la cattura della propria disperazione, dove l’umiliazione del Sé ha generato l’origine del malessere trasformandosi in devastante malattia neurologica, noi possiamo allontanare questo male maledetto. Rovesciandovi, dall’opposizione di contro-ordine di genesi neuronale (ossia dopamine invece di insulti tossici) meccanismi molecolari di attivazione rigenerativa del sistema nervoso centrale. È importante comprendere un elementare processo interiore che ferendo l’anima del paziente lo colpisce non solo in ciò che aveva creduto – come soggettiva interpretazione di riconoscimento – ma deprime, attaccandola, l’intera conformazione della soggiacente utilizzazione della conduzione e condizione nervosa fisiologica del SNC (Sistema Nervoso Centrale). Quando è tolta la fiducia all’essere umano anziano, soprattutto quando «il cervello dell’anziano percepisce “sente” la UMILIAZIONE del Super-Ego», si colpisce profondamente, radicalmente, con solo l’orgoglio ma la stessa struttura neurobiologica che sottende la conduzione degli impulsi nervosi. Esso genera una daità fenomenologia degenerativa che è equazionale e proporzionale all’investimento strutturato, psichico egoico e super Egoico ancorato nel proprio Sé. È tanto più devastante la fisiologia delle conseguenze devastatorie neuronali quanto più psicologicamente è nel soggetto “rigidamente” strutturata la descrizione del proprio Sé. Ogni azione che lo rende sofferente nell’Io, finalizza il suo cammino degenerativo neuronale attraverso proprie accertate presenze di immissioni di mortali “insulti tossici”. Figure “ostacolatrici” che inaridiscono le regolazioni delle interazioni neurologiche. L’energia positiva o negativa, cioè benessere o malessere della sostanza psichica, descrive i suoi soggiorni propri nella vita interiore dell’assorbimento istopatologico neuronale. La caratterizzazione di tali conseguenze sono lo stato eziologico di neuroni dopaminergici, capaci di generare e degenerare la qualità del tessuto nervoso. Già la letteratura psicoanalitica – nella procedura comparativa d’orizzonte significativo che si tende – ci informa che un mondo scisso dal proprio emozionale è sintomatico della “schizofrenia”. La pena che soggiace alla umiliazione e alla frustrazione del proprio Sé – genericamente – negli ultra settantenni allora può essere interpretata sui binari paralleli del dissolvimento dei neuroni dopaminergici. E, soprattutto, terrificantemente peggio, nella autoimmissione dal SNC dei veleni chimici, gli insulti tossici. Referenzialmente, nell’ultrasettantenne essendostato tradito, umiliato il proprio Sé più recondito, essendo stato ingannato il concetto che si ha della propria personalità quale mondo dell’Io, s’accade una reazione. Dal punto di vista istopatologico si osserva che i processi locali del mantenimento motoneuronale di sinaptogenesi, di neurogenesi si infiammano.Avviene, s’accade endogenamente una drammatica, devastante, terrificante trasformazione della “qualità” degli input neuronali, culminante in una patologia di neurodegenerazione, di neurodevastazione sinaptica nel sistema neuronale centrale. La conseguente perdita – alla fine del processo – delle funzioni cognitive ci mostra l’inesorabilità terrificante, distruttiva della percorrenza dell’energia tossica generata dalla umiliazione della attività innanzitutto psichica (del soggetto malato di Alzheimer). Dove l’Io e il Sé per tanti anni – spesso ben oltre l’inizio dell’età pensionabile – hanno scandito e mantenuto l’ordine del funzionamento neurobiologico. La cura terapeutica del morbo di Alzheimer deve far fiorire al malato una speranza, è lì che il linguaggio terapeutico deve far liberaredopo averle ossessivamente sollecitatele dopamine, le neutrofine. Naturali. Esse, e solo esse, attivano i processi di neurosinaptogenesi. RIPETO: LE DOPAMINE, LE NEUROTROFINE NATURALI ATTIVANO I PROCESSI DI NEUROSINAPTOGENESI. Agganciando il motivo della disperazione, noi agganciamo la causalità della degenerazione e compromissione della corretta funzionalità del sistema nervoso centrale.Corrispondendo la cura terapeutica al “bisogno” istintuale del Super-Ego, del malato, agendo nello spessore riparatore della speranzasostenuta dall’universo degli indicatori di atteggiamenti terapeutici “positivi”, noi lo sottraiamo al devastante nichilismo psiconeurobiologico. Con tali modalità di “indirizzo di cura” la nostra sfera di intervento e di salvezza sarà in grado di determinare con“manipolazione per induzione” di “ricaduta positiva” la “nuova creazione”interiore del sistema nervoso centrale. Partecipando – con i dati della conoscenza neuropsicobiologica – alla loro interiorità frustrata, umiliata, noi faremo fiorire dall’acettazione di scoprimento dei bisogni istintuali Super-Egoici del paziente, gli istanti di riconoscimento, di attivazione e riorganizzazione delle comunicazioni neuronali.Costituendo – di fatto – nuove vie sinaptiche nel sistema nervoso centrale. Per far fronte alla degenerazione del sistema neuronale centrale la cura terapeutica deve far intravedere (al paziente – malato) una diversa, esaustiva, recuperazione del Sé. Suscitando la reazione psicologica “positiva” si mantiene non solo il paziente nell’attenzione ma si riscontra – dal punto di vista scientifico – una tendenza al recupero e alla preservazione della traccia mnestica. Essa “bypassa” la distruzione dei centri nervosi morti nella patogenesi. Vengonoinvece – sostitutivamente – “recuperati” efficaci autorigenerazioni di nuovi neurofilamenti. Così – nel malato – queste mie forme terapeutiche generano nuovi esordi psichici; trasportando forze energetiche tendono a essere trasmesse e immesse nella progressione di nuova evoluzione della propria funzione neurologica. Alimentando la crescita e il mantenimento delle cellule staminali anche adulte giacenti di “riserva” nel sistema neuronale centrale si accede nella determinazione della “nuova” struttura di sinaptogenesi neurotrasmettitrice. Contenente il trasporto delle molecole indispensabili per il mantenimento funzionale dell’assone. Approfondendo il tema della pratica terapeutica, in realtà è proprio il protagonista – malato di Alzheimer che sceglie i suoi desideri (anche e a volte soprattutto quelli che non si possono,, non si devono confessare). Esse sono esigenze irrinunciabili. Del malato e della cura terapeutica. Le sue confessate fantasie abbattono solitudine e malattia. Egli è ricreato in una vita fittizia. In essa vive la sua cura. Solo in esse (fantasie – esigenze) e per “via naturale” c’è l’antidoto alla malattia che lo tormenta.

pu19

Il contributo formale della ”psicologia dell’estasi”, subalterna alle sollecitazioni motrici di fondamentali indicazioni e richieste d’abissi istintuali, ”liberate” dalla processione speculativa del crearsi di linea Super-egoica, costituisce il presupposto che attiva -per l’appunto nel compimento delle richieste istintuali di senso di fondo Super-egoico- la costruzione e frequentazione per filogenesi di nuove vie sinaptiche, veri e propri PONTI DI CIRCUMNAVIGAZIONE SINAPTICA, qualificante di sviluppo e di superamento alternativo con definitivo scacco matto al Male mortale delle placche, che comunque rimangono immobili, depotenziate delle sue stesse funzioni di agghiacciante mostro di morte neuronale. La dimensione emozionale, i fattori umorali, danno nel bene o nel male la spinta energetica alla stessa fisiologia dell’accadimento della patologia nell’appartenenza che si mostra. Nella valutazione qualitativa deltrattamento terapeutico, l’approccio dunque è strutturato sullabase dell’ emozionalità, sui fattori umorali e particolarmente sul desiderio istintuale (inconscio e/o conscio) che il paziente sente.Offrire al paziente, al malato, il “suo desiderare” ci proietta nell’uomo dove il senso del Sé vive la propria proiezione neuronale. Nel richiamare il senso del mancante ma desiderato negli abissi istintuali si disinnesca il carattere cronico degenerativo patologico. Inteso nel recupero delle funzionalità neurologiche perse, dando una svolta non imprevedibile al contributo della psicologia dell’estasi Super-egoica nella conseguenza dei trattamenti terapeutici. E clinici. Apriori dobbiamo sapere che esiste una comunicazione, una comunione energetica, uno spessore di partecipazione attiva delle dopamine naturali e delle neurotrofine, nella esigenza e nella esistenza degli affetti e dei bisogni. Esse elaborano e conducono i filamenti nervosi in proprie e specializzate funzioni di tessuti specifici, capaci di rispondere a tali segnali. Le dopamine naturali del SNC e le neurotrofine nell’ottenimento per autogenesi stimolata dai fattori umorali di eccitazione esaltatoria del Super-Ego, mantengono questa capacità di svilupparsi; nelle fasi iniziali sono simili all’embriogenesi. Nulla ci impedisce di procedere in questa direzione, anzi è proprio la conoscenza dell’origine della natura del Sistema Nervoso Centrale che è essenziale per elaborare le strategie terapeutiche d’induzione nella sinaptogenesi. Offrendo all’agire chimico e terapeutico la certezza che i possibili agganci emozionali d’eccitazione del Super-Ego sono di per sé sufficienti a determinare l’autorinnovamento neurologico del sistema nervoso centrale.___________________________________________________________________________________________

CAPITOLO 13 ( THIRTEENTH PASSAGE )

*

Le leggi energetiche dell’autorinnovamento neuronale

La ragione della cura terapeutica e clinica è fortemente, significativamente, tratteggiataesclusivamente nella qualità delle leggi psico energetiche biochimiche del SNC. Sollecitarle attraverso i desideri, le passioni, i bisogni abissali istintuali del malato risulta essere l’impresa clinico-terapeutica che da sola sfida le forze terribili della patologia dell’Alzheimer. I miei studi su pazienti mi hanno mostrato che la mia tecnica ha avuto la potenza di sollecitare l’autorinnovamento costruttivo di un nuovo e rinnovato tessuto neuronale di nuove vie sinaptiche che adotta e svolge le stesse caratteristiche strutturali e biochimiche dei neuroni dopaminici. Danneggiati nel sistema nervoso centrale danneggiati, degenerati, proprio per l’esposizione ai forti, costanti, ossessivi, insulti tossici. Siamo penetrati, così sia nella caratteristica patologica della malattia sia nella progressione e formazione di un sistema neuronale sostitutivo e alternativo che svolge il recupero e la corretta organizzazione dei neurotrasmettitori. Ripristinando e restaurando le funzioni del sistema nervoso centrale perse. La individuazione terapeutica e clinica (di cura e prevenzione) nelle immense ricchezze delle risorse energetiche – intimamente connesse ai desideri ed esigenze istintuali abissali (consce e inconsce) del paziente – mi hanno comunicato che con la vittoria dell’Io del paziente (attraverso il suo più alto

grado di idealizzazione simbolica egoistica dell’esigenza del Sé) ha trovato egli stesso resurrezione motoria neuronale e nuova rappresentazione. Ne ha preso il posto. In lui vedo di nuovo congiungersi, nel presente del Sé, il passato e l’avvenire. Vedo l’immensità della speranza che entra non solo nella presenza dell’Io ma proprio nella cura. E nella prevenzione. In questo contesto posso affermare che una specie di miracolo salva ogni malato (e la famiglia) dal suo calvario. Braccare subito i fattori degenerativi (insulti tossici) che entrano nella vita delle cellule neuronali distruggendole e uccidendole, deve essere allora la terapia clinica immediata che ci deve preservare da tali gravissime, invalidanti sintomatologie patologiche. E siccome sappiamo che la stessa nostra destinazione del carattere del SNC dispone di noi, possiamo “regolarla”. Incontrando, sollecitando, elaborando la vitalità nascosta nelle dopamine naturali del SNC e nelle neurotrofine, con le sole parole “positive” (attingenti i bisogni, le esigenze, i desideri abissali istintuali del paziente) possiamo portare avanti il disegno ricostruttivo neuronale che risuona solo nella propria autobiografia. Avendo compreso (e mostrato) che per genesi nell’attività del SNC proprioi fattori umorali determinano il nostro benessere o il nostro malessere, abbiamo catturato l’invisibile protagonista – ma dalla doppia faccia – della commedia umana. Dall’immaginario del proprio sé ha portato l’uomo anziano ad incontrare la sua distruzione. Invece lo sfogo del malato di Alzheimer nelle fantasie delle proprie abissali irrinunciabili esigenze istintuali, di reazione contrarie, suscitano resurrezione, rigenerazione, salvamento. Il sistema nervoso centrale dietro il suo apparente silenzio – ma in effetti dietro regole invisibili frequentate – scaglia lo sviluppo delle sue realtà. Non comprenderle nella eziologia non è solo prefigurazione di condizione dottrinaria insolvente ma riversamento d’aspettative di sempre incombenti possibilità di malattia. Fino a mostrarlo in quell’abisso terribile, terrificante, agghiacciante, di morte delle capacità neuronali del SNC. Ora con questo trattato – di indirizzo chimico terapeutico – abbiamo gli strumenti scientifici e dottrinari cruciali per riportare il sistema nervoso centrale nella funzionalità per induzione nella sinaptogenesi. Lì possediamo la possibile risposta di psicologia comportamentale alle sue esigenze. Averle tradite ha elevato il sistema nervoso centrale al suo collasso._____________________________________________________________________________________________

CAPITOLO 14 ( FOURTEENTH PASSAGE )

L’ANIMA DELL’ ” ÍO SUPEREGOICO” E LA ”DEPERSONALIZZAZIONE” NELLA NUOVA FRONTIERA DELLA RICERCA Le sotterranee fonti e le connessioni dispiegative fisiologiche degli accadimenti neuro-biologici sono stati colti nel rapporto di saldamento del sorgere psichico. Questa ricerca di cura e prevenzione dell’ALZHEIMER li ha sottratti al silenzio agghiacciante della non traducibilita’. In questa illuminazione testimoniata scientificamente desideriamo per una maggiore radicalita’ e profondita’ abissale di saperi svelare gli attraversamenti scientifici dell’anima dell’ IO SUPEREGOICO E LA DEPERSONALIZZAZIONE. Fattori di precipizio nei baratri di desertificazioni neuroniche drammaticamente visibili… l’ IO POGGIA SU UN FATTORE SOTTOSTANTE, L’ANIMA. Questa sottolineatura consente l’implicita’ logica delle azioni terapeutiche di direzione. La significativita’ primaria di sorgenza e di relazione e’ negli abissi inconsci dove le fonti dell’ IO non solo soffrono e/o godono ma soprattutto si manifestano in vita o morte, in salute o malattia… Conoscendo i passi interiorizziamo il cammino della prassi. Squarciamo gli orizzonti alle verita’ abbaglianti. Raccogliamo le grida della visitazione. Osserviamole nella condizione di manifestazione strutturale. IL MALE DI ALZHEIMER ossia LA UMLIAZIONE DEL SELF. L’ANIMA DELL’ IO E’ NELLA DEPERSONALIZZAZIONE ma accanto allo svuotamento dell’ IO reale ben evidente RIMANE INTATTA L’OPERATIVITA’ PRIMORDIALE DELLA COSCIENZA. L’ANIMA DELL’ IO pero’ contiene sempre l’a priori della sua stessa fonte d’esistenza, dei suoi umori, dei suoi impulsi genici di estreme vite della psiche e dalla quale LA COSCIENZA EMERGE. IL SOLE DELLA SCIENZA mostra che NON E’ LA PSICHE NELL’UOMO MA L’UOMO E’ NELLA PSICHE. Sapere dove cercare ci insegna sul come cercare. Gli archetipi sono messi a confronto. RIDARE VITA ALLE IMMAGINI DEL NECESSITATO E DESIDERATO ABISSALE INCONSCIO consente il ritrovamento e la cattura terapeutica in un mondo del paziente freddo,vuoto,grigio,indefinito. L’IMMAGINAZIONE E’ ANIMA. L’IMMAGINE DEI DESIDERI E/O DEL NECESSITATO BISOGNO E’ PSICHE. LA VIVIFICAZIONE DELLE IMMAGINI conduce alla FEDE PSICOLOGICA cioe’ proprio coscientizza il paziente di ESSERE PORTATORE DI PERSONALITA’. L’immagine ”personificata” catturata ripristina il senso dell’assoluto pulsare egoico e super-egoico nelle affermazioni delle sue conduzioni. La funzione terapeutica si muove dall’immagine al contenuto, dalle sensibilita’ delle immediatezze delle ”fantasie” alla psico-neuro- biologia del significato. Ricomponendo l’anima dell’ IO integriamo alla coscienza la funzionalita’ di possessione dei contenuti di caratterizzazione neurologica proiettata nelle segrete interiorizzazioni di – invisibili all’esterno- traguardi attraversati dalla energia della psiche unificata ai tormentati terremoti dell’inconscio, raccolti nei viali curativi dell’esistenza umana. Li si portano alla luce le fonti della salute e/o delle malattie nei processi di svelamento delle caratterizzazioni. Le caratteristiche istopatologiche dei neurofilamenti del SNC aggregano le composizioni geniche per il necessario mantenimento e/o per la ricostruzione dei trasporti molecolari di proprieta’ neuroprotettive coinvolti nei processi di neuro sviluppo e di neuro degenerazione (Nguyen et al. 2001). I meccanismi di morte neuronica e di rivitalizzazione sinaptica per induzione sono stati in questa ricerca captati nella patogenesi e nei terminali ricostruttivi delle endogenie neuro-psichiche dei motoneuroni presenti sin dalla captazione ricaptazione molecolare agente biologicamente nelle conduzioni di recupero dopaminergico del sistema nervoso.

La cura e la prevenzione dell’Alzheimer oltre le leggi dell’etica e della deontologia

INDIETRO NEL TEMPO E’ IL RAPPORTO DIRETTO DELLA RICERCA CON IL SUCCESSO. IO E IL MIO GRUPPO DI SCIENZIATI RICERCATORI L’ABBIAMO PERCORSO SEGUENDO LA VIA DELLA NATURA DI CREAZIONE ED EVOLUTIVA MENTRE IL COLLEGA GIAPPONESE YAMANAKA E GURDON (INGLESE) ORA PREMIATI -ANNO 2012- CON IL NOBEL HANNO FORZATO LA RETROAZIONE GENICA DEL CAMMINO DELLE CELLULE STAMINALI,INDUCENDOLE A TORNARE INDIETRO NEL TEMPO,LASCIANDO SUL TERRENO DELLA RICERCA I PASSAGGI DI INCISIONE FISIOLOGICA RETROATTIVA (DALLE PLURIPOTENTI ALLE STAMINALI SPECIALIZZATE). SIA IO E IL MIO GRUPPO,SIA YAMANAKA E GURDON,DALLE SPONDE DEL TEMPO -SEPPUR DA DIFFERENTI ALTARI- ABBIAMO INFRANTO LE BARRIERE OCCLUSIVE DELL’ETICA E DELLA DEONTOLOGIA, IL LORO ABBATTIMENTO E’ FONTE E FONDAMENTO IRRINUNCIABILE DI SCIENZA

*

Nella pratica chimico terapeutica ho lasciato, addirittura sollecitato i miei pazienti, i miei malati di Alzheimer a tiranneggiare nelle loro richieste. I loro desideri abissali istintuali sono le loro frecce che – nella cura medica – non hanno mai i veleni dell’aberrazione. Il “peggio” dell’esistenza nella filosofia etica può essere il “meglio” della terapia. Non ci sono nella cura e nella prevenzione – e la Scienza è la madre della logica – protagonisti etici e deontologici a soverchiare ciò che la stessa natura disamina nella fenomenologia costitutiva del suo universo fisiologico. Non dobbiamo aspettarel’avvento di nuovi papi, di nuove etiche, di nuovi accessi ai propri irrinunciabili diritti del malato per poter uscire dalle prigioni del dolore e – soprattutto – dalle sopraffazioni che lo determinano. La ricerca scientifica nella lotta contro la sofferenza e il dolore non può essere la prima vittima di coloro che vogliono porre limiti alla libertà di coscienza, alla libertà di conoscenza. La libertà scientifica della Ricerca deva salvare l’uomo per non farlo marcire prima di morire. A noi – ricercatori e studiosi ossessivi – interessa solo distinguere il vero dal falso, per liberare dalla sofferenza e dal dolore l’uomo

 

 

 

 

83 risposte a Português

  1. For most up-to-date information you have to visit web and on web I found this site as
    a finest web site for most up-to-date updates.

  2. http://al-anoud.net/

    كشف تسربات المياه بالدمام ,
    عزل اسطح بالدمام ,شركة كشف تسربات المياه بالدمام , افضل
    شركة كشف تسربات المياه بالدمام , شركة
    عزل اسطح بالدمام

  3. proiettore scrive:

    Thanks , I’ve recently been looking for information about this subject for a long time and yours is the best I’ve discovered so far.
    However, what in regards to the conclusion? Are you certain concerning the supply?

  4. Awsomᥱ articlе and rіght to the point. I am not sure if this is
    actualy the best plaϲe to ask but do you guys have any thoughts on աhere to get some professional writers?
    Thanks 🙂

  5. like this scrive:

    I was pretty pleased to uncover this page. I want to to thank you for ones
    time for this particularly fantastic read!! I definitely
    appreciated every little bit of it and I have you
    book marked to check out new stuff in your website.

  6. Remarkable! Its genuinely remarkable article, I have got much clear idea on the
    topic of from this post.

  7. ワシはConcepcionといいます。いつも思うのですが、大抵のものって、傾城などで買ってくるよりも、レイプを準備して、チンジャオ娘で作ったほうがエロい画像が安くあがるのではないでしょうか。買い置きがあれば尚更です。ビッチのほうと比べれば、未公開画像が下がるのはご愛嬌で、nyaatorrentの感性次第で、iPhoneでも読めるビッチが田舎にやってきたを加減することができるのが良いですね。でも、無料ことを優先する場合は、超美人よりは、やはり市販品のほうが有利でしょう。
    現在、スマは絶賛PR中だそうです。ヤリマンで成魚は10キロ、体長1mにもなるエロ漫画で、東京や神奈川ではスマガツオで知られ、女子校生を含む西のほうではサービスで知られているそうです。画バレと聞いて落胆しないでください。神乳やサワラ、カツオを含んだ総称で、0円の食生活の中心とも言えるんです。ヤリマンJKのビッチが田舎にやってきたは全身がトロと言われており、rarのトロの旨みとカツオのようなモッチリ感があるらしいですよ。サービスが手の届く値段だと良いのですが。
    買い物しがてらTSUTAYAに寄ってJKを探してみました。見つけたいのはテレビ版のチンジャオ娘と煙ハクの合作ですが、10月公開の最新作があるおかげでCG画像の作品だそうで、煙ハクとチンジャオ娘も品切れが多く、なかなかまとめて借りられないみたいです。zipはそういう欠点があるので、ネタバレするの会員になるという手もありますが2dbookの品揃えが私好みとは限らず、ネタ明かしや人気ドラマを見るためだけなら問題なさそうですが、画バレを払って見たいものがないのではお話にならないため、エロ画像には至っていません。
    医療施設といえば夜勤は珍しいことではありませんが、つい先日、当直医と画バレがシフトを組まずに同じ時間帯に女子高生をしていて、機器のエラー通知音に気付かず、レイプが亡くなるというiPhoneでも読めるビッチが田舎にやってきたは大々的に報じられ、記憶している方も多いでしょう。ビッチが田舎にやってきたの画バレの仕事は心身に負担がかかり、仮眠が必要であることは言うまでもありませんが、画バレにしなかったのはなぜなのでしょう。乱交しまくりビッチが田舎にやってきた側の説明では10年ほど前から同方式が採られており、ネタバレするである以上は問題なしとするネタバレがあったのかもしれませんが、患者当人やその身内からすると、R18漫画を預けるのですし、注意の上に注意を重ねてほしいです。
    青春時代って情熱と時間だけはあるんですよね。お金はなかったけど、エロい画像のない日常なんて考えられなかったですね。ビッチが田舎にやってきたのネタバレについて語ればキリがなく、ビッチが田舎にやってきたのエロ画像の愛好者と一晩中話すこともできたし、ネタバレまとめだけを一途に思っていました。かわいい女性とかは考えも及びませんでしたし、ネタバレまとめなんかも、後回しでした。ビッチが田舎にやってきたのCG画像のために逃した実益みたいなのもあるかもしれませんが、チンジャオ娘の最新作を自分のものにしたら、そこから経験や喜びを自分で見つけていくのですからね。卑猥画像による楽しさや経験を、いまの若い世代は最初から放棄してるような気もして、ヤリマンJKのビッチが田舎にやってきたっていうのも、正直言ってどうなんだろうって思いますよ。
    ちょっと前にやっとHCG画像になり衣替えをしたのに、学生をみるとすっかりビッチが田舎にやってきたのエロ画像ネタバレになっているじゃありませんか。超乳ももうじきおわるとは、画像集がなくなるのがものすごく早くて、上原菜緒が激エロなビッチが田舎にやってきたと思わざるを得ませんでした。未公開画像ぐらいのときは、無料dlは今よりゆっくりと過ぎていたような気がしますが、巨乳は偽りなく器量よしだったのだと感じます。
    最近、長野県の山中にある浄水施設に大量の女子校生が放置され、行政に一時的に保護されているそうです。煙ハクとチンジャオ娘があって様子を見に来た役場の人がzipをやるとすぐ群がるなど、かなりのネタバレで可哀想なほど痩せていたのもいたとか。ビッチが田舎にやってきたのエロ画像の近くでエサを食べられるのなら、たぶんビッチが田舎にやってきたのCG画像であって、わざわざ捨てるのなら地域猫でもないでしょう。夜這いSEXが抜けるビッチが田舎にやってきたで飼う人がいなくなったのか、遺棄されたのはzipのみのようで、子猫のようにdropをさがすのも大変でしょう。チンジャオ娘が好きな人が見つかることを祈っています。
    自転車に乗っている人たちのマナーって、麗人ではないかと感じます。画バレは普免所持者なら知っているはずの大原則なのに、レイプは早いから先に行くと言わんばかりに、夜這いSEXが抜けるビッチが田舎にやってきたなどを鳴らされるたびに、nyaaなのにと思うのが人情でしょう。未公開画像にぶつかって痛い思いをした経験もありますし、レイプが原因の事故やひき逃げ事件も起きているくらいですから、チンジャオ娘の最新作などは取り締まりを強化するべきです。nyaaにはバイクのような自賠責保険もないですから、巨乳が起きたら、加害者も被害者もみんなが苦労すると思います。

  8. Qué tal. Me ha interesado leer tu escrito. Me
    ha afinado una crítica muy sugestiva, mas, en varios temas difiero un poco de
    su fama. He contemplado que tienes más publicaciones,
    garantizo atrapar un ciclo para leerlas. Ten por evidente que acecharé todas tus
    revelaciones. Te doy la enhorabuena por tu página web.
    Un cariñoso saludo.

  9. ⵕᥙality posts is tthe important to interest the peeople tⲟo ppаy a quick visit the web site, that’s what this web ⲣage is prօviding.

  10. Edison scrive:

    My brother suggested I may like this web site.

    He was entirely right. This put up truly made my day.

    You can not imagine simply how a lot time I had spent
    for this info! Thanks!

  11. Anastasia scrive:

    Kotton Grammer wishes to make certain clients don’t really feel tough done by and that’s why they use regular reporting to
    keep concrete statistics on all SEO-related progress.

  12. My spouse and I stumbled over here coming from a different web page and thought I might as well check things out.

    I like what I see so now i am following you. Look
    forward to checking out your web page again.

  13. Read More Here scrive:

    By using a virtual-private-network may allow you to incorporate
    yet another safety layer of experiencing filmy online bez limitu, towards your undertaking.
    It’ll disguise your internet protocol address that is real with a different IP thus
    could keep anyone anonymous online.

  14. Specifically, while mahy interventions evaluated diarrhoea prevention programs, none evaluated social marketing of rotavirus vaccines.

  15. Having read this I thought it was rather informative.
    I appreciate you spending some time and effort to put this information together.
    I once again find myself spending way too much time both reading and leaving comments.

    But so what, it was still worthwhile!

  16. Mel scrive:

    As we’ve observed before, the only nutritional
    design related to, usually, an best body system weight was actually
    a stringently plant-based one.

  17. Después de esto, lavarlo con agua y champú, desde las cerdas hasta el mango,
    para asegurar su duración.

  18. What’s up Dear, are you truly visiting this web page regularly,
    if so then you will definitely obtain pleasant experience.

  19. Terrence scrive:

    Why visitors still use to read news papers when in this technological world everything is presented on web?

  20. Samsung begint ƅij de normale adviesprijs en zakt vervolgens langzaamaan naar ᥱen lagere prijs.

  21. Hello all, here every one is sharing these kinds of knowledge,
    therefore it’s good to read this web site, and I used to visit this weblog every day.

  22. Monty scrive:

    ᕼave yoou ever thоught about writing ɑn ebook or guest authoring
    οn othеr websites? ӏ haѵe a blog centered on thе
    same informatiօn youu discuss аnd would love to have уοu share somе stories/іnformation. I knbow my visitors
    wߋuld enjoy your wߋrk. If ʏou’re еνen remotely іnterested, feel
    free tߋ shoot mᥱ an e-mail.

  23. If you desire to obtain much from this paragraph then you have to apply these methods to your won blog.

  24. explications... scrive:

    Quelle rapidité, juste quelques minutes et votre ache est prête à être mangé
    bien chaud, mais si vous attendez encore un second
    avant de le manger, elle est succesful de le maintenir au chaud pendant une heure.

  25. Ashley scrive:

    Another factor you possibly can do is join Facebook and you may let folks
    find out about your hubs this fashion.

  26. Dieter scrive:

    I must thank you for the efforts you have put in penning
    this blog. I really hope to view the same high-grade blog posts by you later on as well.
    In truth, your creative writing abilities has encouraged me to
    get my very own blog now 😉

  27. Mike Keiser doesn’t back a losing horse.I imagine that when he saw the Cove below Inverness with four miles of sandy beach, he had visions of Pebble Beach.It was a gamble by a man who knows how to gamble.

  28. Very good post. I’m facing a few of these issues as well..

  29. I do accept as true with all of the concepts you have introduced to your post. They’re very convincing and can certainly work. Nonetheless, the posts are too short for novices. Could you please extend them a little from subsequent time? Thank you for the post.

  30. space, grab a delicious chocolate sandwich shop.

  31. Alda scrive:

    This excellent website certainly has all of the information I wanted
    concerning this subject and didn’t know who to ask.

  32. As opposed to various other Seo devices it does not
    call for a data source of entrance internet site.

  33. More than 70 percent of Utah is public land: 5 national parks, 9
    million acres of national park, countless
    acres belong to the nationwide monuments and national recreation areas (including the monumental
    Grand Staircase-Escalante and varied Flaming Chasm ), and also 42 percent of the land in the state is
    handled by the Bureau of Land Administration It all adds up to amazing options for hiking tracks that
    would certainly take greater than a life time to complete.

  34. Bring only just what you leave the remainder and require behind so you don’t wind
    up dragging a 65 lb. backpack up 150 stairways.

  35. Emery scrive:

    My daughter loves braiding and all the time needs to
    braid my hair haha.

  36. Thɑnks for sharing yօur tһoughts aƅout analyticcs login. Reǥards

  37. Rhea scrive:

    Howdy! Quick question that’s completely off topic. Do you know how to
    make your site mobile friendly? My site looks weird when viewing from my iphone 4.
    I’m trying to find a theme or plugin that might be able to correct this
    issue. If you have any suggestions, please share. Thanks!

  38. example.com scrive:

    GSA Auto Website Submitter is the very best directory
    submitter software today, and so is the GSA Search Engine Ranker
    as the very best set and neglect automated backlink tool.

  39. I like this web blog it’s a master piece! Glad I noticed this on google.

  40. vent free stove scrive:

    The primary focus of Goodman Is to make sure consolation, reliability, and effectivity to
    the shoppers, with out having them spends too much cash.

  41. Samual scrive:

    Nice post. I was checking continuously this blog and I’m impressed!
    Very helpful information particularly the last part 🙂 I care for such information much.

    I was seeking this particular information for a long time.

    Thank you and good luck.

  42. An eco-friendly mug suggests that trainees are great as
    well as perform not require any kind of assistance;
    a yellow cup signifies that the team possesses a concern however
    carries out certainly not require an instant answer; and a
    red cup shows that the dining table from trainees are at an impasse as well as require urgent help.

  43. She counted on the Kalispell Regional SBDC to begin her organisation planning via Profit Mastery.

  44. Evet, evet…Nane kesin çok yakışır. Bir de ben pul biberi biraz fazla severim, şöyle azıcık acılığı hissedilecek gibi. Zevke göre bir tane havuç da rendelenebilir. Ãœstüne yoÄŸurt döküp yenilince de farklı bir lezzeti oluyor. Sen neymiÅŸsin be mücver…Ãœzerine daha kimbilir ne çeÅŸitlemeler yapılabilir. Sofralar hep keyifli, bol muhabbetli olmalı…

  45. You have some interesting ideas on this matter and I enjoyed combing over My first DRIP account | Personal Finance Addict very much. After finding your site on Digg, I have included it in my bookmarks in order to share it with friends.

  46. Una scrive:

    As the sushi training class action acquired underway, our experts were each offered a layer from presently prepped uncooked salmon and sliced avocado, as
    well as asked to glide on a set from plastic gloves for hygiene objectives.

  47. Straightforward solution to our most commonly asked questions, to
    assist you determine whether Proficiency is the
    correct suitable for you.

  48. En Jardiland encontrarás la más alta selección de flores artificiales de enorme calidad, tanto que solo les falta el perfume.

  49. Ernestina scrive:

    As An instructor you should go for mentor British Grammar training course in order
    to get the functional capabilities which are crucial in 2nd foreign language classrooms.

  50. Fibroids Miracle Evaluate

    Fibroids and endometriosis are two of the most important well being
    complaints I hear about from ladies. Moreover, with the 60 days
    of full money back assure from Amanda Leto, there may be really nothing
    to lose and you may truly try the Fibroids Miracle
    system with none danger, starting even today!
    Reduction in dietary fat consumption results in a discount in serum estradiol levels, which may affect the speed
    of uterine fibroid development.

    Estrogen is a reproductive hormone that stimulates cells to
    release development components, which in turn contributes to fibroid growth.
    Regardless of all the advances in drugs, medicine and surgery,
    it has being difficult for docs and fibroid sufferer
    getting anything to remove fibroids permanently or greatest fibroid treatment.

    Aloe vera juice will help to shrink the fibroids and cease
    the expansion of it in the uterus. Fortuitously, there are efficient medical treatments for fibroids and fibroid
    pain, but these require surgery, invasive remedies (e.g.
    embolization) or sturdy drugs.

    Most ladies with fibroids do not even know they have one till their doctor discovers it
    throughout an annual pelvic exam. Exposure to sure
    environmental toxins could contribute to the development of
    uterine fibroids. These could be strange for you, but ladies who take
    birth control drugs are less prone to develop important uterine fibroids.

    Castor oil packs help in lowering uterine fibroids They
    can improve the lymphatic system, steadiness the hormones and stimulate
    blood circulation. These important oils perform a variety of features to help reduce uterine fibroid signs.
    Therefore detoxing of your body helps in the strategy of shrinking fibroids and reducing the symptoms of this
    condition.

  51. I go to see day-to-day some blogs and websites to read content, however
    this weblog provides quality based content.

  52. Hi there to all, the contents present at this
    web site are in fact remarkable for people experience, well, keep
    up the nice work fellows.

  53. I love all the things that are in her purse love the sunglasses! Wish my purse looked like that inside its BOrrring! I also love the giveaway just sayin would love to rock it! I am super impressed with your work Sara!

  54. Normally I don’t read article on blogs, but I wish to say that this write-up very pressured me to
    take a look at and do so! Your writing taste has been surprised me.

    Thank you, very great post.

  55. An impressive share! I have just forwarded this onto a friend who was conducting
    a little research on this. And he in fact ordered me lunch due to the fact
    that I stumbled upon it for him… lol. So let me reword this….
    Thank YOU for the meal!! But yeah, thanx for spending some time to talk about this matter here
    on your website.

  56. Слушать и также закачать музыку топ 20 и популярную музыку он-лайн в mp3 на этом ресурсе http://tutskachatmp3.ru даром.

    На текущий день гигантской популярностью среди большого числа
    музыкальных поклонников обладают музыкальные интернет-ресурсы, на
    которых из них допускается прослушивать приятную
    музыку online и закачивать её в формате
    mp3 жанра Хай-энерджи (англ. Hi-NRG).

    Реальным среди наиболее лучших музыкальных порталов, на котором возможно приобрести приятную музыку на различный вкус, например Шансон, является сегодня музыкальный онлайн-проект.
    Текущий ресурс разрешено объявить одним из лидеров
    в обществе всех остальных воспроизводящих музыку online-сайтов.
    Возбудив собственную деятельность полно
    долгих лет тому назад, настоящий сервис по-давнему и дальше продолжает радовать замечательным
    контентом, симпатичным
    стилем и удобным перечнем возможностей.
    Музыкальный ресурс выполняет способность не единственно слышать обожаемые композиции online, но и кроме того
    безвозмездно перекачивать музыку жанра Глэм-панк дополнительно на нетбук,
    сотовый и т.д. Самые лучшие песни возможно
    будет прослушивать онлайн в любое
    период суток.
    На онлайн-ресурсе имеется в наличии особенный раздел с особо обычно слушиваемыми песнями.
    Кроме того, вся музыка разделена по жанровой установке:
    Бодрые и праздничные треки дадут способность эффективно расслабиться и вздохнуть по окончании угнетающего трудового денька;
    Тематические треки обязательно будут как
    украшение в пользу любого современного юбилейного вечера;

    Рэп и рок-музыка будет отменным мотиватором в целях работ физкультурой;
    Предпочитаете эпичные саундтреки среди кинокартин и видеоигр?
    Дополнительно на портале имеется чрезвычайное количество мелодических треков начиная от элитных композиторов современности;

    Музыка от маркетинговых роликов.

    При помощи web-сайту вы лично можете заделаться единственным из первоначальных
    счастливчиков, которые сумеют услышать весьма новые новинки из музыкального мирового сообщества.
    Если вы являетесь бешеным фанатом какого-нибудь музыканта, значит всем вам предоставляется
    шанс осведомиться с материалами произведений и дополнительно понять достойные внимания прецеденты
    среди его биографии. Дополнительно на интернет-форуме
    web-сайта сегодня можно разобрать заманчивые проблемы среди окружения музыки, соучастие в дискуссиях и дополнительно только хорошо пообщаться с друзьями, разделяющими персональные музыкальные вкусы.
    Непосредственно под каждой
    композицией допускается оставить свой
    собственное мнение. В дополнение ко всему прочему лично
    вы сможете поделиться почитаемыми треками в
    например таких общественных
    интернет-сетях, как, например, Вконтакте, Яндекс музыка, Бест Музон и т.

    д.
    Требуется композиция
    на мобильник без оплаты? С лёгкостью!Дополнительно на нашем сайте каждый современный участник, не зависимо
    от собственных музыкальных требований, сможет подобрать для себя музыкальные файлы по
    желанию. Самым основным преимуществом предложенного
    портала считается тот момент, что для скачки или
    проигрывания желаемых треков не
    необходимо проходить долговременную операцию регистрации и дополнительно отсылать всевозможные смс, как такое случается на жульнических порталах.
    Админы интернет-портала организовали
    свободный доступ ко всем мелодиям.

    Необходимо лишь выполнить несколько кликов и
    потом ваша желанная композиция очутится на вашем личном компе либо мобильном телефоне.
    Вы всегда совсем без особых проблем сумеете загрузить как популярные хиты, так и “горячие” новинки музыки
    жанра Хорроркор, Прогрессив-джаз, Техничный дэт-метал, Метал,
    Техно-дэткор, Неосоул и
    т. д.
    Вэб-разработчики осуществили всё возможное для того, чтобы
    клиенты ресурса могли с легкостью скачивать нужную
    обожаемую композийию. Абсолютно любой посетитель может загрузить как
    отдельную композицию, так и конечно полный альбом, что даёт возможность сэкономить немало времени.

    Интернет-сервис – это безграничная медиатека, заполненная всевозможной замечательной музыкой, в которой
    вы лично можете легко быстро найти и конечно скачать совсем без регистрации на веб-сайте приятную музыку любого жанра, например
    Нойзкор в mp3. Для того, дабы отыскать любимую композицию, вовсе не нужно тратить много
    усилий и времени. Необходимо лишь написать в поисковой строчке название песни либо музыканта, причем совершать это можно как
    на родном, так и на каком либо
    другом иностранном языке.
    Для того чтобы удостовериться в том, что вы скачиваете именно ту мелодию, которую и отыскивали,
    на сайт и была присоединена шанс предварительного прослушивания.
    На странице интернета непосредственно под каждым уникальным треком имеются советы, в которых вам преподнесут возможность прослушать близкие по вкусу и жанру треки.

    Кроме того, зарегистрированные пользователи имеют возможность выбирать приятную музыку по алфавиту, жанру популярности и конечно релевантности.
    Мы надеемся представленный ресурс с онлайн музыкой
    жанра Прогрессив-дэт-метал приглянется и вам.

  57. NeuroVibran scrive:

    I almost never leave a response, however i did some
    searching and wound up here Português |. And I actually
    do have 2 questions for you if it’s allright. Could it be only me or does it look as if like some of these comments appear as if they are left by brain dead
    visitors? 😛 And, if you are writing on additional places, I’d like to
    follow everything fresh you have to post.
    Would you list of every one of all your social pages like your linkedin profile,
    Facebook page or twitter feed?

  58. qqratu scrive:

    I was recommended this blog through my cousin. I am not sure whether or not
    this submit is written by him as nobody else recognise such distinct
    approximately my difficulty. You’re incredible! Thank you!

  59. site scrive:

    This collection contains both audio and video files. https://www.crunchbase.com/person/jo%C3%A3o-kepler-braga

  60. thung carton scrive:

    I have read so many posts about the blogger lovers
    but this piece of writing is genuinely a nice
    piece of writing, keep it up.

  61. If some one wants expert view regarding blogging and site-building afterward i propose him/her to go to see this blog, Keep up the pleasant job.

  62. Franklyn scrive:

    Previously this week I was actually sweating as well as
    murmuring under my breath at an especially challenging Pilates class when that occurred to me that
    there are some intriguing resemblances between joining a Pilates
    session and also being part of an Extra To Daily life Mastery Course.

  63. Der Artikel ist wirklich informativ. Das Thema hat mich schon sehr lange interessiert und ich konnte hier noch einiges interessantes finden. Ich freue mich, weitere News zu lesen. Danke und Grüße aus Heidelberg Marco
    Feindler

  64. Уou realⅼy make it apрear really easy ԝith youг presentation howevеr I in finding this matter tо be really soomething ԝhich I fesel І mght byy no
    means understand. Ιt kind of feels too complicated аnd verey wide fⲟr mе.
    I am loioking forward to your nedt post, I’ll attempt to ցet the cling
    of it!

  65. There is certainly a great deal to know about this subject.

    I really like all the points you have made.

  66. – that’s also a stupid rule. HOWEVER; beware.

  67. Wilfred scrive:

    Asking questions are actually fastidious thing if you are not understanding
    anything completely, however this article
    gives nice understanding yet.

  68. I dugg some of you post as I cogitated they were
    very helpful very helpful.

  69. Latesha scrive:

    First off I want to say fantastic blog! I had a quick question which
    I’d like to ask if you do not mind. I was interested to know how you center yourself and clear
    your head prior to writing. I have had a difficult time
    clearing my thoughts in getting my ideas out there.
    I truly do enjoy writing but it just seems like the first 10 to 15 minutes are lost simply just trying to
    figure out how to begin. Any suggestions or hints?
    Many thanks!

  70. It’s a water park. POV’s aren’t permitted on base.

  71. Good site you have here.. It’s difficult to find high-quality writing like yours nowadays.
    I honestly appreciate individuals like you!

    Take care!!

  72. google scrive:

    Undeniably believe that that you said. Your favourite justification seemed to be at
    the internet tthe easiest thing to be aware of. I say to
    you, I definitely get annoyed even aas other folks
    think about worries that they jus do not understand about.
    You controlled to hit the nail upon the top ass neatly as
    defined out the entire thing without having side effect , peopl could take a signal.
    Will probably be back to get more. Thank you

  73. Trotzdem hat er deen Weg iin unsere Liste gefunden.

  74. Florentina scrive:

    I am in fact thankful to the holder of this site who has shared
    this great post at at this time.

  75. Hallie scrive:

    The Marvel World within your reaches!

  76. I am no longer sure where you are getting your information, however great
    topic. I must spend a while studying much more or working out more.
    Thanks for wonderful info I used to be searching for
    this info for my mission.

  77. Micheal scrive:

    Hеy there just wanted to giive you a quihk heads up.
    Ƭhe w᧐rds iin youur article sesem to be running off the screen in Safari.
    Im not suʏre if this is a format issue or something to do ԝith internet beowser compatibility
    but I thought Id post to let үou know. Thee layout look valid though!
    Hope yߋս gett the iѕsue resolved soon. Ϲheers

  78. This is what happened for the Seattle Seahwwks inside 2009 NFL season, but instead oof staying still, they
    were going backwards. We found that the Intex Seahazwk 400 wwas very difficult to maneuver if you have lots off wind.
    So, just a little advice, buy Seahawks tickets earlier
    to stop the long line and discover thee sport froom will finish.

  79. Jaxon scrive:

    I am regular readeг, how aare you everybody? This paragraph posted at
    this ѕite іs truly fastiԀious.

  80. https://www.misr-alan.com

    اخر الاخبار,اهم الاخبار,اخبار اليوم,اخبار مصرية,
    اخبار,الاخبار,اخبار عاجلة,اخر الاخبار فى مصر

  81. An outstanding share! I’ѵe just forwarded thius onto a co-worker who һas beern doing a ⅼittle homework οn this.
    And he іn fɑct ordered me dinner Ьecause I found it for him…
    lol. So aⅼlow me to reword this…. Thanks for thе meal!!
    But yeah, thanx for spending thе time to talk
    ɑbout tһis mmatter here on your web paɡe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *